50 domande su Diritto Tributario

Tempo trascorso
-

1. Mediante quale modulo di pagamento si versano le imposte sui redditi?

Con il modello 101
Con il modello F23
Con il modello F24
Con il modello CUD
Non so rispondere

2. L’art. 23 della Costituzione sancisce:

la riserva di legge in materia tributaria accogliendo un principio tipico dello «Stato di diritto» che è quello della legalità delle imposte
il principio dell’universalità dell’imposta
il principio della progressività del sistema
il principio dell'uguaglianza del sistema tributario
Non so rispondere

3. Il sistema della tassazione separata si applica:

un principio tipico dello «Stato di diritto» che è quello della legalità delle imposte;
tributario e dell’uguaglianza del carico tributario
tutti i redditi da lavoro autonomo
a tutti i redditi d'impresa
Non so rispondere

4. Sono elementi costitutivi dell'imposta:

il presupposto, la base imponibile e l'aliquota
il presupposto, l'aliquota e la riscossione
la certezza, l'economicità e la comodità
l'aliquota, l'accertamento e la riscossione
Non so rispondere

5. Non rientrano tra i tributi:

le tasse
i contributi
le imposte
le sovvenzioni
Non so rispondere

6. I comuni possono stare in giudizio?

Si, mediante il sindaco
Si, mediante il segretario comunale
Si, mediante il dirigente dell'ufficio tributi
No, in nessun caso
Non so rispondere

7. La fonte primaria del diritto tributario è:

il codice di procedura civile
varie raccolte normative
la Costituzione
il codice civile
Non so rispondere

8. La dichiarazione IMU deve essere presentata entro:

il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso dell’immobile ha avuto inizio o sono intervenute variazioni
il 30 luglio dell'anno in questione
il 30 novembre
il 31 dicembre
Non so rispondere

9. Ai fini IVA sono operazioni non imponibili:

le importazioni
le cessioni di beni
solo determinate importazioni
le esportazioni
Non so rispondere

10. La solidarietà paritetica:

si ha quando un fatto contributivo,è riferibile a più soggetti contemporaneamente e ne evidenzia la loro capacità contributiva
si ha quando un fatto contributivo, non è riferibile a più soggetti contemporaneamente e ne evidenzia la loro capacità contributiva
si ha quando un fatto contributivo, non è riferibile a più soggetti contemporaneamente e non ne evidenzia la loro capacità contributiva
si ha quando un fatto contributivo, è riferibile a più soggetti contemporaneamente e non ne evidenzia però la loro capacità contributiva
Non so rispondere

11. L'IRES è un'imposta:

sul patrimonio delle società
reale sui servizi
sul reddito e sul patrimonio della società
sul reddito delle società
Non so rispondere

12. Il versamento dell’IMU come deve essere effettuato?

Con versamento diretto al Comune
Tramite F24 o bollettino postale
Con versamento diretto al Comune nel cui territorio è ubicato l'immobile
Con versamento diretto al Comune dove ha la sede legale l'impresa
Non so rispondere

13. Se il contribuente dovesse effettuare un versamento in eccesso a causa di un errore dichiarativo, può:

presentare un'istanza di rimborso nel termine di 12 mesi dal versamento dell'indebito
presentare un'istanza di rimborso nel termine di 24 mesi dal versamento dell'indebito
non può presentare istanza di rimborso
presentare un'istanza di rimborso nel termine di 48 mesi dal versamento dell'indebito
Non so rispondere

14. L'IRAP è:

un'imposta provinciale
un'imposta regionale
un'imposta comunale
un'imposta statale
Non so rispondere

15. Cos'è il DDT?

Un documento fiscale che accompagna il trasporto della merce per la quale non sia stata emessa la fattura
Un documento fiscale emesso per la prestazione dei servizi
Un documento fiscale usato nei trasporti ferroviari
Un documento fiscale che sostituisce lo scontrino fiscale
Non so rispondere

16. In un sistema tributario si applica il principio della progressività "per detrazione" quando

si colpisce con un’aliquota costante la base imponibile, dopo aver detratto da questa un ammontare fisso
ad ogni classe d’imponibile corrisponde un’aliquota costante, che cresce passando da una classe più bassa ad una più alta
per ogni classe d’imponibile è prevista un’aliquota che si applica solo allo scaglione d’imponibile compreso in quella classe
Non so rispondere

