• Accedi • Iscriviti gratis
  • Diritto Civile (gradi di parentela)

    Tempo trascorso
    -

    1. Che rapporto c'è, ai sensi del codice civile, tra moglie e marito?

    Affinità in linea retta
    Parentela in linea collaterale
    Parentela in linea retta
    Nessun rapporto di parentela o affinità
    Affinità in linea collaterale
    Non so rispondere

    2. Ai sensi del codice civile, nella linea retta il computo dei gradi di parentela si effettua:

    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni, compreso lo stipite se vivente
    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni, compreso lo stipite
    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni, escluso lo stipite
    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni e aggiungendone uno
    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni e sottraendone uno
    Non so rispondere

    3. Ai sensi del codice civile, nella linea collaterale:

    I gradi si computano dalle generazioni, salendo da uno dei parenti fino allo stipite comune e da questo discendendo all'altro parente, escluso lo stipite
    I gradi si computano dalle generazioni, salendo da uno dei parenti fino allo stipite comune e da questo discendendo all'altro parente, compreso lo stipite
    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni, escluso lo stipite
    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni, compreso lo stipite se vivente
    Computando altrettanti gradi quante sono le generazioni, compreso lo stipite
    Non so rispondere

    4. Ai sensi del codice civile, la legge riconosce il vincolo di parentela oltre il sesto grado?

    Sì, sempre
    No, mai
    Sì, ma con decreto del Capo dello Stato
    Sì, ma con regolamento del Ministero dell'Interno
    No, salvo che per alcuni effetti specialmente determinati
    Non so rispondere

    5. Ai sensi del codice civile, se, nonostante la promessa di matrimonio, il matrimonio non è stato contratto, il promittente:

    Ha diritto di richiedere la restituzione di tutti i doni, anche se effettuati prima della promessa di matrimonio
    Può domandare la restituzione dei doni fatti a causa della promessa di matrimonio
    Non ha diritto di richiedere la restituzione dei doni, anche se sono stati fatti a causa della promessa di matrimonio
    Ha diritto ad una indennità per i doni fatti a causa della promessa di matrimonio
    Può domandare la restituzione dei doni fatti a causa della promessa di matrimonio solo se si tratta di beni mobili di modico valore
    Non so rispondere

    6. La richiesta di pubblicazione finalizzata al matrimonio può essere avanzata, oltre che da persona che ne abbia ricevuto speciale incarico, da:

    Uno degli sposi
    I genitori di uno degli sposi
    Entrambi gli sposi
    I genitori di entrambi gli sposi
    Uno degli sposi e l'ufficiale di stato civile
    Non so rispondere

    7. Ai sensi del codice civile, quale tra i seguenti soggetti può contrarre matrimonio per procura?

    I detenuti in attesa di giudizio
    Gli appartenenti al corpo diplomatico, anche se non residenti all'estero per ragioni di servizio
    I militari e le persone che per ragioni di servizio si trovano al seguito delle forze armate, in tempo di guerra
    Gli stranieri, anche se residenti in Italia
    Nessuno
    Non so rispondere

    8. Ai sensi del codice civile, la richiesta di pubblicazione finalizzata al matrimonio da chi può essere avanzata, oltre che da persona che ne abbia ricevuto speciale incarico dagli sposi?

    Da uno degli sposi
    Dai genitori di entrambi gli sposi
    Dai genitori di uno degli sposi
    Da un parente in linea retta
    Da entrambi gli sposi
    Non so rispondere

    9. Ai sensi del codice civile, l'ufficiale di stato civile che rifiuti la pubblicazione finalizzata al matrimonio deve rilasciare certificato coi motivi del rifiuto. Avverso tale rifiuto può essere proposto ricorso:

    Al Presidente del Tribunale
    Al Sindaco
    Al Prefetto
    Al Tribunale
    Al Giudice di pace
    Non so rispondere

    10. Ai sensi del codice civile, il matrimonio non può essere celebrato:

    Prima del quarto giorno dopo compiuta la pubblicazione
    Prima del quinto giorno dopo compiuta la pubblicazione
    Prima del sesto giorno dopo compiuta la pubblicazione
    Prima del settimo giorno dopo compiuta la pubblicazione
    Prima del decimo giorno dopo compiuta la pubblicazione
    Non so rispondere