• Accedi • Iscriviti gratis
  • Cultura Psicologica e Pedagogica (secondo test)

    Tempo trascorso
    -

    1. L'etnolinguistica è utile all'insegnante per:

    approntare programmi di rieducazione linguistica
    offrire informazioni sui processi mentali coinvolti nell'uso della lingua
    avere consapevolezza del rapporto tra lingua e cultura
    chiarire i rapporti complessi tra lingua e cervello
    proporre modelli significativi dell'agire psicologico delle persone
    Non so rispondere

    2. Chi è l’autore del romanzo pedagogico intitolato “Émile” (”Emilio”)?

    Rousseau
    Diderot
    Montesquieu
    D’Alembert
    Voltaire
    Non so rispondere

    3. Le recenti riforme della scuola elementare delineano un’istruzione in cui l’allievo è:

    sollecitato nelle sue competenze tecnologiche del cui sviluppo è responsabile in prima persona
    considerato non più, semplicemente, come partecipante alla rete di relazioni famigliari, ma come esclusivo gestore della propria rete di relazioni
    attivato preferenzialmente nella sua dimensione cognitiva
    considerato non più, semplicemente, come discente a cui trasmettere e fare apprendere contenuti ma anche come persona che deve poter sviluppare un processo di costruzione
    visto come recettore di contenuti che il docente trasmette secondo un metodo frontale e interattivo
    Non so rispondere

    4. “Il metodo della pedagogia scientifica” è il titolo di un famoso libro pubblicato nel 1909 che, tradotto in molte lingue, diede al metodo pedagogico del proprio autore una risonanza mondiale.Di chi si tratta?

    Jean-Jaques Rousseau
    Giovanni Gentile
    Maria Montessori
    Donald Woods Winnicott
    Le sorelle Agazzi
    Non so rispondere

    5. Quale delle seguenti funzioni si conserva maggiormente nell'invecchiamento?

    L'apprendimento
    Il linguaggio
    La percezione
    La memoria a breve termine
    L'agilità motoria
    Non so rispondere

    6. Quali sono i livelli di competenza previsti dal “Quadro comune europeo di riferimento per le lingue”?

    A1, B1, C1, C2
    A1, A2, B1, B2, C1, C2
    A1, A2, A3, B1, B2, B3, C1, C2, C3
    A2, B2, C2
    A1, B1, C1
    Non so rispondere

    7. Che cos'è “l'etica professionale”?

    La competenza nell'esercizio di una professione
    L'essenza di una professione
    La moralità nell'esercizio di una professione
    La scelta ragionata di un’attività
    Il rispetto delle norme relative all'esercizio di un’attività professionale
    Non so rispondere

    8. Lo “strutturalismo pedagogico” ha avuto fra i suoi principali rappresentanti:

    Jerome Bruner
    Sigmund Freud
    Raffaele Laporta
    Robert Owen
    Bruno Ciari
    Non so rispondere

    9. Quale tra i seguenti è uno dei numerosi modi per aiutare un bambino a sviluppare i primi nuclei di autoconoscenza e la curiosità verso se stesso?

    Il gioco
    La lettura
    Il sonno
    Il divieto
    Il cibo
    Non so rispondere

    10. La “semeiotica” o “semiologia” è la disciplina che si occupa:

    del rapporto tra le espressioni linguistiche e gli oggetti a cui si riferiscono
    dell'individuazione delle specie di semi
    del modo in cui i segni vengono prodotti, trasmessi, interpretati, accettati e rifiutati
    dell'etimologia delle parole
    degli elementi di somiglianza tra discorsi scientifici diversi
    Non so rispondere