17. Se il contribuente dovesse rendersi conto che la dichiarazione dei redditi, scaduto il termine per la presentazione, presenta degli errori o delle omissioni, può:

non può sanare tali situazioni, anche presentando una nuova dichiarazione
non può sanare se prima non affronta un contenzioso tributario
sanare tali situazioni, presentando una nuova dichiarazione
sanare in parte tali situazioni con una revisione della dichiarazione
Non so rispondere

18. Quando il soggetto obbligato alla presentazione della dichiarazione dei redditi è deceduto, da chi deve essere presentata?

Vale quella presentata l'anno precedente
Non può più essere presentata
Deve essere presentata da un erede
Se ne fa carico l'amministrazione
Non so rispondere

19. In caso di fallimento, la dichiarazione è presentata:

dal comitato dei creditori
dal curatore
dal comitato dei creditori
dal fallito
Non so rispondere

20. I contributi in conto capitale per quanto riguarda la determinazione del reddito d'impresa si considerano:

non formano mai reddito d'impresa
plusvalenze
ricavi
sopravvenienze attive
Non so rispondere

21. Il presupposto delle imposte dirette è:

L'atto di vendita
L'atto di vendita
Il possesso di redditi
Il possesso di autoveicoli
Non so rispondere

22. Le importazioni per quanto riguarda l'IVA sono operazioni:

non imponibili
imponibili
esenti
escluse
Non so rispondere

23. L'imposta di registro è:

una tassa per un servizio
un'imposta indiretta sugli affari
un'imposta locale
un'imposta sui redditi
Non so rispondere

24. L’aliquota IRES per le società di capitali ammonta a:

0,28
0,24
0,34
0,275
Non so rispondere

25. I gradi della giurisdizione delle commissioni tributarie sono:

quattro
tre
due
cinque
Non so rispondere

26. Quali sono i tributi che hanno carattere istantaneo?

Imposte di registro e IVA
Imposte di registro, successioni e donazioni
Imposte di successione, donazione e sovraimposta
Imposta di registro, di successione e imposte sui redditi
Non so rispondere

27. La dichiarazione dei redditi deve essere presentata:

da determinati soggetti che non hanno posseduto redditi in un determinato periodo di imposta
da chiunque abbia posseduto dei redditi in un indeterminato periodo di imposta
da chiunque non abbia posseduto dei redditi in un determinato periodo di imposta
da chiunque abbia posseduto dei redditi in un determinato periodo di imposta
Non so rispondere

28. Che cos'è il Mod. 730?

Una dichiarazione dei redditi non semplificata
Una dichiarazione dei redditi semplificata
Una dichiarazione dei redditi che non deve essere presentata dai lavoratori dipendenti
Non è una dichiarazione dei redditi
Non so rispondere

29. Le imposte sostitutive sui redditi:

si sostituiscono alle imposte ordinarie in base agli specifici flussi di reddito a cui si riferiscono
si aggiungono alle imposte ordinarie in base agli specifici flussi di reddito a cui si riferiscono
si sostituiscono integralmente alle imposte ordinarie sui redditi
non si sostituiscono alle imposte ordinarie
Non so rispondere

30. Dov'è istituito il garante del contribuente :

presso il ministero dell'economia e delle finanze
in ogni comune
in ogni direzione regionale delle entrate e direzione delle entrate delle province autonome
presso la sede centrale dell'agenzia delle entrate
Non so rispondere

31. Per quanto riguarda le disposizioni in materia tributaria, l'interpretazione autentica:

può avvenire con legge ordinaria, con atto avente forza di legge o con regolamento
può avvenire con legge ordinaria o con atto avente forza di legge
può avvenire esclusivamente con legge ordinaria
può avvenire esclusivamente con atto avente forza di legge
Non so rispondere

32. I registri contabili che devono essere tenuti con la contabilità ordinaria sono:

il libro dei cespiti non ammortizzabili
libro giornale, libro degli inventari ed i registri IVA
i registri IVA
il libro dei cespiti ammortizzabili
Non so rispondere

