• Accedi • Iscriviti gratis
  • Dir. Amministrativo (I controlli amministrativi sostitutivi)

    Tempo trascorso
    -

    1. Nell'attuale disciplina del pubblico impiego, le pubbliche amministrazioni assumono....

    Con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato e determinato, nonché con le altre forme contrattuali di lavoro flessibile.
    Esclusivamente con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato e non possono avvalersi delle forme contrattuali di lavoro flessibile, salvo i casi espressamente previsti dalla legge.
    Esclusivamente con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato e determinato.
    Con le forme contrattuali di lavoro flessibile previste dal codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell'impresa.
    Non so rispondere

    2. La concessione è il provvedimento amministrativo con cui la P.A. conferisce ex novo posizioni giuridiche attive al destinatario, ampliando così la sua sfera giuridica. Indicare quale tra le seguenti affermazioni sulle concessioni è corretta.

    Nella concessione di servizi il concessionario acquista, tra l'altro, la facoltà di esercitare la concessione.
    Nella concessione di beni il concessionario acquista, tra l'altro, il dovere di insistenza.
    Le concessioni esattoriali delle imposte rientrano nella categoria delle concessioni traslative di potestà pubbliche appartenenti alla P.A.
    Il rapporto concessionario si può estinguere solo con il riscatto.
    Non so rispondere

    3. Indicare quale affermazione sulla convalida dell'atto amministrativo è corretta.

    Costituisce un esempio di convalida l'assenza dei presupposti che ne avrebbero consentito la legittima adozione.
    La convalida dell'atto amministrativo come la convalida civilistica esclude la possibilità di ritiro, da parte della P.A., della stessa convalida.
    Con la convalida la P.A. rimuove un vizio che inficia il provvedimento di primo grado e pone in essere una dichiarazione che espressamente riconosce il vizio ed esprime la volontà di eliminarlo, sempreché tale vizio possa essere rimosso.
    É un provvedimento che opera nei confronti di atti non ancora efficaci ovvero non ancora perfezionati.
    Non so rispondere

    4. A norma del novellato art. 6 della legge n. 241/1990, qualora l'organo competente per l'adozione del provvedimento finale sia diverso dal responsabile del procedimento, può discostarsi dalle risultanze dell'istruttoria condotta dal responsabile del procedimento?

    No, mai.
    Si, perché il responsabile del procedimento, qualora diverso dall'organo competente all'adozione del provvedimento finale, predispone una "bozza" di provvedimento.
    Si, indicandone la motivazione nel provvedimento finale.
    Si, ma solo se il responsabile del procedimento e l'organo competente all'adozione del provvedimento finale appartengono a due amministrazioni diverse.
    Non so rispondere

    5. Dispone l'art. 14-ter della legge n. 241/1990 in merito ai lavori della conferenza di servizi che....

    I lavori della conferenza non possono superare i centoventi giorni, salvo quanto previsto dalla stessa legge.
    Ogni amministrazione convocata partecipa alla conferenza di servizi attraverso due rappresentanti legittimati (funzionario tecnico e amministrativo), dall'organo competente, ad esprimere in modo vincolante la volontà dell'amministrazione su tutte le decisioni di competenza della stessa.
    La conferenza di servizi assume le determinazioni relative all'organizzazione dei propri lavori a maggioranza dei presenti.
    La prima riunione è convocata entro venti giorni ovvero, in caso di particolare complessità dell'istruttoria, entro quaranta giorni dalla data di indizione.
    Non so rispondere

    6. I pareri sono obbligatori non vincolanti....

    Se l'organo di amministrazione attiva è obbligato a richiederli, ma può anche non attenersi ad essi discostandosene con il proprio operato e motivando le ragioni per le quali se ne discosti.
    Se la legge impone all'organo di amministrazione attiva di richiederli.
    Se è rimesso alla discrezionalità degli organi dell'amministrazione attiva di richiederli o meno.
    Se l'organo di amministrazione attiva è obbligato a richiederli e ad uniformarsi ad essi.
    Non so rispondere

    7. I controlli amministrativi sostitutivi...

    Intervengono dopo che l'atto sia divenuto efficace.
    Possono intervenire esclusivamente su di un atto già formato, ma prima che produca i suoi effetti.
    Si configurano quando l'autorità gerarchicamente superiore, accertata l'inerzia di quella inferiore, si sostituisce ad essa nell'emanazione del relativo provvedimento.
    Sono diretti a valutare l'atto e l'attività dell'organo sotto il profilo della utilità ed opportunità, cioè della convenienza per l'amministrazione.
    Non so rispondere

    8. I sottosegretari di Stato coadiuvano il Ministro ed esercitano i compiti :

    Ad essi attribuiti con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.
    Ad essi attribuiti con deliberazione del Consiglio dei Ministri.
    Ad essi delegati con decreto ministeriale pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.
    Ad essi delegati con atti interni del Consiglio dei Ministri.
    Non so rispondere

    9. Il ricorso gerarchico improprio...

    É un ricorso ordinario impugnatorio che può essere proposto anche a organi statali avverso provvedimenti di altro ente pubblico.
    É un ricorso ordinario impugnatorio che può essere proposto solo da organi statali avverso provvedimenti di organi di vertice (es. Ministeri).
    Non può essere proposto ad organi statali avverso provvedimenti di altro ente pubblico.
    Non è proponibile contro provvedimenti emessi da organi collegiali.
    Non so rispondere

    10. Il D.Lgs. 31/3/1998, n. 112, ha conferito funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli enti locali, in attuazione della L. n. 59/1997. Quale delle seguenti attività è classificata nel Titolo IV "Servizi alla persona e alla comunità" di detto D.Lgs.?

    Salute umana.
    Artigianato.
    Tutela dell'ambiente dagli inquinamenti.
    Opere pubbliche.
    Non so rispondere