agente di polizia locale Lombardia

Tempo trascorso
-

1. A chi compete il coordinamento dei servizi di polizia stradale?

Al Corpo di polizia municipale nell’ambito di competenza territoriale
Al ministero dell’interno
Alla Polizia stradale
Non so rispondere

2. Il servizio di polizia stradale, ai sensi dell’art. 12 del Codice della strada, è svolto dalla polizia municipale nell’ambito del territorio comunale:

su tutte le strade
solo sulle strade comunali
su tutte le strade ad eccezione delle autostrade
Non so rispondere

3. In base all’art. 117 della Costituzione, a chi spetta legiferare sulla polizia amministrativa locale?

Allo Stato e alla regione
Allo Stato
Alla regione
Non so rispondere

4. In caso di missioni esterne per rinforzare altri Corpi e servizi in particolari occasioni, le qualifiche proprie del personale della polizia municipale:

si conservano anche fuori del territorio
si perdono
si conservano solo le qualifiche di polizia giudiziaria
Non so rispondere

5. Nella propria qualità di agente di polizia giudiziaria l'agente di polizia municipale, di propria iniziativa, può assumere sommarie informazioni dalle persone informate sui fatti?

Sì, in base al l'art. 351 del c.p.p.
Solo se autorizzato dal proprio Comandante
No, mai
Non so rispondere

6. L'art. 186 bis del nuovo codice della strada stabilisce che:

Per i conducenti che esercitano l'attività di trasporto di cui agli artt. 85,86, e 87 è vietato guidare se il tasso alcoolico accertato è superiore a 0,25 grammi per litro
Per i conducenti che esercitano l'attività di trasporto di cui agli artt. 85, 86 e 87 è vietato guidare dopo aver assunto bevande alcooliche e sotto l'influenza di queste
I conducenti con meno di ventuno anni che si mettano alla guida di un veicolo dopo aver assunto bevande alcooliche, sono passibili dell'arresto e della revoca della patente qualora il tasso alcolemico accertato sia compreso tra 0,50 e 0,80 grammi per litro
Non so rispondere

7. E' compreso tra i delitti propri dei Pubblici Ufficiali contro la pubblica amministrazione:

interruzione di pubblico servizio
Corruzione in atti giudiziari
furto
Non so rispondere

8. In materia edilizia, secondo quanto disposto dal D.P.R. n. 380/2001, il termine di inizio dei lavori indicato nel permesso di costruire non può essere superiore a...

Un anno dal rilascio del titolo
Due anni dal rilascio del titolo
Tre anni dal rilascio del titolo
Non so rispondere

9. Fino a quale limite massimo è consentito agli enti proprietari delle strade aumentare il limite di velocità nei centri abitati?

Fino a 65 km/h;
Fino a 70 km/h per le strade urbane le cui caratteristiche costruttive e funzionali lo consentano
Non è consentito in nessun caso aumentare il limite di velocità nei centri abitati al di sopra dei 50 km/h
Non so rispondere

10. In che modo vengono individuati i servizi di polizia locale che possono essere espletati con l’impiego di armi?

Con i regolamenti approvati dall'organo consiliare di ciascun ente locale
Con una determinazione del responsabile del servizio di Polizia municipale
Con una ordinanza del sindaco
Non so rispondere

11. L'art. 97 della Costituzione, sancisce il principio:

Di buon andamento e imparzialità della P.A.
Del decentramento amministrativo
Di formalità dell’atto amministrativo
Non so rispondere

12. Quando il titolare di una patente di guida sia incorso, in un periodo di due anni, in una ulteriore violazione del comma 9-bis dell'art 142 (superamento di oltre 60 km /h del limite di velocità) la sanzione amministrativa accessoria è:

Sospensione della patente da otto a diciotto mesi
Revoca della patente
Sospensione della carta di circolazione
Non so rispondere

13. Secondo l’art. 7 del C.d.S, con quale atto il comune può limitare la circolazione di tutte o di alcune categorie di veicoli per accertate e motivate esigenze di prevenzione degli inquinamenti e di tutela del patrimonio artistico, ambientale e naturale?

Ordinanza del sindaco
Delibera della Giunta
Con delibera del Consiglio
Non so rispondere

14. La normativa sul commercio prevede l’obbligo di esporre sempre il prezzo della merce esposta per la vendita al dettaglio?

No, tale obbligo esiste solo per i prodotti alimentari venduti al banco
L'obbligo sussiste solamente per le merci esposte in vetrina
Si l'esercente deve indicare sempre in modo chiaro e ben leggibile il prezzo di vendita al pubblico per qualunque prodotto esposto per la vendita e in qualunque forma venga presentato e venduto
Non so rispondere

15. La Giunta comunale può revocare o modificare le deliberazioni adottate dal Consiglio?

No, mai
Sì, sempre
Sì, ma solo per eccezionali motivi d'urgenza
Non so rispondere

16. Ai sensi del Codice della Strada si definisce strada urbana secondaria:

Strada ad unica carreggiata con almeno una corsia per senso di marcia e banchine
Strada ad unica carreggiata con almeno due corsie, banchine pavimentate e marciapiedi; per la sosta sono previste apposite aree attrezzate con apposita corsia di manovra esterna alla carreggiata
Strada a carreggiate indipendenti o separate da spartitraffico invalicabile, ciascuna con almeno due corsie di marcia e banchina pavimentata a destra, prive di intersezioni a raso
Non so rispondere

17. A norma dell'art. 29 del C.d.S., i proprietari confinanti hanno l'obbligo di tagliare i rami delle piante che si protendono oltre il confine stradale e che nascondono la segnaletica o che ne compromettono comunque la leggibilità dalla distanza e dalla angolazione necessarie. Quali sono le conseguenze del mancato rispetto di tale obbligo?

