• Accedi • Iscriviti gratis
  • Diritto Amministrativo (Ministeri funzioni,attribuzioni,incarichi,aree archeologiche)

    Tempo trascorso
    -

    1. Quando la legge assegna compiti specifici ad un Ministro senza portafoglio e questi non venga nominato, a quale soggetto sono attributi le funzioni?

    Sempre al Ministro più anziano per età
    Al Presidente del Consiglio dei Ministri, che può delegarli ad altro Ministro
    Sempre al Ministro dell'Interno
    Sono distribuiti per legge tra tutti i Ministri secondo la propria competenza
    Sempre al Ministro più giovane per età
    Non so rispondere

    2. L'incarico di reggere ad interim un Dicastero viene conferito:

    Dal Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, allo stesso Presidente del Consiglio o ad un Ministro
    Dal Presidente del Consiglio dei Ministri al Ministro il cui Dicastero abbia maggiori attinenze con quello rimasto senza titolare
    Dal Presidente del Consiglio dei Ministri ad un Ministro senza portafoglio
    Dal Presidente della Repubblica solo al Presidente del Consiglio dei Ministri
    Dal Presidente del Consiglio esclusivamente al Vice Presidente del Consiglio
    Non so rispondere

    3. I sottosegretari di Stato ai sensi della legge 23 agosto 1988, n. 400, giurano:

    Nelle mani del Presidente della Repubblica, con la formula prevista per i Ministri e per il Presidente del Consiglio dei Ministri
    Nelle mani del Presidente del Consiglio dei Ministri, con la formula prevista per il giuramento del Governo
    Nelle mani del Ministro della Giustizia, con la formula prevista per il giuramento del Governo
    Nelle mani del Ministro competente
    Nelle mani del Presidente della Corte Costituzionale, come Ministri e il Presidente del Consiglio dei Ministri
    Non so rispondere

    4. I Commissari straordinari del Governo ai sensi della legge 23 agosto 1988, n. 400:

    Sostituiscono i Ministri
    Esercitano la supplenza in caso di impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri
    Sovrintendono alle funzioni esercitate o sostituiscono gli organi amministrativi decentrati dello Stato
    Esercitano la supplenza in caso di impedimento dei Ministri
    Possono realizzare specifici obiettivi determinati in relazione a programmi deliberati dal Parlamento o dal Consiglio dei Ministri
    Non so rispondere

    5. L'incarico al Commissario straordinario di Governo ai sensi della legge 23 agosto 1988, n. 400, è conferito:

    Senza indicazione del tempo
    Per tutta la durata legislatura
    Per tre anni rinnovabili
    Per tutto il tempo in cui è in carica il Governo
    Per il tempo indicato nel decreto di nomina, salvo proroga o revoca
    Non so rispondere

    6. La Conferenza permanente per i rapporti fra lo Stato, le regioni e le province autonome ai sensi della legge 23 agosto 1988, n. 400, é istituita:

    Presso la Presidenza della Repubblica
    Presso il Dicastero degli Affari Regionali
    Presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri
    Presso il Consiglio di Stato
    Il Ministro competente per materia o un sottosegretario di Stato da lui delegato
    Non so rispondere

    7. Le controversie in materia pubblici servizi sono devolute alla giurisdizione esclusiva del Giudice amministrativo:

    Con esclusione di quelle afferenti ai trasporti devolute alla magistratura ordinaria
    Con esclusione di quelle afferenti ai trasporti, devolute al collegio di conciliazione istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri
    Con esclusione di quelle afferenti ai trasporti, devolute al Giudice ordinario
    Comprese quelle afferenti ai trasporti
    Con esclusione di quelle afferenti ai trasporti, devolute alla Corte dei Conti
    Non so rispondere

    8. Gli uffici di ragioneria, nonché gli uffici d'ispezione dei Ministeri provvedono ai controlli interni in materia di:

    a chi ha riportato condanna alla reclusione per delitti non colposi contro le persone commessi anche senza violenza
    a chi è stato solo denunciato per delitti colposi contro le persone commessi con o senza violenza
    Controlli di regolarità amministrativa e contabile
    Ai fabbricanti, i commercianti, i mediatori di oggetti preziosi
    Alle guardie particolari giurate
    Non so rispondere

    9. Cosa si intende per area archeologica:

    Sito su cui insistono i resti di un insieme edilizio originariamente concluso per funzione e destinazione d'uso complessiva
    Area pubblica, avente valore storico, artistico o ambientale, individuata con provvedimento del soprintendente o nei regolamenti di Polizia urbana, ai fini della regolamentazione dell'esercizio del commercio
    Area pubblica e privata, avente valore, storico,artistico o ambientale, individuata dai piani regolatori generali, ai sensi dell'articolo 7, secondo comma, n 5, della legge urbanistica 17 agosto 1942, n 1150
    Area avente valore archeologico, storico, artistico o ambientale, di proprietà degli enti territoriali, purché inserita negli speciali elenchi descrittivi
    Nessun riferimento giuridico ma storico
    Non so rispondere

    10. Cosa si intende per parco archeologico ?

    Ambito territoriale d'interesse archeologico dotato di moderne infrastrutture e risorse umane idonee alla ricerca nelle discipline umanistiche e scientifiche
    Ambito territoriale caratterizzato da importanti evidenze archeologiche e dalla compresenza di valori storici paesaggistici o ambientali, attrezzato come museo all'aperto in modo da facilitarne la lettura attraverso itinerari ragionati e sussidi didattici
    Ambito territoriale in cui le testimonianze d'interesse archeologico siano state interamente riportate alla luce, in modo da poter essere esclusivamente destinate al godimento
    Ambito territoriale in cui le testimonianze d'interesse archeologico, interamente visibili, siano inserite in un contesto moderno dotato di servizi di assistenza e di ospitalità
    Nessun riferimento a norma giuridica
    Non so rispondere