Diritto Tributario 2022

Tempo trascorso
-

1. Il datore di lavoro deve consegnare il modello CUD al lavoratore:

entro marzo dell'anno successivo a quello di riferimento
entro febbraio dell'anno successivo a quello di riferimento
entro gennaio dell'anno in corso
su richiesta del lavoratore
Non so rispondere

2. Le spese di rappresentanza:

sono deducibili per un quarto del loro ammontare
sono deducibili per metà del loro ammontare
non sono deducibili
sono deducibili per un terzo del loro ammontare
Non so rispondere

3. Cosa sono i redditi diversi?

Sono una categoria di reddito residuale che ha carattere eterogeneo, in quanto comprende i redditi più disparati che non rientrano nelle altre categorie di reddito elencate dal legislatore
che ha carattere eterogeneo, in quanto comprende i redditi più disparati che non rientrano nelle altre categorie di reddito elencate dal legislatore I soli proventi conseguiti tramite esercizio di attività occasionale
Redditi di natura fondiaria determinabili catastalmente
Sono una categoria di reddito non residuale che ha carattere eterogeneo, in quanto comprende i redditi più disparati che non rientrano nelle altre categorie di reddito elencate dal legislatore
Non so rispondere

4. Le disposizioni tributarie possono avere effetto retroattivo?

Si, ma solo in taluni casi previsti dalla legge
Si
No
Si, ma solo in taluni casi previsti dalla L n° 212/2000 (Statuto del Contribuente)
Non so rispondere

5. Il reddito, nel nostro sistema fiscale, viene definito:

come reddito entrata
come reddito di capitale
tramite il rinvio alle singole categorie di reddito elencate nell'art 6 del tIUR
come reddito prodotto
Non so rispondere

6. Il reddito di lavoro autonomo professionale:

è determinato dalla differenza tra incassi e spese
è determinato dal totale degli incassi, essendo irrilevanti le spese di produzione
è determinato dal totale delle spese di produzione del reddito
è determinato in modo forfettario, deducendo dagli interessi una percentuale di spese di produzione del reddito
Non so rispondere

7. Cos'è il fringe benefit?

Un tipo di emolumento retributivo corrisposto a tutti i lavoratori dipendenti, in aggiunta alla retribuzione monetaria
Sono tutti i compensi corrisposti a chi lavora in nero
Sono emolumenti aggiuntivi alla retribuzione che sfuggono all'imposizione
Un tipo di emolumento retributivo corrisposto a particolari categorie di lavoratori dipendenti, in aggiunta alla retribuzione monetaria
Non so rispondere

8. Le sanzioni amministrative:

si trasferiscono agli eredi
non si trasferiscono agli eredi
si trasferiscono agli eredi solo se sono principali e non accessorie
si trasferiscono agli eredi solo se sono accessorie e non principali
Non so rispondere

9. Le commissioni tributarie:

sono organi giurisdizionali
sono organi amministrativi
sono giudici penali
non sono giudici speciali
Non so rispondere

10. Le commissioni tributarie regionali hanno sede:

in ciascun capoluogo di ogni provincia
in ciascun capoluogo di regione
presso il ministero dell'economia e delle finanze
presso la sede centrale dell'agenzia delle entrate
Non so rispondere

11. I componenti delle commissioni tributarie sono nominati:

con decreto del presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, previa deliberazione del consiglio di presidenza della giustizia tributaria
con decreto del presidente consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, previa deliberazione del consiglio di presidenza della giustizia tributaria
dal parlamento in seduta comune
dal consiglio di presidenza della giustizia tributaria
Non so rispondere

12. E' ammesso il referendum abrogativo in materia tributaria?

Si, successivamente alla riforma del Titolo V della Costituzione
Talvolta si, nei casi di particolare necessità ed urgenza
No, mai
Si, sempre
Non so rispondere

13. Il contenzioso tributario è:

un procedimento giurisdizionale che ha ad oggetto le controversie di natura tributaria tra il contribuente e l'amministrazione finanziaria
un procedimento non giurisdizionale che ha ad oggetto le controversie di natura tributaria tra il contribuente e l'amministrazione finanziaria
un contenzioso tra contribuente e contribuente
un procedimento giurisdizionale penale
Non so rispondere

14. Quali fra i seguenti soggetti non è passivo all'IRAP?

Amministrazioni pubbliche
Società ed enti non residenti di qualsiasi tipo
Società
I lavoratori dipendenti
Non so rispondere