33. L'imposta è dovuta:

da chi possiede un reddito minimo non imponibile
da chi usufruisce di un servizio pubblico
da chi possiede una determinata capacità contributiva
da chi non possiede una determinata capacità contributiva
Non so rispondere

34. Chi deve richiedere il numero di partita iva?

Tutti i contribuenti
Solo le società
Chi non esercita attività di impresa arti e professioni
Solo chi esercita attività di impresa, arti e professioni
Non so rispondere

35. Il sistema tributario si dice progressivo quando:

grava maggiormente sui contribuenti più ricchi
grava maggiormente sui contribuenti più poveri
grava allo stesso modo su tutti i contribuenti
grava maggiormente sui dipendenti pubblici
Non so rispondere

36. La capacità contributiva di un cittadino si determina:

in base all'ammontare del suo patrimonio
in base all'ammontare del suo reddito
in base alla sua capacità di concorrere alle spese pubbliche
indipendentemente dalla sua capacità di concorrere alle spese pubbliche
Non so rispondere

37. L'IVA è un'imposta:

proporzionale ad aliquota unica
non proporzionale ad aliquote differenziate
proporzionale ad aliquote differenziate
progressiva per scaglioni di reddito
Non so rispondere

38. L'IVA è:

una tassa sugli acquisti
un'imposta indiretta sui consumi
un'imposta diretta
un'imposta indiretta sul reddito
Non so rispondere

39. L'IVA è:

a rimborso sulla dichiarazione dei redditi
a pagamento frazionato
a pagamento unico
a pagamento unico quinquennale
Non so rispondere

40. La scelta del regime contabile fiscale va effettuata:

alla prima presentazione della dichiarazione annuale IVA con il modello UNICO
non è consentito esprimere opzioni per la scelta del regime contabile fiscale
non vi è obbligo di esprimere l'opzione per la scelta del regime contabile fiscale
ogni anno in ragione della propria convenienza
Non so rispondere

41. Il soggetto passivo di imposta IVA è:

ogni organo che può imporre imposte
l’esercente impresa, arte e/o professione
ogni organo dell'Amministrazione dello Stato
ogni organo a cui sono affidate funzioni di riscossione dell'imposta
Non so rispondere

42. Cosa sono gli oneri deducibili:

sono spese che possono essere sottratte al reddito complessivo rilevante ai fini Irpef dopo il calcolo dell'imposta
sono spese che non possono essere sottratte al reddito complessivo rilevante ai fini Irpef prima del calcolo dell'impo
sono spese che possono essere sottratte al reddito complessivo rilevante ai fini Irpef prima del calcolo dell'imposta
non sono spese
Non so rispondere

43. Quale documento si equipara al DDT:

la fattura differita
la fattura accompagnatoria
l’ordine di trasporto
la bolletta doganale
Non so rispondere

44. Come sono classificate le imposte?

Progressive e traslative
Proporzionali e regionali
Proporzionali e progressive
Dirette ed indirette
Non so rispondere

45. Entro quando deve essere pagato l’acconto IVA?

Il 27 dicembre
Il 30 novembre
Il 30 dicembre
Il 30 settembre
Non so rispondere

46. Gli oneri deducibili si sottraggono da:

dal fatturato
dall’imposta lorda
dal volume di affari
dal reddito imponibile
Non so rispondere

47. Il TFR costituisce reddito imponibile?

Solo in alcuni casi
Solo per i dipendenti delle imprese
Si
No
Non so rispondere

48. La cartella di pagamento deve essere pagata:

entro 30 giorni
entro 40 giorni
entro 60 giorni
entro 90 giorni
Non so rispondere

49. L'espropriazione immobiliare non può applicarsi:

nel caso di seconda casa
ai terreni agricoli
nel caso di prima e unica casa del debitore
ai fabbricati rurali
Non so rispondere

50. L'atto di accertamento contiene:

esclusivamente la richiesta di pagamento dell'imposta
la richiesta del pagamento dell'imposta evasa più la sanzione e gli interessi
esclusivamente la sanzione
esclusivamente la richiesta degli interessi
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate