Cultura pedagogico-didattica (secondo test)

Tempo trascorso
-

1. Secondo il parere di molti scienziati, quale è stato il contributo più originale offerto da Sigmund Freud?

La scoperta dell'inconscio
I meccanismi di difesa
Il ruolo delle pulsioni sessuali
La scoperta della coscienza
La scoperta del processo di regressione infantile
Non so rispondere

2. Secondo Erikson, quale variabile non sufficientemente sottolineata da Freud interviene nello sviluppo del bambino?

La variabile socioculturale
La variabile cognitivistica
La variabile comportamentistica
La variabile familiare
La variabile ereditaria
Non so rispondere

3. Il costruttivismo di Vygotskij valorizza:

lo sviluppo psichico del bambino inteso come progressione rettilinea
l’attribuzione di standard di apprendimento
la dignità e la legittimità delle modalità di comunicazione degli allievi, di cui il docente deve tener conto
un metodo razionale e oggettivo di valutazione dell’allievo
saper deviare sull'insegnante l'attenzione dell'alunno
Non so rispondere

4. Secondo la teoria Stimolo-Risposta:

l’inconscio è un concetto chiave
la ricompensa non ha nessun effetto sull'apprendimento
le osservazioni sistematizzate sono poco significative ai fini della ricerca
gli esperimenti in psicologia non servono
il comportamento viene condizionato da risposte a esso associato
Non so rispondere

5. Su cosa si basa principalmente il metodo Bruno Munari?

Sull'uso di materiali poveri per costruire oggetti
Sullo sviluppo del linguaggio attraverso esercitazioni specifiche
Sulla creazione di percorsi e laboratori che stimolino le capacità motorie
Sulla valorizzazione del gioco progettuale e creativo
Sull'insegnamento logico-matematico attraverso il disegno grafico
Non so rispondere

6. Quale delle seguenti affermazioni è basilare per l'educazione del bambino secondo Maria Montessori?

Il bambino tende a vivere di tutto ciò che lo circonda, offriamogli un ambiente adatto
La libertà d'insegnamento deve essere totale
Il bambino deve seguire le lezioni dell'insegnante aiutato da materiale didattico
La classe è l'ambiente di apprendimento
L'apprendimento della lettura e scrittura devono essere precoci
Non so rispondere

7. Jean Piaget sostiene che il fanciullo:

non è cosciente del contenuto del suo pensiero
distingue il pensiero dal suo oggetto
conosce bene il limite tra Io e mondo esterno
è cosciente di come giunge ai processi mentali
è cosciente del contenuto del suo pensiero, ma non sa come vi è pervenuto
Non so rispondere

8. Il metodo montessoriano sottolinea l'importanza del fatto che:

l'insegnante sappia attirare l'attenzione del bambino su di sé
il bambino venga guidato passo passo nell'ambiente
l'insegnante sappia dirigere le scoperte del bambino
il bambino svolga esercizi strutturati in serie ordinate predefinite
il bambino venga lasciato libero di trovare nell'ambiente qualcosa di organizzato che corrisponda alla sua organizzazione interna
Non so rispondere

9. Quali sono le fasi dello sviluppo del bambino, elencate in ordine cronologico, secondo Piaget?

Senso-motoria, pre-operatoria, delle operazioni concrete e delle operazioni formali
Oppositiva, identificativa, delle operazioni concrete e delle operazioni formali
Fase orale, anale e identificativa
Pre-operatoria, senso-motoria, delle operazioni formali e delle operazioni concrete
Senso-motoria, delle operazioni formali, delle operazioni concrete e oppositiva.
Non so rispondere

10. Cosa richiede una didattica interculturale?

la conoscenza della lingua degli alunni
La conoscenza dei diversi paesi di provenienza degli alunni
La formazione specialistica degli insegnanti
Il relativismo culturale
L'utilizzo di strumenti di lavoro flessibili e adattabili
Non so rispondere