15. Il procedimento di rimborso:

può essere attivato ad istanza di parte ma anche d'ufficio nei casi previsti dal legislatore
un procedimento d'ufficio
non è un vero e proprio procedimento
è un procedimento ad istanza di parte
Non so rispondere

16. Cosa è la rivalsa ai fini IVA?

Non esiste rivalsa nella disciplina IVA
La rivalsa IVA consiste nell'addebito al committente in fattura dell'IVA da parte del prestatore al fine di recuperare l'IVA relativa alla transazione
La rivalsa IVA consiste nel non addebito al committente in fattura dell'IVA da parte del prestatore al fine di recuperare l'IVA relativa alla transazione
Il soggetto d'imposta la versa all'erario
Non so rispondere

17. Sono soggetti passivi dell’IRES:

le società residenti nei c d paradisi fiscali
le società e gli enti di ogni tipo, con o senza personalità giuridica
le società di capitali
le persone fisiche
Non so rispondere

18. L'autotutela tributaria consiste:

nel solo potere di annullamento dell'atto che appaia illegittimo o infondato
nel solo potere di revoca dell'atto che appaia illegittimo o infondato
nel potere di annullamento, di revoca e di sospensione degli effetti dell'atto che appaia illegittimo o infondato
nel potere di revoca e sospensione dell'atto che appaia illegittimo o infondato
Non so rispondere

19. Gli imprenditori che iniziano un'attività, che adottano il regime forfettario:

non sono esonerati dagli obblighi di registrazione e tenuta delle scritture contabili e di effettuazione delle previste ritenute alla fonte
sono esonerati dagli obblighi di registrazione e tenuta delle scritture contabili e di effettuazione delle previste ritenute alla fonte
sono esonerati solo dagli obblighi di registrazione
sono esonerati solo dalla tenuta delle scritture contabili
Non so rispondere

20. Un decreto ministeriale può introdurre un nuovo tributo?

Si, in caso di grave necessità o in situazioni straordinarie, come calamità naturali o guerre
Si, sempre
No, mai
Si, ma soltanto se si tratta di imposte indirette sui trasferimenti
Non so rispondere

21. L'aliquota IMU è fissata:

dal Ministero delle infrastrutture
dal Comune
dalla Provincia
dalla Regione
Non so rispondere

22. Per le società di capitali è in vigore:

l'IRPEF
l'IRPEG
l’IlOR
l'IRES
Non so rispondere

23. Gli eredi rispondono dei debiti tributari del de cuius?

in proporzione alle quote ereditarie
solidalmente per le imposte sui redditi e pro quota negli altri casi
solidalmente
pro quota per le imposte sui redditi e solidalmente negli altri casi
Non so rispondere

24. L'esterometro è stato istituito:

nel 2015
nel 2017
nel 2018
nel 2019
Non so rispondere

25. A quali fra questi beni non si applica il "regime del margine"?

oggetti di antiquariato
oggetti d’arte
beni immobili
beni mobili usati
Non so rispondere

26. La persona fisica non residente in Italia ha il proprio domicilio fiscale:

nel Comune in cui risiede per più di 183 giorni
nel Comune dove risiedono parenti o affini entro il secondo grado
non ha domicilio fiscale in Italia
nel comune in cui è stato prodotto il reddito
Non so rispondere

27. L'istanza d'interpello:

deve contenere i dati identificativi del contribuente o del suo eventuale rappresentante
non deve contenere i dati identificativi del contribuente o del suo eventuale rappresentante
deve contenere l'esposizione di una situazione sommaria e approssimativa del caso
non deve contenere l’indicazione dei recapiti per comunicare la risposta, compresi quelli telematici
Non so rispondere

28. Cos'è il "ravvedimento operoso"?

La richiesta di annullamento delle sanzioni applicate per il ritardato pagamento
La correzione spontanea della violazione da parte del contribuente
La richiesta del contribuente all'amministrazione finanziaria di un parere sulla correttezza fiscale delle sue operazioni
La correzione degli atti illegittimi da parte dell'amministrazione finanziaria
Non so rispondere

29. Che poteri ha il Garante del Contribuente?

Ha poteri di coercizione nei confronti dell’amministrazione finanziaria
Non ha poteri di coercizione nei confronti dell’amministrazione finanziaria
Non può avere potere di segnalazione di attività e condotte scorrette
Non fornisce pareri
Non so rispondere

30. I ricorsi tributari devono essere inoltrati entro:

90 giorni dalla data di ricevimento dell’atto impugnato
60 giorni dalla data di ricevimento dell’atto impugnato
120 giorni dalla data di ricevimento dell’atto impugnato
180 giorni dalla data di ricevimento dell’atto impugnato
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate