• Accedi • Iscriviti gratis
  • Diritto Amministrativo ( Codice dei contratti pubblici)

    Tempo trascorso
    -

    1. Dispone l'art. 9 del D.Lgs. n. 163/2006 che le stazioni appaltanti possono istituire un ufficio denominato "Sportello dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi, forniture", con il compito di.....

    Accertare la coerenza del progetto, per quanto concerne le tecniche di realizzazione ed i processi produttivi previsti, con i dati di utilizzo delle materie prime e delle risorse naturali.
    Fornire ai candidati la documentazione utile per la presentazione delle candidature e delle offerte, in conformità alle norme del codice medesimo.
    Curare il corretto e razionale svolgimento delle procedure, nonché segnalare eventuali disfunzioni, impedimenti, ritardi nell'attuazione degli interventi.
    Garantire il completamento delle procedure in tempi certi.
    Non so rispondere

    2. Dispone il D.Lgs. n. 163/2006 che nelle procedure aperte, ristrette, o negoziate previo bando, le stazioni appaltanti possono stabilire che l'aggiudicazione dei contratti di appalto avvenga attraverso un'asta elettronica. Quando l'appalto viene aggiudicato all'offerta economicamente più vantaggiosa, l'asta elettronica riguarda......

    Unicamente i prezzi.
    Unicamente i valori degli elementi dell'offerta indicati nel bando.
    I prezzi e i valori degli elementi dell'offerta indicati negli atti di gara.
    Unicamente i prezzi pertinenti alla natura, all'oggetto e alle caratteristiche del contratto.
    Non so rispondere

    3. A norma del D.Lgs. n. 163/2006, possono partecipare alla medesima gara imprese che si trovino fra di loro in una delle situazioni di controllo di cui all'articolo 2359 del codice civile?

    Si, non esistono particolari disposizioni al riguardo.
    No, in alcun caso.
    Si, ma in tal caso la cauzione è raddoppiata.
    Si, ma solo per contratti il cui importo non superi 50.000 euro.
    Non so rispondere

    4. Il D.Lgs. n. 163/2006 ammette le varianti in corso d'opera, limitandole alle motivazioni espressamente previste dall'art. 132. Tra esse....

    Sono comprese le esigenze derivanti da sopravvenute disposizioni legislative e regolamentari.
    Non è compresa la presenza di eventi inerenti la natura e specificità dei beni sui quali si interviene verificatisi in corso d'opera, o di rinvenimenti imprevisti o non prevedibili nella fase progettuale.
    Sono compresi gli aumenti del costo dei materiali, tali da determinare un aumento superiore al decimo del costo complessivo.
    Sono compresi gli interventi disposti dal direttore dei lavori per risolvere aspetti di dettaglio, che siano contenuti entro un importo non superiore al 25% per i lavori di recupero, ristrutturazione, manutenzione e restauro e al 15% per tutti gli altri lavori delle categorie di lavoro dell'appalto e che non comportino un aumento della spesa prevista per la realizzazione dell'opera superiore al 10%.
    Non so rispondere

    5. L'art. 113 del D.Lgs. 12/4/2006, n. 163 dispone che l'esecutore del contratto è obbligato a costituire una garanzia fideiussoria del 10% dell'importo contrattuale. Tale garanzia....

    Copre i rischi di rovina totale o parziale dell'opera, ovvero i rischi derivanti da gravi difetti costruttivi.
    Copre gli oneri per il mancato od inesatto adempimento.
    Copre i rischi di esecuzione da qualsiasi causa determinati, salvo quelli derivanti da errori di progettazione, insufficiente progettazione, azioni di terzi o cause di forza maggiore.
    Copre la mancata sottoscrizione del contratto per volontà dell'aggiudicatario ed è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto medesimo.
    Non so rispondere

    6. Nell'ambito delle procedure di affidamento dei contratti pubblici è fatto tassativo divieto all'amministrazione aggiudicatrice di rendere in qualsiasi modo noto, tra l'altro....

    Il nome del responsabile del procedimento.
    L'importo a base d'asta.
    L'oggetto dell'appalto.
    L'elenco dei soggetti che hanno presentato offerte nelle procedure aperte, fino alla scadenza del termine per la presentazione delle medesime.
    Non so rispondere

    7. Ai sensi del Codice dei contratti pubblici, nel caso in cui l'organico delle amministrazioni aggiudicatrici presenti carenze accertate o in esso non sia compreso nessun soggetto in possesso della specifica professionalità necessaria per lo svolgimento dei compiti propri del responsabile del procedimento, i compiti di supporto all'attività del responsabile del procedimento possono essere affidati ai soggetti aventi le specifiche competenze di carattere tecnico, economicofinanziario, amministrativo, organizzativo, e legale?

    Si, lo prevede espressamente l'art. 10 del D.Lgs. n. 163/2006.
    No, i compiti di supporto devono essere svolti esclusivamente dall'organico della stazione appaltante.
    I compiti di supporto possono essere affidati solo a società ed organismi di altre P.A.
    I compiti di supporto possono essere affidati solo a società di ingegneria, aventi le necessarie competenze specifiche di carattere tecnico, economico-finanziario, amministrativo, organizzativo e legale.
    Non so rispondere

    8. I capitolati generali d'oneri contengono, ai sensi del Regolamento per l'amministrazione del patrimonio e per la contabilità generale dello Stato,....

    Esclusivamente le condizioni che possono applicarsi indistintamente a tutti i contratti.
    Le condizioni che si riferiscono più particolarmente all'oggetto proprio del contratto.
    Le condizioni che si riferiscono in modo specifico ad un determinato contratto e riguardano solo quel contratto.
    Le condizioni che possono applicarsi indistintamente ad un determinato genere di lavoro, appalto o contratto, e le forme da seguirsi per le gare.
    Non so rispondere

    9. In materia di garanzie a corredo dell'offerta, l'art. 75 del D.Lgs. n. 163/2006 dispone che....

    La garanzia copre la mancata sottoscrizione del contratto per volontà dell'affidatario, ed è trattenuta dall'amministrazione aggiudicante in aggiunta alla cauzione definitiva.
    La garanzia copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell'affidatario, ed è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto medesimo.
    La garanzia non può essere prestata mediante fideiussione assicurativa.
    Ai non aggiudicatari la garanzia è restituita entro 60 giorni dall'aggiudicazione.
    Non so rispondere

    10. Ai sensi di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 riguardo ai criteri per la scelta dell'offerta migliore nei contratti pubblici, fatte salve le disposizioni legislative, regolamentari o amministrative relative alla remunerazione di servizi specifici, la migliore offerta è selezionata.....

    Con il criterio del prezzo più basso o con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
    Esclusivamente con il criterio del prezzo più basso.
    Esclusivamente con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
    Con il criterio della minor deviazione standard applicata alle dieci offerte d'importo minore.
    Non so rispondere