Esclusivamente il pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 169 a euro 680 in base alla gravità dell'ostruzione provocata dai rami
Il comune provvede direttamente al taglio dei rami per ripristinare il livello ottimale di leggibilità della segnaletica ed addebita al proprietario del terreno confinante i costi sostenuti per l'intervento
Chi viola tale obbligo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 169 a euro 680 e soggiace altresì alla sanzione amministrativa accessoria dell'obbligo di ripristino a sue spese dei luoghi
Non so rispondere

18. Se la violazione amministrativa è commessa per ordine dell'autorità, secondo l’art. 4, co. 2 della L. 689/81, della stessa risponde:

Chi ha eseguito l'ordine
Il pubblico ufficiale che ha dato l'ordine
In concorso, il pubblico ufficiale che ha dato l'ordine e chi lo ha eseguito
Non so rispondere

19. Il sindaco può emanare ordinanze contingibili ed urgenti:

Solo nella veste di rappresentante della comunità locale per far fronte a emergenze locali di ordine sanitario e di igiene pubblica
Esclusivamente come Ufficiale di Governo al fine di reprimere o prevenire pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana
Secondo quanto disposto dal D.Lgs 267/2000, il Sindaco può emanare tali provvedimenti sia come rappresentante della comunità locale che come Ufficiale del Governo
Non so rispondere

20. Il consiglio comunale è un organo:

Esecutivo
Meramente consultivo
Di indirizzo politico - amministrativo
Non so rispondere

21. Ai sensi della legge n. 241/90, il soggetto diverso dal destinatario che possa subire un pregiudizio provvedimento, ha il diritto di presentare memorie scritte e documenti all'amministrazione?

Sì e l'amministrazione ha l'obbligo di valutarli ove siano pertinenti all'oggetto del procedimento
No, in quanto si tratta di una prerogativa riconosciuta solo al destinatario diretto dell'atto
Sì. In ogni caso l'amministrazione non ha alcun l'obbligo di valutarli anche nel caso siano pertinenti procedimento
Non so rispondere

22. Nel caso di notifica in mani proprie, se il destinatario rifiuta di ricevere la copia, la notificazione, ai sensi del secondo comma dell'articolo 138 c.p.c., si considera:

Comunque fatta in mani proprie. In tal caso il messo da atto del rifiuto ed eventualmente delle ragioni nella relazione di notificazione
Non perfezionata e di conseguenza il messo da atto del rifiuto nella relazione di notificazione. In tal caso la notificazione potrà essere ripetuta solo a mezzo posta
Non perfezionata. In tale caso scatta automaticamente la procedura di notifica prevista dall'art. 140 del codice di procedura civile che prevede l'affissione dell'avviso del deposito, in busta chiusa e sigillata, alla porta dell'abitazione, ufficio o azienda del destinatario e dando notizia allo stesso a mezzo lettera raccomandata A.R.
Non so rispondere

23. Che cosa sono le cause di giustificazione?

Cause che escludono la punibilità perché il soggetto attivo ha agito senza dolo o colpa.
Cause in presenza delle quali un fatto, altrimenti costituente reato, tale non è perché la legge lo consente o lo impone.
Cause che non escludono il reato, ma in presenza delle quali non si applica, per ragioni di opportunità, alcuna pena.
Non so rispondere

24. Quando un delitto può definirsi doloso?

Quando l’evento dannoso o pericoloso è dall’agente preveduto e voluto come conseguenza della propria azione o omissione
Quando l’evento dannoso o pericoloso non è voluto dall’agente e si verifica per negligenza, imprudenza o imperizia.
Quando dall’azione od omissione deriva un evento dannoso o pericoloso più grave di quello voluto dall’agente.
Non so rispondere

25. Il reato è preterintenzionale quando dall’azione od omissione dell’agente deriva:

Un evento più grave di quello voluto dall’agente
Un evento meno grave di quello voluto dall’agente
Nessun evento
Non so rispondere

26. Di quale reato risponde colui che, comunicando con più persone, offende la reputazione di un pubblico impiegato assente?

Ingiuria.
Diffamazione.
Oltraggio a un pubblico impiegato
Non so rispondere

27. Quali sono le pene principali per i delitti?

Ergastolo, reclusione, multa
Ergastolo, arresto, ammenda
Reclusione, arresto, multa
Non so rispondere

28. L’aver reagito in stato d’ira determinato da un fatto ingiusto altrui dà luogo ad:

Un aumento di pena
Una diminuzione di pena
È irrilevante ai fini della determinazione della pena
Non so rispondere

29. Quali dei seguenti aggettivi NON è riferibile alla libertà personale?

Inviolabile.
Rinunciabile.
Inalienabile
Non so rispondere

30. In Italia a chi spetta il comando delle Forze Armate?

Al Presidente della Repubblica
Al Presidente del Consiglio
Al Ministro della Difesa
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate