• Accedi • Iscriviti gratis
  • Diritto Amministrativo

    Tempo trascorso
    -

    1. Per effetto dell art. 1, comma 1bis della legge 241/90 come modificata dalla legge 11 febbraio 2005 n. 15 e dal D.L. n. 35/05 convertito con modificazioni dalla legge 80/05, la pubblica amministrazione agisce:

    ha facoltà di agire secondo le norme di diritto privato
    mediante atti di natura paritetica, previa audizione dei destinatari
    secondo le norme di diritto privato, nell adozione di atti di natura non autoritativa e salvo che la legge disponga diversamente
    sempre con atti di natura autoritativa
    Non so rispondere

    2. Quale organo provvede all assegnazione degli spazi ai partiti presenti alle elezioni?

    la Giunta comunale
    la Commissione elettorale
    il Sindaco
    Ufficio elettorale comunale
    Non so rispondere

    3. Per effetto del Dlgs 8 giugno 2001 n. 231 viene introdotto nell ordinamento giuridico il sistema di responsabilità amministrativa conseguente al reato in capo agli Enti collettivi. Secondo I principi generali, in che cosa consiste l’ innovazione?

    si tratta della istituzione di una forma di controllo sugli assetti organizzativi ed economici
    È privilegiata una scelta politica a tutela del rischio di impresa
    è imposta l attuazione di misure di sicurezza
    È demolito il principio “societas delinquere non potest”
    Non so rispondere

    4. Nei rapporti tra procedimento penale e procedimento disciplinare ed effetto del giudicato penale nei confronti di un dipendente della pubblica amministrazione, la sentenza

    Assume un rilievo processuale autonomo ai fini della sanzione penale
    Ha efficacia di giudicato nel giudizio di responsabilità disciplinare
    ha efficacia solo in ordine alla facoltà di trasferimento ad altro ufficio del dipendente
    Non costituisce condizione di ammissibilità e procedibilità per il procedimento disciplinare
    Non so rispondere

    5. Ai sensi del DPR 352/92, l accoglimento della richiesta di accesso ad un documento amministrativo comporta la facoltà di accesso ad altri documenti in esso richiamati?

    Sì, anche se non appartenenti al medesimo procedimento
    no, mai
    Sì, se appartenenti al medesimo procedimento, salvo eccezione di legge o regolamento
    Sì, purché non vi siano controinteressati
    Non so rispondere

    6. In relazione alla motivazione del provvedimento amministrativo l obbligo alla stessa:

    Sussiste solo per gli atti a contenuto generale
    Sussiste per ogni provvedimento, salvo le eccezioni di legge
    non sussiste
    sussiste solo per gli atti normativi
    Non so rispondere

    7. Nei giudizi in materia di accesso ai documenti amministrativi, per effetto delle disposizioni di cui alla legge 241/90 e successive modifiche ed integrazioni, l amministrazione statale:

    É rappresentata e difesa solo dal funzionario nominato responsabile del procedimento
    Deve essere difesa solo dall Avvocatura dello Stato
    Si affida esclusivamente alle cure di legali del libero foro
    Può essere rappresentata e difesa da un dirigente, purché autorizzato dal rappresentante legale dell Ente
    Non so rispondere

    8. Per effetto del principio del giusto procedimento, la pubblica amministrazione è tenuta a:

    Consentire che l interessato sia messo in condizioni di esporre le proprie ragioni controdeducendo e apportando comunque i necessari contributi ai fini della decisione amministrativa
    Garantire il principio di autorganizzazione
    Pubblicare e rendere accessibili gli atti relativi al procedimento, in ogni caso
    Rendere l azione amministrativa coerente con il principio di economicità
    Non so rispondere

    9. Le richieste dei pareri alle autorità amministrative indipendenti e al Consiglio di Stato spettano:

    agli organi di governo e ai dirigenti di uffici dirigenziali generali a seconda della materia oggetto del parere
    agli uffici legislativi di ciascun ministero
    agli organi di governo che esercitano le funzioni di indirizzo politico-amministrativo
    ai dirigenti di uffici dirigenziali generali
    Non so rispondere

    10. Durante gli adempimenti istruttori ed il corso del procedimento amministrativo, può essere esercitato il diritto di accesso ai documenti amministrativi?

    Sì, è esercitatile purché il richiedente sia una pubblica amministrazione
    no, è espressamente escluso
    Può essere esercitata solo dall autorità sovraordinata all amministrazione procedente
    sì, è esercitabile
    Non so rispondere

    11. I beni del patrimonio indisponibile:

    sono solo beni immobili
    Possono essere sia beni mobili, sia beni immobili
    sono solo i beni di rilievo ambientale
    sono solo le università di mobili
    Non so rispondere

    12. Ai sensi del DPR 352/92, l atto di accoglimento della richiesta di accesso contiene, tra l altro, l indicazione del periodo di tempo per prendere visione dei documenti amministrativi o per ottenerne copia che:

    non può essere inferiore a 4 giorni
    non può essere inferiore a 15 giorni
    non può essere superiore a 15 giorni
    non può essere inferiore a 15 giorni
    Non so rispondere

    13. Per quanto concerne gli Enti pubblici non territoriali, nelle Agenzie di cui alle disposizioni del Dlgs n. 300/99, le disposizioni relative al rapporto di impiego del personale, sono regolate:

    dal Testo Unico 165/2001
    dal DPR 10.01.57 n. 3 "Testo Unico sugli impiegati civili"
    dalle disposizioni di cui al decreto legislativo 267/2000
    dai regolamenti di semplificazione previsti dalla legge 400/88
    Non so rispondere

    14. Qualora per espressa scelta legislativa il "modus agendi" della Pubblica Amministrazione nell esercizio della sua attività sia definito in modo puntuale ed analitico, l attività medesima, secondo i principi generali, si definisce:

    vincolata solo in riferimento a provvedimenti in materia di servizi
    congrua con il principio di economicità nell azione amministrativa
    vincolata
    meramente discrezionale
    Non so rispondere

    15. Il DPR 352/92, nel caso in cui venga rifiutato, limitato o differito l accesso:

    prevede la reiterazione della richiesta di accesso mediante l intervento del difensore civico
    prevede che il provvedimento di non accoglimento della richiesta sia obbligatoriamente motivato prevede il ricorso al Consiglio di Stato
    prevede che il provvedimento di non accoglimento non sia motivato
    prevede che il provvedimento di non accoglimento non sia motivato
    Non so rispondere

    16. Ai fini della tutela della trasparenza amministrativa nei procedimenti concorsuali, la Commissione esaminatrice stabilisce:

    di demandare previamente all amministrazione nel cui interesse è indetto il concorso, l onere della determinazione dei criteri e delle modalità di valutazione
    che i criteri e le modalità possono essere individuati prima dell' inizio delle prove orali
    facoltativamente la predisposizione dei criteri e delle modalità di valutazione
    i criteri e le modalità di valutazione delle prove, in sede di prima riunione, e da formalizzare nel relativo verbale
    Non so rispondere

    17. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 1034/71, il tribunale amministrativo del Lazio, oltre alla sede distaccata, dispone di:

    tre sezioni con sede a Roma
    cinque sezioni con sede a Roma
    una sola sezione a Roma
    diverse sezioni variabili ogni cinque anni sulla base di una deliberazione del Consiglio di Stato
    Non so rispondere

    18. Nel perseguimento dei fini istituzionali, l attività della amministrazione deve essere conforme:

    alla tutela di interessi di settore
    al perseguimento dei fini determinati dalla legge, nel contesto del principio di legalità
    al conseguimento di interessi privati dei destinatari dell azione amministrativa
    all'attuazione delle scelte di attività libera ed autonoma
    Non so rispondere

    19. Gli accordi integrativi sono:

    accordi che mirano alla determinazione del contenuto discrezionale del provvedimento finale
    accordi tra diverse amministrazioni per il perseguimento di un interesse pubblico preminente di una
    strumenti di coordinamento tra soggetti pubblici al fine di definire un assetto comune delle posizioni giuridiche del personale
    accordi successivi alla conclusione di un provvedimento relativamente al perseguimento di interessi pubblici sopravvenuti
    Non so rispondere

    20. Il DPR 352/92 stabilisce che l istanza di accesso si intende soddisfatta, tra l altro, con la indicazione della pubblicazione contenente notizia del documento amministrativo?

    si, ma solo se l istanza proviene da una PA
    si, lo stabilisce
    no, non lo stabilisce
    no, vieta la pubblicazione anzidetta
    Non so rispondere

    21. Il potere di ordinanza del Sindaco può essere in contrasto con i principi generali dell ordinamento?

    non può mai essere in contrasto
    può essere in contrasto solo per fronteggiare situazioni gravi ed irreparabili
    può essere in contrasto solo quando sia previsto negli Statuti regionali
    può essere in contrasto solo se si tratta di disposizioni comunitarie
    Non so rispondere

    22. Per il dettato costituzionale, quali sono i principi cardine, testualmente richiamati, cui deve uniformarsi l azione amministrativa nell organizzazione dei pubblici uffici?

    pubblicità ed economicità
    efficacia ed efficienza
    separazione dei poteri dello Stato e delle funzioni demandate alla dirigenza
    disposizioni di legge, buon andamento ed imparzialità
    Non so rispondere

    23. Il responsabile del procedimento, per effetto delle disposizioni di cui alla legge 241/90 e successive integrazioni e modificazioni, può accertare d ufficio i fatti disponendo il compimento degli atti all uopo necessari?

    no, non può farlo
    sì, può farlo in ogni caso
    può esperire solo accertamenti tecnici
    sì, ma deve avvalersi di un commissario ad acta
    Non so rispondere

    24. Come viene, di regola, definito l interesse legittimo?

    un interesse indifferenziato e generico
    un interesse tutelato solo amministrativa-mente
    un interesse tutelato solo processualmente
    un interesse differenziato e qualificato
    Non so rispondere

    25. La legge n. 59/97 delega il Governo alla razionalizzazione dei Ministeri:

    anche attraverso il riordino, la soppressione e la fusione dei Ministeri
    esclusivamente per mezzo del riordino dei Ministeri
    solo mediante la soppressione dei Ministeri
    solo mediante delega di funzioni alle Autorità indipendenti
    Non so rispondere

    26. Nella comunicazione con cui viene data notizia dell avvio del procedimento, quale di questi adempimenti è escluso dalla specifica indicazione notiziale?

    l' individuazione dell' amministrazione competente l' individuazione del procedimento promosso
    l'indicazione dell' ufficio in cui si può prendere visione degli atti
    l'indicazione dell' ufficio in cui si può prendere visione degli atti
    la data di inizio degli adempimenti istruttori nei procedimenti iniziati d' ufficio
    Non so rispondere

    27. A norma della legge 1034/71 quale modificata ed integrata dalla legge 205/2000, i ricorsi avverso il silenzio dell amministrazione sono decisi in Camera di consiglio:

    entro 10 giorni dalla scadenza del termine per il deposito del ricorso
    entro 30 giorni dalla scadenza del termine per il deposito del ricorso
    entro 20 giorni dalla scadenza del termine per il deposito del ricorso
    entro 10 giorni dalla scadenza del termine per il deposito del ricorso
    Non so rispondere

    28. La legge n. 241/90, quale risulta modificata dalla legge 15/05 e 80/05, stabilisce che, se le ragioni della decisione risultano da un altro atto dell amministrazione richiamato dalla decisione

    insieme alla decisione, deve essere notificato urgentemente al richiedente l atto richiamato
    non occorre che sia indicato e reso disponibile l atto richiamato nella decisione
    insieme alla comunicazione della decisione, deve essere indicato e reso disponibile anche l atto richiesto
    l'atto è illegittimo per difetto di motivazione
    Non so rispondere

    29. Negli Enti Pubblici cosa si intende per autotutela?

    la potestà di risolvere conflitti di competenza tra organi giurisdizionali
    la possibilità di farsi ragione da sé con i mezzi amministrativi di cui gli Enti medesimi possono avvalersi
    la potestà di risoluzione dei conflitti di competenza
    la potestà di autorganizzazione
    Non so rispondere

    30. La competenza amministrativa è determinata:

    dal principio di autorganizzazione
    dalla Corte dei Conti
    dal principio di inderogabilità
    dal principio di economicità
    Non so rispondere

    31. Quale tra i compiti a fianco indicati non rientra nella funzione amministrativa?

    la finanza pubblica e la tutela degli equilibri finanziari
    i compiti di benessere materiale e sociale della società
    la individuazione dei fini dello Stato
    la difesa esterna e l' ordine pubblico
    Non so rispondere

    32. I regolamenti sono autonomamente impugnabili da un privato?

    no, poiché le fonti del diritto non possono essere oggetto di impugnazione da parte di un privato
    sì, purché siano immediatamente e direttamente lesivi di una posizione giuridica del privato
    sì, lo sono in ogni caso
    no, non lo sono mai
    Non so rispondere

    33. Chi è preposto ad un Ufficio amministrativo o ad un Organo, può delegare le proprie attribuzioni?

    no, in nessun caso
    si, in ogni caso
    si, ma solo all'Organo gerarchicamente inferiore
    no, salvo che la legge lo preveda espressamente
    Non so rispondere

    34. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 241/90, come integrata e modificata successivamente, l omissione di talune delle comunicazioni prescritte per la partecipazione al procedimento amministrativo:

    può essere fatta valere dal soggetto nel cui interesse la comunicazione è prevista
    é fatta valere solo dal difensore civico
    é fatta valere solo dall' autorità sovraordinata a quella procedente
    é fatta valere solo dall' autorità di controllo
    Non so rispondere

    35. Per effetto delle disposizioni di cui al Dlgs 267/2000, chi esercita il controllo sulla gestione degli Enti locali?

    i Comitati civici
    la PCM
    la Corte dei Conti
    la Ragioneria generale dello Stato
    Non so rispondere

    36. Negli Enti pubblici economici, il regime giuridico del rapporto di lavoro é

    pubblicistico con competenza del giudice ordinario
    privatistico con competenza del giudice ordinario
    privatistico con competenza della Corte dei Conti
    pubblicistico con competenza del giudice amministrativo in sede di giurisdizione esclusiva
    Non so rispondere

    37. Cosa si intende per provvedimento implicito?

    un provvedimento di controllo
    un atto di riesame
    un provvedimento correlato alla emanazione di altro provvedimento che lo presuppone funzionalmente
    un provvedimento collegiale
    Non so rispondere

    38. Possono considerarsi fonti del diritto gli ordini di servizio?

    no, perché attengono all' organizzazione interna di un ufficio
    sì, ma con efficacia limitata
    sì, in quanto fonti di normazione primaria
    Non so rispondere

    39. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 1034/71 e successive modifiche ed integrazioni, la decisione adottata dal Tribunale amministrativo regionale su ricorsi contro atti e provvedimenti amministrativi viziati, si intende

    esclusivamente per violazione di legge
    esclusivamente per incompetenza ed eccesso di potere
    esclusivamente per vizi di merito in relazione ai profili di opportunità del provvedimento amministrativo
    per incompetenza, violazione di legge ed eccesso di potere
    Non so rispondere

    40. Tra i presupposti di operatività della convalida di un atto amministrativo ricorrono:

    una manifestazione di volontà proveniente dall' autorità gerarchicamente superiore a quella che ha adottato l' atto e l' inesistenza dell' atto medesimo
    una manifestazione di volontà proveniente dalla stessa autorità che ha adottato l' atto e l' annullabilità dell' atto medesimo
    una manifestazione di volontà proveniente dall' autorità gerarchicamente superiore a quella che ha adottato l' atto e la nullità dell' atto medesimo
    una manifestazione di volontà proveniente dalla stessa autorità che ha adottato l' atto e la nullità dell' atto
    Non so rispondere

    41. A norma delle disposizioni di cui al decreto legislativo 165/01 e successive integrazioni e modificazioni, in materia di conferimento di incarichi retribuiti, l autorizzazione da parte delle pubbliche amministrazioni:

    non è richiesta solo per incarichi che provengano da amministrazioni diverse da quella di appartenenza dell' interessato
    é conferita, previo parere obbligatorio non vincolante, dell' ARAN
    non è richiesta per incarichi che derivino da attività di formazione diretta a dipendenti della pubblica amministrazione
    non è richiesta solo per incarichi che provengano da amministrazioni diverse da quella di appartenenza dell' interessato
    Non so rispondere

    42. La definizione "espressa" di democrazia in quale disposizione della Costituzione è contenuta?

    è contenuta nei richiami ai principi di cui all' art. 39 Cost.
    è contenuta nei richiami ai principi di cui all' art. 49
    nessuna disposizione della Costituzione definisce espressamente la democrazia
    è contenuto nell' art. 97 Cost.
    Non so rispondere

    43. Nell'ordinamento amministrativo, il procedimento ha

    solo d'ufficio
    su istanza di parte o anche d 'ufficio
    solo su istanza di parte
    solo su impulso dell' autorità gerarchicamente sovraordinata all' autorità procedente
    Non so rispondere

    44. Il provvedimento espropriativo costituisce una species:

    dei provvedimenti ablatori
    dei provvedimenti confermativi
    dei provvedimenti ablatori obbligatori
    dei provvedimenti ablatori reali
    Non so rispondere

    45. Quale ruolo assume, in ragione degli effetti giuridici, secondo i principi generali, la dichiarazione di pubblica utilità in materia di espropriazione?

    permette la retrocessione del bene espropriato
    è solo un atto endoprocedimen-tale idoneo all' acquisizione degli elementi probatori in relazione alla determinazione della misura provvisoria
    è un atto ostativo all' espletamento della procedura di espropriazione
    concorre a conferire al bene espropriando la relativa qualità giuridica
    Non so rispondere

    46. Secondo i principi generali, nell ordinamento amministrativo sono configurabili Enti pubblici in forma di società?

    no, mai
    sì, in base al principio di neutralità del modulo giuridico societario rispetto alle finalità che si intende perseguire
    no, perché in relazione alle finalità rileva lo stato di incompatibilità tra Ente pubblico e sistema giuridico societario
    no, per la impossibilità in capo all' Ente pubblico del potere di nomina dei componenti del Consiglio di amministrazione delle società
    Non so rispondere

    47. In cosa si caratterizza, tra l altro, la revoca dell atto amministrativo?

    nella sospensione temporanea dell'atto
    nella rimozione dell'atto affetto da vizi di legittimità e con effetto ex tunc
    nella rimozione dell'atto emanato in difetto assoluto di attribuzione
    nella rimozione, con efficacia ex nunc dell' atto affetto da vizi di merito
    Non so rispondere

    48. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 400/88 e successive modificazioni ed integrazioni, le funzioni del sottosegretario di Stato sono:

    di sostituire il ministro in caso di sue dimissioni
    di esercitare funzioni vicarie
    di coadiuvare i ministri ed esercitare i compiti ad essi delegati con decreto ministeriale
    di assicurare in via temporale il coordinamento tra amministrazioni regionali
    Non so rispondere

    49. Il ricorso per Cassazione avverso le decisioni del Consiglio di stato è ammesso:

    per motivi inerenti alla giurisdizione
    per errori "in procedendo"
    per errori "in judicando"
    per manifesta irragionevolezza
    Non so rispondere

    50. Per effetto delle disposizioni di cui alla legge 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni, l amministrazione, nell adozione del provvedimento finale, può discostarsi dalle risultanze dell istruttoria condotta dal responsabile del procedimento?

    no, ma trasmette le risultanze istruttorie all' autorità sovraordinata
    sì, ma deve indicarne i motivi nella decisione finale
    sì, può discostarsi adottando diverse determinazione senza obbligo di motivazione
    no, deve attenersi alle risultanze istruttorie condotte dal responsabile del procedimento
    Non so rispondere