Diritto Penale (Abuso dei mezzi di correzione, delitto di omicidio)

Tempo trascorso
-

1. Condizione obiettiva di punibilità per il delitto di “Abuso dei mezzi di correzione” è:

Che dal fatto derivi una malattia nel corpo o nella mente
Che dal fatto derivi una lesione personale o la morte
Che soggetto passivo del reato sia necessariamente un minore o una persona incapace di intendere e di volere
Che dal fatto derivi il pericolo di una malattia nel corpo o nella mente
Che il soggetto attivo ed il soggetto passivo del reato siano necessariamente legati da vincoli di parentela o di affinità
Non so rispondere

2. In presenza di quale delle seguenti aggravanti specifiche del delitto di omicidio, si applica la pena dell’ergastolo?

Se il fatto è commesso contro il coniuge
Se il fatto è commesso contro un affine in linea retta
Se il fatto è commesso dall’associato a delinquere, per sottrarsi all’arresto
Se il fatto è commesso contro il figlio adottivo
Se il fatto è commesso contro il padre o la madre adottivi
Non so rispondere

3. Quale delle seguenti aggravanti specifiche del delitto di omicidio, comporta l’applicazione della pena dell’ergastolo?

Se il fatto è commesso contro il coniuge
Se il fatto è commesso contro il fratello o la sorella
Se il fatto è commesso contro il figlio adottivo
Se il fatto è commesso contro il padre o la madre adottivi
Se il fatto è commesso dal latitante per procurarsi i mezzi di sussistenza durante la latitanza
Non so rispondere

4. Per quale delle seguenti aggravanti, il delitto di omicidio prevede specificatamente l’applicazione della pena dell’ergastolo?

Se il fatto è commesso contro il padre o la madre adottivi
Se il fatto è per assicurare l’impunità di un altro reato
Se il fatto è commesso contro un affine in linea retta
Se il fatto è commesso contro il coniuge
Se il fatto è commesso contro il fratello o la sorella
Non so rispondere

5. In presenza di quale delle seguenti aggravanti specifiche del delitto di omicidio, non si applica la pena dell’ergastolo?

Se il fatto è commesso con premeditazione
Se il fatto è commesso dal latitante per sottrarsi all’arresto
Se il fatto è commesso dall’associato per delinquere per sottrarsi all’arresto
Se il fatto è commesso col mezzo di sostanze venefiche
Se il fatto è commesso contro il coniuge
Non so rispondere

6. Per il delitto di omicidio, non si applica la pena dell’ergastolo quando il fatto è commesso:

Per motivi abietti o futili
Contro il fratello o la sorella
Con crudeltà verso le persone
Con premeditazione
Col mezzo di sostanze venefiche
Non so rispondere

7. Per il delitto di omicidio, non si applica la pena dell’ergastolo quando il fatto è commesso:

Dall’associato a delinquere, per sottrarsi all’arresto
Dal latitante per procurarsi i mezzi di sussistenza durante la latitanza
Per assicurare l’impunità di un altro reato
Con premeditazione
Contro il padre o la madre adottivi
Non so rispondere

8. Per il delitto di omicidio, non si applica la pena dell’ergastolo quando il fatto è commesso:

Col mezzo di sostanze venefiche
Per motivi abietti o futili
Dal latitante per procurarsi i mezzi di sussistenza durante la latitanza
Con crudeltà verso le persone
Contro il figlio adottivo
Non so rispondere

9. In presenza di quale delle seguenti aggravanti specifiche del delitto di omicidio, non si applica la pena dell’ergastolo?

Se il fatto è commesso contro un affine in linea retta
Se il fatto è commesso per motivi abietti o futili
Se il fatto è commesso dall’associato a delinquere, per sottrarsi all’arresto
Se il fatto è commesso col mezzo di sostanze venefiche
Se il fatto è commesso con premeditazione
Non so rispondere

10. Per quale delle seguenti aggravanti il delitto di omicidio prevede specificatamente l’applicazione della pena dell’ergastolo?

Se il fatto è commesso contro un affine in linea retta
Se il fatto è commesso contro il figlio adottivo
Se il fatto è commesso contro il padre o la madre adottivi
Se il fatto è commesso per motivi abietti o futili
Se il fatto è commesso contro il fratello o la sorella
Non so rispondere