Contabilita' Pubblica (gestione gare e appalti)

Tempo trascorso
-

1. L'allegato 17 del D.P.R. n. 97/2003 elenca gli ISA ritenuti applicabili agli enti istituzionali. Indicare quale tra i seguenti principi/affermazioni è riferibile all'ISA 250 - Effetti connessi alla non conformità a leggi e regolamenti.

In linea di principio è applicabile, anche in vista dei futuri obblighi comunitari in materia di controllo di qualità dell'attività di revisione contabile.
Nei documenti di contabilità pubblica (specie nei documenti consuntivi) possono emergere frodi ed errori, pertanto, le indicazioni contenute in questo documento sulla valutazione del rischio di esistenza di frodi ed errori e sulla pianificazione delle pro
Uno dei compiti principali del revisore di ente pubblico è accertare la conformità alle leggi ed ai regolamenti degli atti, delle deliberazioni adottati dagli organi di governo e dei documenti contabili.
Non c'è dubbio che anche nella revisione pubblica occorre individuare un livello adeguato di significatività dei dati da assoggettare a controllo, dovendosi necessariamente applicare procedure di selezione e di controllo a campione.
Non so rispondere

2. Quale delle seguenti affermazioni, afferenti alla tabella dimostrativa del presunto risultato di amministrazione di cui all'art. 15 del D.P.R. n. 97/2003, è corretta?

La tabella deve dare adeguata dimostrazione del processo di stima ed indicare gli eventuali vincoli che gravano sul relativo importo.
Del presunto disavanzo di amministrazione non deve tenersi conto all'atto della formulazione del bilancio di previsione.
Previa deliberazione della Corte dei conti è possibile disporre immediatamente del presunto avanzo di amministrazione.
Nel caso di peggioramento del risultato di amministrazione rispetto a quello presunto, accertato in sede di consuntivo, l'organo di vertice dell'ente deve, con sollecitudine, informare il Ministro dell'economia e delle finanze affinché prenda i necessari
Non so rispondere

3. Il D.Lgs. n. 163/2006 consente la presentazione di offerte da parte di raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari di concorrenti non ancora costituiti?

No, in alcun caso.
Si. In tal caso l'offerta deve essere sottoscritta da uno degli operatori economici e deve contenere l'impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, essi conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza al sottoscrittore dell'offerta.
Si, ma solo per lavori di importo inferiore alla soglia comunitaria.
Si. In tal caso l'offerta deve essere sottoscritta da tutti gli operatori economici che costituiranno i raggruppamenti o i consorzi e contenere l'impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, gli stessi conferiranno mandato collettivo speciale con ra
Non so rispondere

4. Quali delle seguenti fasi sono proprie del procedimento di gestione delle entrate degli enti pubblici di cui alla L. n. 70/1975?

Impegno e versamento.
Riscossione e versamento.
Pagamento ed accertamento.
Nessuna delle altre risposte è corretta.
Non so rispondere

5. L'agenzia del demanio:

É competente in particolare a svolgere i servizi relativi alla amministrazione, alla riscossione e al contenzioso dei tributi diretti e dell'imposta sul valore aggiunto.
É competente a svolgere i servizi relativi al contenzioso dei diritti doganali e della fiscalità interna negli scambi internazionali.
Si occupa della gestione dei beni confiscati dallo Stato.
Gestisce l'Osservatorio del Mercato Immobiliare.
Non so rispondere

6. Le acquisizioni in economia di beni, servizi, lavori, possono essere effettuate:

Solo mediante amministrazione diretta.
Solo mediante procedura di cottimo fiduciario.
Mediante amministrazione diretta e mediante procedura di cottimo fiduciario.
Mediante procedura aperta o ristretta.
Non so rispondere

7. A norma di quanto dispone il D.Lgs. n. 163/2006 quale organo, operante nell'ambito dell'Autorità per la vigilanza dei lavori pubblici pubblica semestralmente i programmi triennali dei lavori pubblici predisposti dalle amministrazioni aggiudicatrici, nonché l'elenco dei contratti pubblici affidati?

Osservatorio dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture che si avvale delle sezioni regionali.
Segreteria tecnica.
Servizio ispettivo.
Nucleo tecnico di valutazione e verifica degli investimenti pubblici.
Non so rispondere

8. Trattando di costi standard e di analisi degli scostamenti, il costo industriale standard di prodotto.....

É la somma dei costi standard propri e impropri.
É la somma dei costi standard correnti e dei costi standard di base.
É la sommatoria dei costi standard diretti al netto di quelli indiretti.
É la somma dei costi standard diretti e indiretti dell'area produttiva.
Non so rispondere

9. Dispone l'art. 53 del D.Lgs. n. 163/2006 che fatti salvi i contratti di sponsorizzazione e i lavori eseguiti in economia, i lavori pubblici possono essere realizzati.....

Esclusivamente mediante contratti di appalto o di concessione.
Con affidamento diretto a impresa di fiducia dell'amministrazione.
Con affidamento diretto a un consorzio d'imprese di fiducia dell'amministrazione.
Mediante il cottimo fiduciario.
Non so rispondere

10. A quale soggetto l'art. 10 del D.Lgs. n. 163/2006 affida il compito di curare, in ciascuna fase di attuazione degli interventi, il controllo sui livelli di prestazione, di qualità e di prezzo determinati in coerenza alla copertura finanziaria ed ai tempi di realizzazione dei programmi e di curare il corretto e razionale svolgimento delle procedure di affidamento e di esecuzione dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture?

Al direttore dei lavori.
Al responsabile unico del procedimento.
Al progettista.
All'ingegnere capo.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate