Cultura pedagogico-didattica (primo test)

Tempo trascorso
-

1. Secondo la teoria dell'apprendimento sociale di Albert Bandura, l’apprendimento:

implica la necessità di vivere esperienze negative
è emotivamente efficace
non è efficace se non avviene nel contesto delle agenzie di socializzazione primaria
può avvenire anche grazie a esperienze indirette sviluppate attraverso l’osservazione di altre persone
implica l’esclusivo contatto diretto con gli oggetti
Non so rispondere

2. Cosa ravvisa Piaget nel gioco e nell'imitazione di un bambino di 20 mesi?

L'assimilazione e l'accomodamento
La finzione
L'immagine mentale
Le prime manifestazioni degli schemi simbolici
L'imitazione differita
Non so rispondere

3. Lev Vygotskij sottolinea:

la standardizzazione dei modelli di apprendimento
il valore delle discipline viste come costrutto storico
la negatività delle teorie ingenue
la facilità di modificazione dei modelli mentali
il rapporto diretto e causale tra apprendimento e insegnamento
Non so rispondere

4. Quali aspetti della personalità investe la socializzazione?

Tutti gli aspetti della personalità
Quelli affettivi
Quelli legati alla conoscenza
Quelli legati alla motivazione
Quelli cognitivi
Non so rispondere

5. Secondo la teoria delle sette intelligenze di Gadamer:

ognuno di noi possiede sette intelligenze
non esistono intelligenze diverse, ma sette modi di utilizzare l'intelligenza
ci sono regole di apprendimento che favoriscono la formazione di sette stadi differenti di intelligenza
l’apprendimento avviene secondo diversi fattori che predispongono sette tipi di intelligenza
l’intelligenza è composta da sette fattori
Non so rispondere

6. Secondo la teoria psicoanalitica classica:

il bambino fin da piccolissimo controlla le sue intenzioni
l'azione concreta è cosciente, così come tutti gli aspetti pulsionali a essa correlati
il bambino è un adulto in miniatura, in tutto e per tutto simile
la libido è l’espressione dinamica nella vita psichica della pulsione sessuale
non esistono i meccanismi di difesa
Non so rispondere

7. Secondo la teoria psicoanalitica di Freud:

la fase orale del bambino va dai 3 ai 6 anni
il bambino deve frequentare la scuola materna
l'io primitivo del bambino è già in grado di accettare la realtà esterna
il bambino non deve frequentare la scuola materna
l'io primitivo del bambino è puramente centrato su di sé
Non so rispondere

8. “Un altro motivo ricorrente nelle indagini cognitive più recenti, è il rilievo che gli studenti possiedono in larga misura diversi tipi di menti e quindi apprendono, ricordano, eseguono e comprendono in modi diversi. In particolare, risulta ampiamente documentato che mentre l'approccio all'apprendimento di alcuni è primariamente linguistico, quello di altri privilegia un percorso spaziale o quantitativo. Conseguentemente alcuni studenti danno una migliore prova di sé quando si chiede loro di manipolare simboli di vario tipo, mentre altri riescono a esprimere meglio la propria comprensione delle cose mediante prove pratiche o interazioni con altri individui”. Stando al contenuto del brano, quali fattori influenzano l'apprendimento?

Di genere
Anagrafici
Sociali
Cognitivi
Culturali
Non so rispondere

9. Cosa si può dedurre dal brano della domanda 38?

Le prove pratiche sono necessarie per l'acquisizione di nozioni teoriche
L'apprendimento linguistico e quello quantitativo procedono di pari passo
La forma mentale più completa è quella simbolica
L'orientamento spazio-temporale è la premessa per l'apprendimento
La priorità di alcuni approcci d'apprendimento influenza la memoria e la comprensione
Non so rispondere

10. Secondo le tesi sostenute nel brano della domanda 38:

è importante utilizzare metodi d'insegnamento uniformi
è importante incentivare l’apprendimento tramite l’interazione con altri individui
è importante incentivare l’apprendimento tramite la manipolazione di simboli
è utile proporre approcci disciplinari diversificati
sarebbe opportuno standardizzare le prove simbolico-linguistiche e quelle pratiche
Non so rispondere