• Accedi • Iscriviti gratis
  • PATOLOGIA 7

    Tempo trascorso
    -

    1. In quale malattia del connettivo-vasi si sviluppa piu' frequente mente amiloidosi sistemica?

    Artrite reumatoide
    Febbre reumatica
    Poliartrite
    Sclerodermia
    LES
    Non so rispondere

    2. La P-selectina, molecola coinvolta nei processi di rotolamento durante l'infiammazione acuta, si trova sulla superficie di quale dei seguenti tipi cellulari?

    Cellule endoteliali
    Macrofagi
    Eosinofili
    Linfociti
    Mastociti
    Non so rispondere

    3. Qual è il fattore più importante per prevedere se la cute ustionata sarà capace di rigenerazione?

    Una buona gittata cardiaca
    Lo stato di integrità degli annessi cutanei
    La presenza di tessuto connettivo sottocutaneo abbondante
    Edema ed eritema ridotti
    La presenza di tessuto di granulazione
    Non so rispondere

    4. La frammentazione precoce del DNA è una caratteristica del processo di:

    Necrosi per asfissia cellulare
    Necrosi per colliquazione
    Apoptosi
    Perdita di permeabilità di membrana
    Lisi da complemento
    Non so rispondere

    5. Nel tumore si osserva sempre:

    Un'aumentata attività mitotica
    Crescita esponenziale costante
    Diminuita morte cellulare
    Ciclo cellulare brevissimo (4-5 ore)
    Uno squilibrio fra proliferazione e morte cellulare
    Non so rispondere

    6. Le tirosinemie sono malattie del:

    Catabolismo della tirosina
    Anabolismo della tirosina
    Catabolismo delle purine
    Catabolismo delle pirimidine
    Catabolismo della tiroxina
    Non so rispondere

    7. In quali condizioni l'antitrombina III (AT III) è diminuita?

    nella carenza di fibrinogeno
    in corso di terapia con anticoagulanti orali
    nella malattia di von Willebrand
    nella sindrome di Bernard-Soulier
    nella coagulazione intravascolare disseminata
    Non so rispondere

    8. Nell'ipertensione benigna il rene e' per lo piu':

    diminuito di volume con granulosita' superficiale fine
    di volume normale con granulosita' superficiale fine
    diminuito di volume con granulosita' superficiale grossolana
    di volume normale con granulosita' superficiale grossolana
    tutte le altre
    Non so rispondere

    9. Il test di Coombs diretto per la determinazione degli anticorpi anti-D si esegue:

    su emazie della madre
    col siero del feto
    col siero della madre
    col siero di tutti e due
    su emazie del feto
    Non so rispondere

    10. La mediastinite acuta è più frequentemente causata da :

    rottura di cisti mediastinica
    tubercolosi
    perforazione dell'esofago
    sepsi ematogena
    cancro broncogeno
    Non so rispondere

    11. Tutti i seguenti fattori sono coinvolti nella degradazione del materiale fagocitato da parte dei granulociti polimorfonucleati e dei monoliti/macrofagi, tranne:

    Callicreina
    Proteine cationiche
    Acido ipocloroso
    Lisozima
    Specie reattive dell'ossigeno
    Non so rispondere

    12. In quale delle seguenti situazioni patologiche si ha aumento di affinità dell' emoglobina per l' ossigeno?

    Emoglobinopatie con presenza di HbF
    Insufficienza cardiaca congestizia scompensata
    Trasfusioni ripetute di sangue fresco
    Anemia falciforme omozigote
    Vita a grandi altezze
    Non so rispondere

    13. Quale delle seguenti anemie e' caratterizzata da un aumento del volume corpuscolare medio (MCV):

    talassemia minor
    talassemia maior
    anemia sideropenica
    anemia perniciosa
    leucemia mieloide cronica
    Non so rispondere

    14. Quale dei seguenti meccanismi produce la morte delle cellule neoplastiche durante chemioterapia?

    Necrosi coagulativa
    Arresto della funzione mitocondriale
    Fagocitosi
    Infiammazione acuta
    Apoptosi
    Non so rispondere

    15. Il virus erpetico di Epstein-Barr è stato trovato in associazione a quale delle sottoelencate neoplasie dell'uomo?

    Linfoma di Burkitt
    Carcinoma broncogeno
    Cancro del colon-retto
    Leucemia mieloide cronica
    Leucemia linfoblastica acuta
    Non so rispondere

    16. La patogenesi della sclerosi nelle flogosi croniche è dovuta a:

    infiltrazione di neutrofili
    formazione di cellule giganti
    produzione di immunoglobuline
    liberazione di istamina
    citochine dei macrofagi
    Non so rispondere

    17. Nelle talassemie il midollo osseo è:

    normale
    iperplastico
    ipoplastico
    giallo
    aplastico
    Non so rispondere

    18. La storia naturale dell' infarto cerebrale è caratterizzata da?

    Riparazione per risoluzione e rigenerazione
    Manifestazioni cliniche molto variabili
    Necrosi da coagulazione non risolta
    Emorragia dovuta ad occlusione venosa
    Morte improvvisa nella maggioranza dei casi
    Non so rispondere

    19. Un soggetto adulto affetto da un'anemia emolitica ereditaria ha richiesto molteplici trasfusioni durante la vita. Si individui la più probabile alterazione a livello epatico:

    Steatosi epatica
    Accumuli di bilirubina
    Accumuli di emosiderina
    Accumuli di glicogeno
    Amiloidosi portale
    Non so rispondere

    20. Da che cosa è causata la febbre?

    un aumento della concentrazione plasmatica di prostaglandine
    un aumento della concentrazione plasmatica di interleuchina 1
    un aumento della concentrazione plasmatica di tiroxina e triiodotironina
    un aumento della concentrazione plasmatica di leucotrieni
    una riduzione della concentrazione plasmatica dei glucocorticoidi
    Non so rispondere

    21. Quale dei seguenti recettori è specifico per la somatostatina?

    recettori con 5 tratti transmembrana
    recettori non presenti nel SNC
    recettori accoppiati a G proteins
    recettori che mediano l'azione delle bradichinine
    recettori nucleari
    Non so rispondere

    22. Il cloruro di vinile e' responsabile dell'induzione del seguente tumore professionale

    Angiosarcoma del fegato
    Cancro della vescica
    Carcinoma polmonare broncogeno
    Miosarcoma
    Cancro del colon
    Non so rispondere

    23. Quali dei fattori sotto elencati concorrono a determinare il quadro delle reazioni di ipersensibilità di tipo I°?

    IgE, istamina, recettore per Fc
    IgA, monociti, fagocitosi
    IgG, granulociti neutrofili, frazione del complemento C3a
    Immunocomplessi, complemento, membrane basali
    IgM, eosinofili, complemento
    Non so rispondere

    24. Quali sono le cellule più importanti nelle lesioni polmonari di un paziente nel cui espettorato si trovino bacilli acido-alcool resistenti?

    Macrofagi
    Fibroblasti
    Neutrofili
    Mastociti
    Piastrine
    Non so rispondere

    25. Quale tra le seguenti radiazioni ha un maggior effetto mutageno

    UV-A
    UV-B
    Particelle alfa
    Raggi gamma
    UV-C
    Non so rispondere

    26. Quale dei seguenti composti è un inibitore dell'aggregazione piastrinica?

    ADP
    tromboxano
    collageno
    prostaciclina
    eparansolfato
    Non so rispondere

    27. Le caratteristiche cellulari che compaiono nel sangue nella mononucleosi infettiva sono:

    monociti modificati
    linfociti modificati
    granulociti modificati
    mastzellen
    tutte le altre
    Non so rispondere

    28. L' essudato catarrale:

    Si verifica sulle membrane mucose
    E' solitamente seguito da essudato emorragico
    Contiene di solito molti eritrociti
    Contiene molti polimorfonucleati
    E' tipico della pleura, pericardio e peritoneo
    Non so rispondere

    29. Una diatesi trombotica in presenza di piastrine normali come numero e funzione può essere il risultato di:

    Deficit di Fattore V
    Deficit di antitrombina III
    Deficit di eparina
    Aumento del plasminogeno
    Aumento del tissue factor pathway inhibitor (TFPI)
    Non so rispondere

    30. L'amilodosi renale si sviluppa facilmente in pazienti con

    mieloma multiplo
    glomerulonefrite cronica
    diabete mellito
    pielonefrite cronica
    nefrosclerosi maligna
    Non so rispondere

    31. Quale tra quelli elencati rappresenta l'evento iniziale nella patogenesi della aterosclerosi?

    Migrazione dei monociti nell'intima
    Ossidazione delle LDL
    Formazione di cellule schiumose
    Proliferazione e migrazione di cellule muscolari lisce dalla media
    Formazione di collagene, fibre elastiche e proteoglicani
    Non so rispondere

    32. Quale tra le seguenti infezioni parassitarie croniche dovrebbe essere esclusa in un donatore di sangue proveniente dall'America Centrale:

    malattia del sonno
    malattia di Chagas
    amebiasi
    giardiasi
    trichinosi
    Non so rispondere

    33. A che cosa è comunemente associata l'eosinofilia?

    infiammazioni granulomatose
    malattie dovute ad ipersensbilità di III° tipo
    infezioni da Rickettsie spp.
    Infestazioni parassitarie
    Infezione da candida
    Non so rispondere

    34. I mediatori finali del sistema del complemento sono coinvolti in numerosi fenomeni di interesse fisiopatologico. Tra questi non figura:

    la fagocitosi
    la degranulazione dei mastociti
    la patogenesi della febbre
    la uccisione dei batteri
    l'emolisi associata a reazioni trasfusionali
    Non so rispondere

    35. La suddivisione in stadio A e B dei linfomi riguarda:

    assenza o presenza di particolari sintomi clinici
    particolari localizzazioni topografiche
    minore o maggiore diffusione
    presenza di alterazioni dell'emostasi
    tutte le altre
    Non so rispondere

    36. Quale tra questi eventi non si verifica in seguito ad apoptosi cellulare

    Fagocitosi delle cellule apoptotiche
    Richiamo di cellule infiammatorie
    Carioressi
    Aumento permeabilità mitocondriale
    Inversione della polarità di membrana
    Non so rispondere

    37. Nel focolaio da intradermoreazione di Mantoux, l'infiltrazione cellulare e' data da:

    elementi mononucleati (linfociti e macrofagi)
    polimorfonucleati neutrofili
    plasmacellule
    basofili
    eosinofili
    Non so rispondere

    38. Sono maggiori fattori di rischio dell'aterosclerosi:

    ipercolesterolemia
    diabete
    abitudine al fumo
    ipertensione arteriosa
    tutte le risposte indicate
    Non so rispondere

    39. Quale di questi mediatori è prodotto dai fagociti ed è il più efficace nella uccisione dei microorganismi?

    H2O2
    prostaglandine
    callicreina
    leucotrieni
    PAF
    Non so rispondere

    40. Un cheloide e

    Una cicatrice ipertrofica
    Un esito della maggior parte delle ferite infette
    La fase iniziale del tessuto di granulazione
    Un tumore benigno di origine melanocitica
    Un tumore maligno del connettivo fibroso
    Non so rispondere

    41. Tutte le seguenti affermazioni sono corrette, tranne:

    a livello epatico l'insulina favorisce la glicogenosintesi
    a livello muscolare l'insulina stimola la sintesi proteica
    nel tessuto adiposo l'insulina stimola la deposizione di trigliceridi
    il glucagone ha azione glicogenolitica
    il glucagone ha azione anti-lipolitica
    Non so rispondere

    42. Le lesioni della tubercolosi sono principalmente causate da

    ipersensibilità cellulo-mediata
    una esotossina
    interessamento granulomatoso dei vasi, a sua volta causa di infarti
    I lisosomi dei granulociti neutrofili
    I fibroblasti
    Non so rispondere

    43. Quale componente cellulare è maggiormente presente nel fenomeno di infiammazione acuta?

    Macrofagi
    Neutrofili
    Monociti
    Linfociti
    Eosinofili
    Non so rispondere

    44. Nella tubercolosi quale di queste citochine non aiuta a neutralizzare il m. tubercolosis, ma lo aiuta a crescere all'interno della cellula?

    IFN-gamma
    GM-CSF
    IL-12
    IL-6
    IL-2
    Non so rispondere

    45. Nella cancerogenesi chimica da che cosa viene promossa l'Iniziazione?

    dal cancerogeno
    dal co-cancerogeno
    dall'irritazione
    dalla necrosi
    da fenomeni degenerativi
    Non so rispondere

    46. Caratteristico aspetto degli istiociti del focolaio flogistico da salmonella del tifo e':

    l'accumulo di lipofuscine
    l'aspetto schiumoso
    l'aspetto epitelioide
    l'eritrofagocitosi
    l'atipica nucleare
    Non so rispondere

    47. La sifilide congenita è caratterizzata da:

    eruzione eritematosa maculo-papulare secondaria
    infiltrato infiammatorio linfoplasmacellulare del derma, con abbondanti spirochete
    focolai suppurativi cronici con cellule giganti plurinucleati
    estesi danni tessutali e vascolari da necrosi coagulativa ("gomma sifilitica")
    periostite
    Non so rispondere

    48. Quale delle seguenti caratteristiche è il miglior indice di malignità di una neoplasia?

    Pleomorfismo
    Atipia
    Invasione locale
    Aumento del rapporto nucleo/citoplasma
    Necrosi
    Non so rispondere

    49. Qual è il tumore più frequentemente associato a produzione ectopica di ACTH?

    il carcinoma polmonare
    il carcinoma dello stomaco
    il carcinoma della mammella
    il carcinoma del colon
    il carcinoma del pancreas
    Non so rispondere

    50. Qual è la via di diffusione iniziale del carcinoma della mammella?

    La via ematica
    La cavità pleurica
    La diffusione per contiguità alla parete toracica
    La via linfatica
    La diffusione ai bronchi
    Non so rispondere