Decreto legislativo 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi del D.lgs. 196/2003, i dati personali raccolti per scopi storici possono essere comunque diffusi:

Quando sono relativi a circostanze o fatti resi noti direttamente dall'interessato o attraverso suoi comportamenti in pubblico
Sempre, a prescindere dal comportamento adottato dall'interessato
Anche quando sono relativi a circostanze o fatti secretati dall'interessato
Sempre, quando non sono relativi a circostanze sfavorevoli per l'interessato
Non so rispondere

2. A norma del vigente testo del D.lgs. 196/2003, chiunque, in un procedimento o nel corso di accertamenti dinanzi al Garante, dichiara o attesta falsamente notizie o circostanze o produce atti o documenti falsi, è punito con:

Una sanzione amministrativa pecuniaria, in ogni caso.
L’arresto
La reclusione
Una sanzione penale o una sanzione amministrativa, a seconda della gravità del fatto.
Non so rispondere

3. Cosa si intende, stanti le definizioni del D.lgs. 196/2003, per «diffusione»?

Dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione
Dare conoscenza dei dati personali a soggetti determinati, esclusivamente mediante la loro messa a disposizione
Dare conoscenza dei dati personali a soggetti determinati, esclusivamente mediante la loro consultazione, salvo eccezioni
Dare conoscenza dei dati personali ai soggetti e con le forme espressamente individuati dalla legge
Non so rispondere

4. Alla luce di quanto disposto dal D.lgs. 196/2003, quale delle seguenti affermazioni riguardanti il Garante, è corretta?

Il Garante è organo monocratico.
Il Garante è un organo collegiale composto da 4 componenti.
Il Garante opera alle dipendenze del Ministro dell’Interno.
Il Garante opera alle dipendenze del Ministro della Giustizia.
Non so rispondere

5. Il D.lgs. 196/2003 stabilisce che i documenti contenenti dati personali, trattati per scopi storici, possono essere utilizzati:

Prescindendo dalla loro natura, anche se non indispensabili al perseguimento di tali scopi
Tenendo conto della loro natura, anche se non pertinenti al perseguimento di tali scopi
Prescindendo dalla loro natura, solo se pertinenti, e anche non indispensabili, al perseguimento di tali scopi.
Tenendo conto della loro natura, solo se pertinenti e indispensabili per il perseguimento di tali scopi.
Non so rispondere

6. Ai sensi del D.lgs. 196/2003, entro quale termine il Garante comunica la decisione adottata sulla richiesta di autorizzazione al trattamento di dati sensibili?

Trenta giorni, decorsi i quali la mancata pronuncia equivale ad accoglimento
Novanta giorni, decorsi i quali la mancata pronuncia equivale ad accoglimento
Quarantacinque giorni, decorsi i quali la mancata pronuncia equivale a rigetto
Trenta giorni, decorsi i quali la mancata pronuncia equivale a rigetto
Non so rispondere

7. Il D.lgs. 196/2003 consente all’interessato di proporre “reclamo” al Garante, il quale, di norma, decide entro:

6 mesi dalla data di presentazione e, in ogni caso, entro 90 giorni dalla predetta data informa l'interessato sullo stato del procedimento
3 mesi dalla data di presentazione e, in ogni caso, entro 30 giorni dalla predetta data informa l'interessato sullo stato del procedimento.
9 mesi dalla data di presentazione e, in ogni caso, entro 3 mesi dalla predetta data informa l'interessato sullo stato del procedimento
9 mesi dalla data di presentazione e, in ogni caso, entro 30 giorni dalla predetta data informa l'interessato sullo stato del procedimento
Non so rispondere

8. Quali strumenti prevede il D.lgs. 196/2003 a tutela dell’interessato il quale ritenga che i diritti di cui gode, sulla base della normativa in materia di protezione dei dati personali, siano stati violati?

Esclusivamente ricorso al Garante, salvo le materie di specifica competenza dell’Autorità Giudiziaria.
Reclamo al Garante e, anche congiuntamente, ricorso dinanzi all'Autorità Giudiziaria
Reclamo al Garante o ricorso dinanzi all'Autorità Giudiziaria
Esclusivamente ricorso dinanzi all’Autorità Giudiziaria, salvo le ipotesi che la legge attribuisce direttamente alla competenza del Garante
Non so rispondere

9. Alla luce di quanto disposto dal D.lgs. 196/2003, quale delle seguenti affermazioni riguardanti il Garante, non è corretta?

Il Garante non è organo monocratico
Il Garante è un organo collegiale costituito da 4 componenti
Il Garante opera in piena autonomia
Il Garante è un organo collegiale composto da 6 componenti
Non so rispondere

10. Ai sensi del D.lgs. 196/2003, il trattamento dei dati genetici, da chiunque effettuato, è consentito nei soli casi previsti da apposita autorizzazione rilasciata:

Dal Garante sentito il Ministro della Salute, che acquisisce, a tal fine, il parere del Consiglio Superiore di Sanità
Dal Ministro della Salute, che acquisisce, a tal fine, il parere del Consiglio di Sicurezza.
Dal Ministro del Lavoro sentito il Ministro della Salute, che acquisisce, a tal fine, il parere del Consiglio di Stato.
Dal Garante, sentito l'Organo di Direzione, che acquisisce, a tal fine, il parere del Ministro della Salute.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate