• Accedi • Iscriviti gratis
  • Diritto Amministrativo 3

    Tempo trascorso
    -

    1. Quali sono i presupposti giuridici e le condizioni perché ricorra l annullabilità di un atto amministrativo?

    che sia stato adottato l'atto qualora sia palese
    che il contenuto dispositivo dello stesso non avrebbe potuto essere diverso da quello in concreto adottato per la natura
    che sia stato adottato in difetto assoluto di competenza dall'autorità
    che l'atto sia stato adottato in violazione di legge o sia viziato per eccesso di potere o per incompetenza
    Non so rispondere

    2. L acquiescenza ad un atto amministrativo è:

    causa di conservazione soggettiva dell' atto
    causa di conservazione oggettiva dell' atto
    vizio di merito
    vizio di legittimità
    Non so rispondere

    3. Per effetto delle disposizioni in materia di espropriazione per pubblica utilità di cui al DPR 327/01 e successive modifiche ed integrazioni, da quando decorre il termine di validità di 5 anni dell autorizzazione paesistica rilasciata per la realizzazione dell opera di pubblica utilità?

    dalla data della richiesta di autorizzazione da parte dell' interessato
    dalla data della comunicazione all'interessato
    dal rilascio del provvedimento di autorizzazione e sino all' inizio dei lavori
    dalla data di inizio dei lavori, se l' opera sia ultimata nei 5 anni dalla data medesima
    Non so rispondere

    4. Quali sono i requisiti ed i presupposti giuridici, tra l altro, ai fini della declaratoria di nullità di un atto amministrativo?

    irregolarità dell' atto
    difetto assoluto di attribuzione; violazione o elusione del giudicato
    incompetenza relativa; vizi di merito
    eccesso di potere
    Non so rispondere

    5. Di quale principio è espressione la nominatività e tipicità del provvedimento amministrativo?

    del principio di legalità
    del principio di buona amministrazione violazione di legge
    inesistenza dell' atto
    irregolarità dell' atto
    Non so rispondere

    6. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 241/90 e successive integrazioni e modificazioni, avverso le determinazioni amministrative concernenti il diritto di accesso, in pendenza di un ricorso presentato ai sensi della legge 1034/71 e successive modificazioni, l

    che sia stato adottato in difetto assoluto di competenza dall'autorità
    sia stato adottato in violazione o elusione di un giudicato
    può avvalersi della impugnativa in via incidentale mediante presentazione della relativa istanza al Presidente del Tribunale amministrativo, previa notifica alla amministrazione o ai controinteressati ai fini dell' adozione della decisione con ordinanza istruttoria in Camera di consiglio
    deve presentare autonomo ricorso al TAR affinché il giudice amministrativo possa specificamente valutare il comportamento tenuto dall' amministrazione
    Non so rispondere

    7. Quale è la caratteristica di ordine temporale della dichiarazione di pubblica utilità?

    non è soggetta a limiti temporali una volta resa
    può essere sottoposta a limiti temporali secondo una valutazione discrezionale della PA
    può essere a tempo indeterminato attesa la particolare complessità dell'opera da realizzare
    ha efficacia limitata nel tempo
    Non so rispondere

    8. Per effetto delle disposizioni di cui al Dlgs 267/2000, quando si prescrive l azione di responsabilità patrimoniale nei confronti di personale dipendente da Comuni e

    entro 5 anni dalla commissione del fatto
    entro 2 anni dalla commissione del fatto
    entro 10 anni dalla commissione del
    entro 6 mesi dalla commissione del fatto
    Non so rispondere

    9. Come vengono tutelati i beni rientranti nella categoria dei beni pubblici?

    solo mediante la tutela giurisdizionale del TAR
    solo mediante la tutela in via amministrativa
    mediante la tutela giurisdizionale ordinaria e l'autotutela amministrativa (decisoria ed esecutiva)
    solo mediante la tutela giurisdizionale ordinaria
    Non so rispondere

    10. L azione dei pubblici poteri si uniforma in generale al principio di ragionevolezza, la cui violazione determina:

    eccesso di potere
    violazione di legge
    inesistenza dell' atto
    irregolarità dell' atto
    Non so rispondere

    11. Quale interesse è tutelato dall esercizio dell azione popolare?

    l'interesse della collettività, esercitato su iniziativa di un privato che agisca "uti civis", e nelle ipotesi previste dalla legge
    un interesse di categoria, su iniziativa di un organo sindacale
    un interesse soggettivo individuale
    un interesse pubblico generale
    Non so rispondere

    12. Per effetto delle disposizioni di cui al DPR n. 327/01, qualora in sede di Conferenza dei servizi vengano definite delle varianti al piano urbanistico, le relative prescrizioni adottate in materia di espropriazione:

    non necessitano di alcuna approvazione ai fini della dichiarazione di pubblica utilità, al riguardo essendo sufficiente solo la definizione delle varianti
    necessitano di approvazione da parte dell' autorità espropriante limitatamente ai fini dell'apposizione del vincolo di preordinazione all'esproprio
    la definizione delle varianti rileva solo come parere obbligatorio non vincolante ai fini degli incombenti istruttori demandati all'autorità espropriante per la dichiarazione di pubblica utilità
    vengono approvate dall' autorità espropriante ai fini della dichiarazione di pubblica utilità e non richiedono nuova apposizione del vincolo preordinato all'esproprio
    Non so rispondere

    13. Quale ruolo assume l'istituto dell accesso ai documenti amministrativi come previsto dalla legge 241/90 quale modificata ed integrata dalle leggi 15/2005 e 80/05?

    l'accesso assume il ruolo di principio generale dell'attività amministrativa al fine di favorire la partecipazione e assicurarne l'imparzialità.
    l'accesso riguarda le relazioni tra le amministrazioni pubbliche
    l'accesso assume il ruolo di parere obbligatorio
    l'accesso si inserisce nella fase di controllo del procedimento
    Non so rispondere

    14. In caso di dichiarazione di inizio di attività, l attività medesima oggetto della dichiarazione, quando può essere iniziata?

    può essere iniziata solo dopo l' autorizzazione espressa dell'amministrazione
    decorsi 180 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione all'amministrazione competente Ai sensi dell'art. 1 del Dlgs 165/2001, non rientrano nel concetto di amministrazioni pubbliche: le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo
    decorsi 30 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione all'amministrazione competente
    decorsi 60 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione all' amministrazione competente
    Non so rispondere

    15. Ai sensi dell art. 1 del Dlgs 165/2001, non rientrano nel concetto di amministrazioni pubbliche:

    gli Enti pubblici economici.
    le istituzioni universitarie.
    le Camere di commercio
    le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo
    Non so rispondere

    16. Nel processo amministrativo sono applicabili le norme del codice processuale civile:

    solo in sede di giurisdizione esclusiva
    ogni qualvolta si tratti di rendere concreta la tutela processuale limitatamente ai comportamenti illeciti della PA
    solo quando siano richiamate dalle disposizioni regolatrici del processo amministrativo
    no, perché il diritto processuale amministrativo costituisce un diritto speciale
    Non so rispondere

    17. Quale è il ruolo, secondo i principi generali, demandato all istituto delle Conferenze dei servizi?

    di consentire agli interessati l' esibizione di prove documentali
    di snellimento e trasparenza procedimentale
    di consentire la partecipazione dei cittadini al procedimento
    di consentire l' accesso ai documenti nell' istruttoria procedimentale
    Non so rispondere

    18. Nel ricorso straordinario al Presidente della Repubblica può essere disposta la sospensione dell atto impugnato?

    sì, solo con ordinanza del Consiglio di Stato
    no, per la diversità ontologica e funzionale tra il ricorso straordinario al Capo dello Stato rispetto al ricorso al
    sì, solo con decreto ministeriale previo parere obbligatorio e vincolante reso dal Consiglio di Stato
    sì qualora il ricorrente lamenti il pregiudizio di danno grave ed irreparabile e purché sia concessa con decreto ministeriale previo parere obbligatorio del Consiglio di Stato
    Non so rispondere

    19. Il DPR n. 352/92, stabilisce che sia autenticata la sottoscrizione dell istanza di accesso ai documenti amministrativi?

    no, non contiene alcun riferimento alla autenticazione della sottoscrizione dell' istanza
    sì, lo stabilisce
    no, vieta espressamente l' autenticazione di detta sottoscrizione
    sì, ma solo nel caso di procedimento di accesso in materia tributaria
    Non so rispondere

    20. Ai sensi della legge 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni, è ammesso il diritto di accesso si documenti amministrativi nei confronti delle aziende autonome e speciali ?

    no, fatte salve le eccezioni prescritte dai rispettivi ordinamenti
    sì, è ammesso
    no, non é ammesso
    sì, purché autorizzato dalla Commissione per l' accesso ai
    Non so rispondere

    21. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni, in materia di autocertificazione, i documenti attestanti atti e fatti e stati soggettivi, necessari per gli adempimenti istruttori del procedimento, se già in possesso dell amministrazione procedente:

    sono acquisiti d' ufficio, solo su espressa richiesta dell' interessato
    non possono essere acquisiti d'ufficio
    sono acquisiti d'ufficio anche nel caso siano detenuti, istituzionalmen-te, da altre pubbliche amministrazioni
    sono acquisiti d'ufficio anche nel caso siano detenuti, a qualsiasi titolo, da altre pubbliche amministrazioni
    Non so rispondere

    22. Nel giudizio in materia di accesso ai documenti amministrativi nei confronti di amministrazioni centrali e periferiche dello Stato, il ricorrente:

    deve essere assistito da un componente della Commissione per l'accesso
    può stare in giudizio personalmente senza l' assistenza del difensore
    deve sempre essere assistito dal difensore
    deve essere assistito dal difensore
    Non so rispondere

    23. Quando può essere convocata la Conferenza dei servizi preliminare?

    dolo qualora non si preveda l' intervento di una amministrazione preposta alla pubblica incolumità
    dolo qualora non si richieda l' intervento di una amministrazione preposta alla tutela della salute
    dolo ove sia richiesta la valutazione di impatto ambientale
    per progetti di particolare complessità e di insediamenti produttivi di beni e servizi, su richiesta motivata dell' interessato documentata, in assenza di un progetto preliminare, da uno studio di fattibilità
    Non so rispondere

    24. La Commissione per l'accesso ai documenti è istituita presso:

    il Consiglio di Stato
    l'autorità del Garante per la protezione dei dati personali
    la Presidenza del Consiglio dei Ministri
    il Ministero dell' Interno
    Non so rispondere

    25. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 801/77, il segreto di Stato riguarda

    i diritti fondamentali della persona
    i diritti e le libertà di cui alla Parte ITitolo I della Costituzione
    le relazioni tra Stati e Regioni
    ogni documento, notizia o attività la cui diffusione, fra l' altro, sia lesiva dell' integrità dello stato democratico anche in relazione ad accordi internazionali
    Non so rispondere