Legislazione sociale Aspetti documentali, retribuzioni

Tempo trascorso
-

1. Per quanti anni deve essere conservato il registro degli infortuni:

per due anni
per quattro anni
per dieci anni
Non so rispondere

2. Presso il centro per l'impiego e per la formazione sono state abolite le liste di collocamento:

tutte
alcune
nessuna
Non so rispondere

3. Chi sono i disoccupati di lunga durata ai sensi del D.Lgs. 297/02:

coloro che dopo aver perso un posto di lavoro o cessato un'attività di lavoro autonomo,siano alla ricerca di una nuova occupazione da più di 12 mesi (6 mesi se giovani)
coloro che dopo aver perso un posto di lavoro o cessato un'attività di lavoro autonomo,siano alla ricerca di una nuova occupazione da più di 24 mesi (12 mesi se giovani)
coloro che senza aver precedentemente svolto alcuna attività lavorativa, siano alla ricerca di una nuova occupazione da più di 12 mesi (6 mesi se giovani)
Non so rispondere

4. I lavoratori extracomunitari che intendano lavorare nel territorio italiano devono essere provvisti:

di passaporto
di permesso di soggiorno per motivi di lavoro
di autorizzazione del paese di provenienza
Non so rispondere

5. Il permesso di soggiorno per lavoro subordinato è rilasciato:

dalla Prefettura
dalla Questura
dalla Direzione Provinciale del Lavoro
Non so rispondere

6. La retribuzione può essere determinata dal giudice:

sempre
in nessun caso
in mancanza di contratti collettivi o di accordi tra le parti
Non so rispondere

7. La mancata consegna del prospetto di paga al lavoratore costituisce:

illecito amministrativo
illecito penale
illecito amministrativo e penale
Non so rispondere

8. Il codice fiscale del lavoratore deve essere comunicato:

al centro per l'impiego e per la formazione
all'INAIL
alla Questura
Non so rispondere

9. Il dipendente apprendista può essere adibito a lavori di manovalanza e produzione in serie:

solo in particolari settori produttivi e in determinati periodi dell'anno
in nessun caso
in qualunque caso
Non so rispondere

10. Quanti tipi di percorsi di apprendistato sono stati introdotti dalla nuova normativa:

due
uno
tre
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate