Vigile Urbano (art. 11 del codice della strada, competizioni sportive, spazio di sosta,asso alcolemico)

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi dell’art. 11 del codice della strada, costituiscono servizi di polizia stradale:

la comminazione delle sanzioni per le violazioni in materia di circolazione stradale.
prendere notizia dei reati, impedire che vengano portati a conseguenze ulteriori, ricercarne gli autori, compiere gli atti necessari per assicurare le fonti di prova e raccogliere quant'altro possa servire per l'applicazione della legge penale.
la tutela e il controllo sull’uso della strada.
Non so rispondere

2. Le competizioni sportive con veicoli a motore:

sono vietate sulle strade ed aree pubbliche, salvo autorizzazione rilasciata dai comuni per le strade comunali, previo nulla osta dell’ente proprietario della strada.
sono vietate sulle strade ed aree pubbliche, salvo autorizzazione del Questore.
sono vietate sulle strade ed aree pubbliche, salvo autorizzazione del Prefetto.
Non so rispondere

3. Nei casi in cui ricorrono particolari condizioni di invalidità il sindaco può, con propria ordinanza, assegnare a titolo gratuito un adeguato spazio di sosta indicante gli estremi del "contrassegno invalidi" del soggetto autorizzato ad usufruirne, a condizione:

che lo stallo di sosta riservato sia compreso in un’area a modesta intensità di traffico.
che il soggetto invalido sia di norma abilitato alla guida e disponga di un autoveicolo.
che il soggetto abbia un’invalidità del 100 %.
Non so rispondere

4. Il conducente di veicolo che rifiuta di sottoporsi all’accertamento del tasso alcolemico disposto dagli organi di polizia stradale:

è punito con l’ammenda e l’arresto, e con la sentenza di condanna si applicano le sanzioni accessorie della sospensione della patente e della confisca del veicolo.
è punito con sanzione amministrativa pecuniaria.
è considerato in stato di ebbrezza.
Non so rispondere

5. Il pagamento in misura ridotta delle sanzioni pecuniarie previste per le violazioni del codice della strada:

non è ammesso per la seguente violazione: circolazione in autostrada di velocipedi, ciclomotori, motocicli di cilindrata inferiore a 150 cc se a motore termico e motocarrozzette di cilindrata inferiore a 250 cc se a motore termico.
è ammesso entro il termine di sessanta giorni dalla contestazione o notificazione, per una somma pari al doppio del minimo della sanzione, ovvero ad un terzo del massimo della sanzione se più favorevole.
non è ammesso per la seguente violazione: inversione del senso di marcia e attraversamento dello spartitraffico all’altezza dei varchi sulle carreggiate delle strade extraurbane principali.
Non so rispondere

6. Nella prima seduta il consiglio comunale, prima di deliberare su qualsiasi altro oggetto:

elegge il presidente del consiglio nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti, e in quelli con popolazione fino a 15.000 abitanti il cui statuto preveda la figura del presidente del consiglio.
elegge tra i propri componenti la commissione elettorale comunale.
deve esaminare la condizione degli eletti e dichiarare la ineleggibilità di essi quando ne ricorrono i presupposti di legge.
Non so rispondere

7. Secondo la normativa di cui al D.Lgs n. 267 del 08.08.2000, nei comuni con popolazione inferiore ai quindicimila abitanti è consentito procedere alla nomina di un direttore generale ?

Sì, soltanto qualora si tratti di comuni interessati da mutamenti demografici stagionali in relazione a flussi turistici o a particolari manifestazioni anche a carattere periodico, di rilevanza internazionale.
Sì, previa stipula di convenzione tra comuni le cui popolazioni assommate raggiungano i quindicimila abitanti.
Sì, soltanto qualora si tratti di comuni interessati da mutamenti demografici stagionali in relazione a flussi turistici, e la nomina si renda necessaria al fine di assicurare il mantenimento di adeguati livelli quantitativi e qualitativi dei servizi pubblici.
Non so rispondere

8. A norma del D.Lgs n. 267 del 08.08.2000, nel sistema elettorale maggioritario, osservato nei comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti, può verificarsi la necessità di un terzo turno di votazioni?

Sì, in caso di parità di voti, all'esito del secondo turno di ballottaggio, tra i due candidati che abbiano ottenuto il maggior numero di voti al primo turno.
Si, qualora nessun candidato abbia ottenuto la maggioranza assoluta dei voti validi al primo e al secondo turno.
No, mai.
Non so rispondere

9. Il numero degli assessori della giunta comunale è stabilito:

dallo statuto, e fino all'adozione delle norme statutarie, dal sindaco.
dallo statuto, e fino all'adozione delle norme statutarie, dalla legge, in proporzione alla popolazione.
dal sindaco.
Non so rispondere

10. Secondo la normativa di cui al D.Lgs n. 267 del 08.08.2000, i componenti della giunta comunale devono astenersi dall'esercitare attività professionale in materia edilizia privata e pubblica nel territorio da essi amministrato?

Si, sempre.
No, dovendo però astenersi ove la giunta esamini progetti da essi elaborati.
Solo i componenti competenti in materia urbanistica, edilizia e lavori pubblici.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate