• Accedi • Iscriviti gratis
  • Dir. Amministrativo(controllo di legittimità)

    Tempo trascorso
    -

    1. A norma delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 165/2001, con il collocamento in disponibilità del pubblico dipendente....

    Il lavoratore ha diritto ad una indennità pari all'80 per cento dello stipendio e dell'indennità integrativa speciale e di ogni altro emolumento corrisposto al personale in servizio di pari qualifica, per la durata massima di ventiquattro mesi.
    Il lavoratore ha diritto ad una indennità pari al 60 per cento dello stipendio e dell'indennità integrativa speciale e di ogni altro emolumento corrisposto al personale in servizio di pari qualifica, per la durata massima di ventiquattro mesi.
    Restano ferme tutte le obbligazioni inerenti al rapporto di lavoro.
    Decorre l'anzianità ai fini pensionistici.
    Non so rispondere

    2. Quale delle seguenti formulazioni, in materia di organizzazione e disciplina degli uffici e delle dotazioni organiche, è conforme ai principi sanciti dal D.Lgs. n. 165/2001?

    Le amministrazioni pubbliche curano l'ottimale distribuzione delle risorse umane attraverso la coordinata attuazione dei processi di mobilità e di reclutamento del personale.
    Le variazioni delle dotazioni organiche già determinate dall'ente sono approvate dall'organo di controllo.
    Di norma, per la ridefinizione degli uffici e delle dotazioni organiche si procede annualmente, sulla base del fabbisogno rilevato attraverso l'attività dell'anno precedente.
    Le amministrazioni pubbliche curano l'ottimale distribuzione delle risorse umane esclusivamente attraverso la coordinata attuazione dei processi di mobilità. Il reclutamento del personale costituisce evento eccezionale cui è possibile fare ricorso solo nei casi espressamente previsti dalla legge.
    Non so rispondere

    3. In relazione alla reciproca interdipendenza, gli atti amministrativi si distinguono in....

    Atti ampliativi e atti restrittivi.
    Atti costitutivi e atti dichiarativi.
    Atti composti e atti contestuali.
    Atti particolari, atti plurimi, atti collettivi e atti generali.
    Non so rispondere

    4. Il principio della riserva di legge in materia di organizzazione dei pubblici uffici è sancito....

    Dall'art. 100 della Cost.
    Dagli artt. 142, terzo comma e 143, della Cost.
    Dagli artt. 24, 103, comma 1 della Cost.
    Dall'art. 97 della Cost.
    Non so rispondere

    5. In base all'art. 23 bis, comma 5, del D.Lgs. n. 165/2001 e succ. mod. e integr. l'aspettativa per lo svolgimento di attività o incarichi presso soggetti privati o pubblici da parte dei dirigenti delle pubbliche amministrazioni non può comunque essere disposta se....

    Il personale, nei tre anni precedenti, è stato addetto a funzioni di controllo a favore di soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Il personale, nei quattro anni precedenti, è stato addetto a funzioni di controllo a favore di soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Il personale, nei due anni precedenti, è stato addetto a funzioni di controllo a favore di soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Il personale, nei cinque anni precedenti, è stato addetto a funzioni di controllo a favore di soggetti presso i quali intende svolgere l'attività.
    Non so rispondere

    6. Le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi, in luogo di atti o certificati concernenti stati, qualità personali e fatti che siano attestati in documenti già in loro possesso o che comunque siano tenuti a certificare....

    Possono operare l'accertamento d'ufficio delle relative informazioni ovvero richiedere al dichiarante la trasmissione dell'atto o del certificato originale al termine del procedimento.
    Sono comunque tenuti ad acquisire d'ufficio le relative informazioni, anche in mancanza d'indicazione, da parte dell'interessato, dell'amministrazione competente e degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti.
    Hanno l'obbligo di acquisire d'ufficio le relative informazioni, previa indicazione, da parte dell'interessato, dell'amministrazione competente e degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti, ovvero devono accettare la dichiarazione sostitutiva prodotta dall'interessato.
    Sono tenute ad acquisire direttamente le informazioni relative a stati, qualità personali e fatti presso l'amministrazione competente per la loro certificazione, che provvede al rilascio del relativo certificato.
    Non so rispondere

    7. In base alla vigente normativa, le controversie devolute alla giurisdizione del giudice amministrativo possono essere risolte mediante arbitrato:

    Quando concernono diritti soggettivi.
    Solo quando concernono interessi legittimi.
    Sia se concernono diritti soggettivi che interessi legittimi.
    Solo nei casi espressamente previsti dalla legge.
    Non so rispondere

    8. Su quale dei seguenti atti amministrativi della Regione, ai sensi della legge 127/1997, si esercita il controllo di legittimità?

    Gli atti costituenti adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea.
    Gli atti generali di direttiva.
    Le piante organiche.
    Le variazioni delle piante organiche.
    Non so rispondere

    9. I controlli diretti a verificare la corrispondenza dell'atto amministrativo alle norme di legge sono....

    Controlli di merito.
    Controlli sostitutivi.
    Controlli di legittimità.
    Controlli intersoggettivi.
    Non so rispondere

    10. Secondo la ricostruzione operata dalla giurisprudenza (C.d.S., 6023/2005 e T.A.R. Lazio 4863/2005) è ricompresa nel concetto di elemento essenziale dell'atto amministrativo la forma?

    Si, sempre.
    No, in nessun caso.
    Si, laddove prescritta dalla legge.
    No, nel concetto di elemento essenziale dell'atto amministrativo è ricompresa solo la qualità di pubblica amministrazione in capo al soggetto che emette il provvedimento.
    Non so rispondere