autista di ambulanza

Tempo trascorso
-

1. Cosa s’intende per sottosterzo?

autovettura che durante la percorrenza di una curva tende ad allargare la traiettoria di percorrenza
autovettura che durante la percorrenza di una curva tende a percorrere una traiettoria più stretta di quella voluta
autovettura che durante la percorrenza di una curva tende a percorrere il punto di corda
Non so rispondere

2. Quando devono essere montati gli pneumatici invernali?

dal 15/10 al 15/4
dal 15/11 al 15/4
dal 15/11 al 15/3
Non so rispondere

3. Viaggiando a 70 km/h a quanto spazio corrisponde il tempo di reazione?

circa 49 metri
circa 14 metri
circa 21 metri
Non so rispondere

4. In caso di incidente stradale con feriti, il conducente di un veicolo è soggetto:

solo alla responsabilità civile
solo alla responsabilità penale
ad entrambe
Non so rispondere

5. Art. 177 del codice della strada norma:

l’uso delle cinture di sicurezza
l’uso dei dispositivi supplementari d’emergenza
gli obblighi verso funzionari, ufficiali e agenti
Non so rispondere

6. Con la parola rivalsa cosa si intende?

la possibilità che la compagnia assicuratrice ha, in alcuni casi specifici, di richiedere all’assicurato il risarcimento della somma pagata a copertura di un sinistro
la possibilità che la compagnia assicuratrice ha, in alcuni casi specifici, di richiedere al proprietario del veicolo il risarcimento della somma pagata a copertura di un sinistro
la possibilità che la compagnia assicuratrice ha, in alcuni casi specifici, di richiedere all’altra assicurazione il risarcimento della somma pagata a copertura di un sinistro
Non so rispondere

7. Come si posiziona l’autoambulanza in caso si arrivi per primi sulla scena di un incidente stradale su strada extraurbana?

circa 15 metri prima dell’incidente con ambulanza a 45° rispetto al ciglio della strada
circa 15 metri dopo l’incidente con ambulanza a 45° rispetto al ciglio della strada
il più vicino possibile ai mezzi incidentati a protezione dello scenario
Non so rispondere

8. I conducenti di autoambulanze sono esentati dall’uso delle cinture di sicurezza?

solo in caso di intervento di emergenza-urgenza
no
Non so rispondere

9. Le centrali operative in Emilia-Romagna sono:

otto distinte su base provinciale in base ad AUSL di afferenza
tre distinte in macro aree Emilia Nord, Emilia Centrale e Romagna
tre distinte in macro aree Emilia Ovest, Emilia Est e Romagna
Non so rispondere

10. Il servizio 118 è organizzato per rispondere nel più breve tempo possibile: lo standard di riferimento fissato dal Ministero della Salute (tra l'inizio della chiamata telefonica alla centrale operativa e l'arrivo del primo mezzo di soccorso sul posto) è:

entro 18 minuti nel 75% dei casi
entro 10 minuti nel 70% dei casi
entro 30 minuti nel 90% dei casi
Non so rispondere

11. Il collare cervicale può essere inopportuno in caso di:

paziente cosciente, senza deficit neurologici agli arti
paziente cosciente, senza deficit neurologici agli arti
non ci sono controindicazioni
Non so rispondere

12. In un paziente con ustioni, sospettate una lesione da inalazione in presenza di:

ustioni da corrente elettrica agli arti
voce rauca
si riscontra presenza di benzina sulla scena dell'evento
Non so rispondere

13. L’ Arresto Cardiaco in età pediatrica è:

quasi sempre primitivo
quasi sempre secondario ad un trauma
spesso preceduto dall’arresto respiratorio
Non so rispondere

14. Quali tra le seguenti cause può essere l'origine di arresto cardiaco in età pediatrica:

trauma cranico
insufficienza respiratoria
tutte le precedenti
Non so rispondere

15. In un paziente incosciente che non respira, le cte:

devono essere eseguite dopo due ventilazioni
devono essere eseguite immediatamente
devono essere eseguite dopo la verifica di assenza del polso carotideo
Non so rispondere

16. Le compressioni toraciche esterne e la ventilazione hanno lo scopo di:

rallentare la degenerazione da morte clinica a morte biologica
interrompere una fibrillazione ventricolare
ridurre l'impedenza transtoracica
Non so rispondere

17. Durante il trasporto in emergenza di un paziente sino all’ospedale, nel caso in cui il DAE venisse appoggiato tra le gambe del trasportato, quale di queste affermazioni sarebbe vera?

Il DAE diventa un proiettile
Se si va piano non accade nulla di grave
Al DAE non viene applicata una forza sufficiente per farlo andare contro i soccorritori o il paziente
Non so rispondere

18. Esistono situazioni per le quali è possibile trasportare in ambulanza un numero di passeggeri superiore a quanto previsto sul libretto di circolazione?

Nei soli interventi di emergenza
Se lo richiede il 118 via radio
Mai
Non so rispondere

19. Un bambino di circa 7 kg, con patologia respiratoria. Considerando che ho a disposizione i presidi dedicati, il trasporto avverrà:

In braccio al genitore sulla sedia fronte marcia, legati con la cintura di sicurezza per evitare che in caso di incidente vada a sbattere
Esclusivamente col presidio pediatrico omologato per il trasporto
Sulla barella insieme al genitore, legandoli entrambi con le cinghie in dotazione, per farlo sentire al sicuro
Non so rispondere

20. Un’ambulanza con la revisione scaduta, può circolare?

sì, se si è in possesso della prenotazione al collaudo
sì, con prenotazione del collaudo e targa di prova dell’officina di riferimento
no assolutamente, deve essere caricata sul carro attrezzi
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate