• Accedi • Iscriviti gratis
  • Dir. Amministrativo (nulla-osta)

    Tempo trascorso
    -

    1. Il Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro :

    É organo di consulenza delle Regioni e di tutti gli enti locali.
    Svolge funzioni di vigilanza in materia di economia e lavoro.
    É l'autorità garante in materia di contratti di lavoro.
    Si compone anche di esperti e di rappresentanti delle categorie produttive in misura che tenga conto della loro importanza numerica e qualitativa.
    Non so rispondere

    2. Dinanzi a quale organo il dipendente della P.A., ai sensi dell'art. 55 del D.Lgs. n. 165/2001, può impugnare la sanzione disciplinare che gli è stata comminata ?

    Dinanzi al giudice del lavoro.
    Dinanzi al T.A.R. del Lazio.
    Dinanzi al collegio arbitrale di disciplina dell'amministrazione alle dipendenze della quale presta servizio.
    Dinanzi al consiglio di amministrazione della stessa P.A.
    Non so rispondere

    3. Ai sensi della legge n. 400/1988, chi determina l'indirizzo generale dell'azione amministrativa del Governo ?

    Il Presidente del Consiglio dei Ministri.
    Il Parlamento.
    Il Consiglio dei Ministri.
    Il Presidente del Consiglio dei Ministri e il Presidente della Repubblica congiuntamente.
    Non so rispondere

    4. Secondo il disposto della legge n. 241/1990, nella prima riunione della conferenza di servizi, o comunque in quella immediatamente successiva alla trasmissione dell'istanza o del progetto definitivo, le amministrazioni che vi partecipano determinano il termine per l'adozione della decisione conclusiva. Entro quale termine devono essere contenuti i lavori della conferenza ?

    I lavori non possono superare, di norma, i sessanta giorni.
    I lavori non possono superare, di norma, i trenta giorni.
    I lavori non possono superare, di norma, i novanta giorni.
    I lavori non possono superare, di norma, i quarantacinque giorni.
    Non so rispondere

    5. Nei contratti pubblici, fatte salve le disposizioni legislative, regolamentari o amministrative relative alla remunerazione di servizi specifici, la migliore offerta è selezionata:

    Solo con il criterio del prezzo più basso.
    Solo con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
    Solo con il criterio del prezzo più basso; per i contratti da stipulare parte a corpo e parte a misura, il prezzo più basso è determinato mediante offerta a prezzi unitari.
    Con il criterio del prezzo più basso o con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
    Non so rispondere

    6. La violazioni di circolari, di ordini e di istruzioni di servizio :

    Costituisce vizio di legittimità dell'atto amministrativo per violazione di legge.
    Costituisce vizio di legittimità dell'atto amministrativo per incompetenza.
    Costituisce figura sintomatica di vizio di legittimità dell'atto amministrativo per eccesso di potere.
    Non costituisce vizio di legittimità dell'atto amministrativo.
    Non so rispondere

    7. Secondo la ricostruzione operata dalla giurisprudenza (C.d.S., 6023/2005 e T.A.R. Lazio 4863/2005) nel concetto di elemento essenziale dell'atto amministrativo :

    Non è ricompresa né l'individuazione del soggetto né dell'oggetto nei cui confronti il provvedimento ha effetti.
    É compresa solo l'esistenza di una norma attributiva del potere alla P.A. procedente ovvero l'esistenza di una norma attributiva del potere.
    É ricompresa sempre la forma.
    É ricompresa la qualità di P.A. in capo al soggetto che emette il provvedimento.
    Non so rispondere

    8. La concessione è il provvedimento amministrativo con cui la P.A. conferisce ex novo posizioni giuridiche attive al destinatario, ampliando così la sua sfera giuridica. Indicare quale tra le seguenti affermazioni sulle concessioni è corretta .

    Nella concessione di servizi il concessionario acquista, tra l'altro, l'obbligo di pagare la cauzione.
    Nella concessione di beni il concessionario acquista, tra l'altro, la facoltà d'uso del bene demaniale.
    I decreti per il cambiamento di cognomi rientrano nella categoria delle concessioni traslative di poteri o facoltà su beni pubblici.
    Il concessionario agisce sempre e soltanto in nome della P.A., per cui è responsabile con la P.A. per i fatti e gli atti illeciti compiuti.
    Non so rispondere

    9. Il nulla-osta è...

    Un atto con cui l'autorità amministrativa dichiara di non aver osservazioni da fare in ordine all'adozione di un provvedimento da parte di un'altra autorità.
    Una figura analoga alla concessione.
    Un atto amministrativo diverso dai provvedimenti.
    Una concessione costitutiva.
    Non so rispondere

    10. In base all'art. 23 bis, comma 5, del D.Lgs. n. 165/2001 e succ. mod. e integr. l'aspettativa per lo svolgimento di attività o incarichi presso soggetti privati o pubblici da parte dei dirigenti delle pubbliche amministrazioni non può comunque essere disposta se....

    Il personale, nei tre anni precedenti, ha stipulato contratti con i soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Il personale, nei quattro anni precedenti, ha stipulato contratti con i soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Il personale, nei cinque anni precedenti, ha stipulato contratti con i soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Il personale, nei due anni precedenti, ha stipulato contratti con i soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Non so rispondere

    11. L'acquiescenza dell'atto amministrativo....

    É la trasformazione di un atto amministrativo nullo in un altro di cui esso presenta i requisiti di forma e di sostanza.
    A differenza della convalida, non produce effetti «erga omnes».
    É un provvedimento di caducazione dell'atto amministrativo.
    Come la rinuncia richiede un atto volontario espresso con il quale il soggetto titolare del potere di azione manifesta la volontà contraria alla proposizione del ricorso.
    Non so rispondere