30 domande sul GDPR, regolamento protezione dati UE

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi dell'art. 16 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento deve procedere senza ingiustificato ritardo:

Alla rettifica dei dati personali inesatti riguardanti l'interessato
Alla rettifica dei propri dati personali
Alla correzione dei dati incompleti
Non so rispondere

2. Ai sensi dell'art. 32 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), chi mette in atto misure tecniche e organizzative adeguate per garantire la sicurezza del trattamento?

Il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento
Il solo responsabile del trattamento
Il solo titolare del trattamento
Non so rispondere

3. Ai sensi dell'art. 32 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), in cosa si estrinseca, tra le altre, la sicurezza del trattamento?

Nella capacità dimettere in sicurezza i sistemi di trattamento
Nella capacità di assicurare su base permanente la riservatezza, l'integrità, la disponibilità e la resilienza dei sistemi e dei servizi di trattamento
Nell'avere un organismo di vigilanza esterno, adibito al controllo
Non so rispondere

4. Ai sensi dell'art. 21 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), l'interessato ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati personali che lo riguardano:

Entro un mese
In qualsiasi momento
Entro 7 giorni
Non so rispondere

5. Ai sensi dell'art. 9 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), in ambito delle norme sulla protezione dei dati, cosa non è vietato?

trattare dati personali che rivelino dati biometrici intesi a identificare in modo non univoco una persona fisica
il trattamento di dati personali con il consenso dell'interessato
trattare dati sulla vita sessuale e sull'orientamento della persona
Non so rispondere

6. Secondo il Regolamento UE 679/16 (GDPR), da chi viene designato il responsabile della protezione dei dati personali?

dall'autorità garante che ne certifica le qualità professionali
dal responsabile del trattamento, previo parere positivo dell'autorità
dal titolare del trattamento e dal responsabile del trattamento
Non so rispondere

7. Secondo il Regolamento UE 679/16 (GDPR), chi determina le finalità e i mezzi del trattamento dei dati personali?

il responsabile della protezione dei dati
il titolare del trattamento
il responsabile del trattamento
Non so rispondere

8. Ai sensi dell'art. 38 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento:

Nominano il responsabile della protezione dei dat
Si assicurano che il responsabile della sicurezza sui luoghi di lavoro sia tempestivamente e adeguatamente coinvolto in tutte le questioni riguardanti la protezione dei dati personali
Si assicurano che il responsabile della protezione dei dati sia tempestivamente e adeguatamente coinvolto in tutte le questioni riguardanti la protezione dei dati personali
Non so rispondere

9. Il "diritto alla cancellazione" rubricato all'art. 17 del Regolamento UE 679/16 (GDPR) è anche detto:

Diritto alla memoria
Diritto all'oblio
Diritto alla Privacy
Non so rispondere

10. Ai sensi dell'art. 34 co. 3 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), non è richiesta la comunicazione all'interessato:

Se il titolare del trattamento non è stato adempiente rispetto ai suoi obblig
Se la violazione dei suoi dati è stata solo parziale
Quando detta comunicazione richiederebbe sforzi sproporzionati
Non so rispondere

11. Secondo il Regolamento UE 679/16 (GDPR), i dati risultanti dall'analisi di un campione biologico di una persona che forniscono informazioni univoche sulla fisiologia o sullo stato di salute della stessa persona, sono detti:

dati genetici
dati ipersensibili
dati biometrici
Non so rispondere

12. Ai sensi dell'art. 34 co. 3 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), non è richiesta la comunicazione all'interessato:

Se il rischio è elevato per le sole libertà dell'interessato, ma non per i suoi diritti
Quando il titolare del trattamento ha messo in atto le misure tecniche e organizzative adeguate di protezione
Quando è contraria all'ordine pubblico
Non so rispondere

13. Secondo il Regolamento UE 679/16 (GDPR) è possibile trattare i dati genetici e biometrici che identificano in modo univoco una persona?

No, mai
Solo in alcuni casi
Si, sempre
Non so rispondere

14. Ai sensi dell'art. 37 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), un gruppo imprenditoriale può nominare un unico responsabile della protezione dei dati?

No, mai
Sì, sempre
Sì, a condizione che un esponsabile della protezione dei dati sia facilmente raggiungibile da ciascuno stabilimento
Non so rispondere

15. Ai sensi dell'art. 36 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento, prima di procedere al trattamento, chi consulta preventivamente?

Lo Stato Membro di appartenenza qualora la valutazione d'impatto indichi che il trattamento presenterebbe un rischio elevato
L'autorità di controllo qualora la valutazione d'impatto indichi che il trattamento presenterebbe un rischio elevato
Lo Stato Membro di appartenenza solo qualora la valutazione d'impatto indichi che il trattamento presenterebbe un rischio per la libertà dei cittadini
Non so rispondere

16. Ai sensi dell'art. 4 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), in caso di "pseudonimizzazione" di cosa si necessita per attribuire un dato personale ad un interessato specifico?

di un responsabile del trattamento
di informazioni aggiuntive che vanno conservate separatamente dai dati personali
di un data protection officer
Non so rispondere

17. Ai sensi dell'art. 15 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), l'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano?

Sì, previo richiesta presso lo Stato Membro competente
Sì, sempre
Sì, ma solo in relazione ai dati non raccolti presso l'interessato
Non so rispondere

18. Quale delle seguenti affermazioni sul diritto d'accesso dell'interessato riconosciuto dall'art. 15 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), NON è vera?

Consente di conoscere le finalità del trattamento
In caso di richiesta copie, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese basato sui costi amministrativi
Ha sempre carattere gratuito
Non so rispondere

19. Ai sensi dell'art. 37 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), a chi è affidata la designazione del responsabile della protezione dei dati?

all'autorità pubblica
Al titolare del trattamento e al responsabile del trattamento
All'autorità di controllo
Non so rispondere

20. Ai sensi dell'art. 4 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), la "profilazione" è:

qualsiasi forma di trattamento automatizzato o manuale che valuta esclusivamente gli interessi dell'individuo
qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali per analizzare, tra l'altro, il rendimento professionale, la situazione economica, la salute e le preferenze personali
qualsiasi forma di trattamento automatizzato che valuta esclusivamente le preferenze personali dell'individuo
Non so rispondere

21. Ai sensi dell'art. 21 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il diritto di opposizione è portato all'attenzione dell'interessato:

Solo per finalità di marketing
Esplicitamente e separatamente da qualsiasi altra informazione
Esplicitamente e congiuntamente a qualsiasi altra informazione
Non so rispondere

22. Ai sensi dell'art. 37 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il responsabile della protezione dei dati è designato ogniqualvolta…:

Il trattamento è effettuato da un'autorità pubblica, eccettuate le autorità giurisdizionali e di controllo
Il trattamento è effettuato da un'autorità pubblica o da un organismo pubblico, eccettuate le autorità giurisdizionali quando esercitano le loro funzioni consultive
Il trattamento è effettuato da un'autorità pubblica o da un organismo pubblico, eccettuate le autorità giurisdizionali quando esercitano le loro funzioni giurisdizionali
Non so rispondere

23. Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), in caso di raccolta presso l'interessato di dati che lo riguardano, il titolare del trattamento deve fornire

All'interessato le finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali
Al responsabile della protezione dei dati gli strumenti necessari alla loro archiviazione
al rappresentante legale dell'interessato i dati di contatto del responsabile della protezione dati
Non so rispondere

24. Ai sensi dell'art. 32 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), l'adesione a un codice di condotta approvato a un meccanismo di certificazione approvato:

Non è necessaria al fine di dimostrare la sicurezza del trattamento
Non può essere utilizzata come elemento per dimostrare la conformità ai requisiti di sicurezza del trattamento
Può essere utilizzata come elemento per dimostrare la conformità ai requisiti di sicurezza del trattamento
Non so rispondere

25. Quale delle seguenti affermazioni sul diritto d'accesso dell'interessato riconosciuto dall'art. 15 del Regolamento UE 679/16 (GDPR) NON è vera?

Consente di ottenere informazioni circa il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo
Consente di ottenere l'accesso agli esiti del trattamento dei dati
Consente di ottenere informazioni sulla categoria dei dati in questione
Non so rispondere

26. Ai sensi dell'art. 34 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento deve procedere alla comunicazione di una violazione dei dati personali dell'interessato:

Entro 7 giorni
Entro un mese
Senza ingiustificato ritardo
Non so rispondere

27. Ai sensi dell'art. 33 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento a chi notifica la violazione dei dati personali?

All'autorità pubblica
all'Unione Europea
All'autorità di controllo competente
Non so rispondere

28. Ai sensi dell'art. 25 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento mette in atto misure tecniche e organizzative adeguate per la protezioni dei dati:

Solo all'atto del trattamento stesso
Sia al momento di determinare i mezzi del trattamento, sia all'atto del trattamento stesso
Solo al momento di determinare i mezzi del trattamento
Non so rispondere

29. Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento deve garantire un trattamento:

Intellegibile e informato
Corretto e trasparente
Corretto ed intellegibile
Non so rispondere

30. Ai sensi dell'art. 33 del Regolamento UE 679/16 (GDPR), il titolare del trattamento entro quanto tempo deve possibilmente notificare la violazione dei dati personali?

Entro 48 ore dal momento in cui il responsabile ha effettuato il controllo
Entro 24 ore dal momento in cui ne è venuto a conoscenza
Entro 72 ore dal momento in cui ne è venuto a conoscenza
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate