• Accedi • Iscriviti gratis
  • Dir. Amministrativo (pareri al CNEL, interessi diffusi)

    Tempo trascorso
    -

    1. Più amministrazioni pubbliche possono istituire un unico collegio arbitrale, ai sensi dell'art. 55, comma 9, del D.Lgs. n. 165/2001 e succ. mod. e integr. ?

    No, in quanto vige il principio della distinzione.
    Si, anche se non sono tra loro omogenee o affini.
    Si, se sono tra loro omogenee o affini.
    No, con la sola eccezione per le Autorità indipendenti.
    Non so rispondere

    2. Nel corso del procedimento gli interessati possono presentare documenti ?

    Si, ma l'amministrazione non ha alcun l'obbligo di valutarle ancorché pertinenti all'oggetto del procedimento.
    Si, ma solo quando il procedimento è concluso.
    Si, possono presentare memorie scritte e documenti, che l'amministrazione ha l'obbligo di valutare ove siano pertinenti all'oggetto del procedimento.
    No.
    Non so rispondere

    3. Il principio del diritto alla tutela giurisdizionale nei confronti dell'azione amministrativa è sancito...

    Dall'art. 105 della Cost.
    Dall'art. 87 della Cost.
    Dall'art. 112 della Cost.
    Dagli artt. 24, 103, comma 1 della Cost.
    Non so rispondere

    4. Le disposizioni di cui al capo IV del D.Lgs. n. 82/2005, relative alla trasmissione dei documenti informatici si applicano anche ai privati ?

    No, ai privati si applicano solo le disposizioni di cui al capo III concernenti i documenti informatici e le firme elettroniche.
    No, si applicano solo alle amministrazioni centrali dello Stato e agli enti locali.
    No, ai privati si applicano solo le disposizioni di cui al capo V concernenti l'accesso ai documenti informatici.
    Si, si applicano anche ai privati ai sensi dell'art. 3 del D.P.R. n. 445/2000.
    Non so rispondere

    5. Quale dei seguenti soggetti può chiedere pareri al CNEL ?

    Le amministrazioni pubbliche.
    Il Governo.
    Le organizzazioni degli imprenditori.
    Gli enti locali.
    Non so rispondere

    6. In materia di trattamento di dati personali, il "responsabile" del trattamento è...

    La persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal titolare al trattamento di dati personali.
    La persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono le decisioni in ordine alle finalità ed alle modalità del trattamento di dati personali.
    La persona fisica, la persona giuridica, l'ente o l'associazione cui si riferiscono i dati personali.
    In ogni caso il responsabile del procedimento.
    Non so rispondere

    7. Il trattamento di dati personali da parte di privati è ammesso solo con il consenso espresso dell'interessato, il quale consenso, peraltro, ai sensi del D.Lgs. 196/2003,...

    Non è richiesto quando il trattamento riguarda dati non provenienti da pubblici registri, elenchi o atti.
    Non è richiesto solo nel caso in cui il trattamento sia necessario per l'adempimento di un obbligo legale.
    Non è richiesto quando è necessario per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l'interessato o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a specifiche richieste dell'interessato.
    Non è richiesto solo quando il trattamento riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque.
    Non so rispondere

    8. Gli interessi diffusi :

    Sono interessi che fanno capo ad un ente esponenziale di un gruppo non occasionale.
    Non sono tutelati in sede giurisdizionale.
    Sono interessi comuni a tutti gli individui di una formazione sociale non organizzata e non individuabile autonomamente.
    Possono essere tutelati solo in sede amministrativa.
    Non so rispondere

    9. Cosa dispone il comma 2-bis dell'art. 56 del Codice dell'amministrazione digitale aggiunto dall'art. 23 del D.Lgs. 159/2006 ?

    I dati identificativi delle questioni pendenti, le sentenze e le altre decisioni depositate in cancelleria o segreteria dell'autorità giudiziaria di ogni ordine e grado sono rese accessibili a chi vi abbia interesse mediante pubblicazione sul sito istituzionale della rete Internet delle autorità emananti.
    I dati identificativi delle questioni pendenti, le sentenze e le altre decisioni depositate in cancelleria o segreteria dell'autorità giudiziaria di ogni ordine e grado sono inserite nel sistema informatico interno osservando le cautele previste dalla normativa in materia di dati personali.
    I dati identificativi delle questioni pendenti, le sentenze e le altre decisioni depositate in cancelleria o segreteria dell'autorità giudiziaria di ogni ordine e grado sono rese accessibili ai sensi dell'art. 51 del D.Lgs. 196/2003.
    I dati identificativi delle questioni pendenti, le sentenze e le altre decisioni depositate in cancelleria o segreteria dell'autorità giudiziaria di ogni ordine e grado sono rese accessibili a chi vi abbia interesse mediante pubblicazione sul sistema informatico interno.
    Non so rispondere

    10. Con il D.Lgs. 165/2001, si è ribadita la separazione tra politica e amministrazione mediante un disegno organico che ha riguardato i rapporti tra i dirigenti e gli organi eletti, direttamente o indirettamente, dal popolo e, in particolare, ha trasformato il rapporto tra Ministro e dirigenti da gerarchia in direzione. Il Ministro, nell'esercizio dei poteri definiti dall'attuale normativa, tra l'altro...

    Definisce obiettivi, priorità, piani e programmi da attuare ed emana le conseguenti direttive generali per l'attività amministrativa e per la gestione.
    Adotta gli atti e i provvedimenti amministrativi ed esercita i poteri di spesa e quelli di acquisizione delle entrate rientrati nella competenza dei propri uffici, salvo quelli delegati ai dirigenti.
    Dirige, coordina e controlla l'attività dei dirigenti e dei responsabili dei procedimenti amministrativi, anche con potere sostitutivo in caso di inerzia.
    Attribuisce ai dirigenti gli incarichi e la responsabilità di specifici progetti e gestioni.
    Non so rispondere