tracce prova pratica Oss

Tempo trascorso
-

1. L'OSS ha:

la responsabilità diretta per i singoli atti posti in essere
la responsabilità diretta per i singoli atti posti in essere e la responsabilità professionale complessiva sul processo assistenziale
la responsabilità diretta per i singoli atti posti in essere o la responsabilità professionale complessiva sul processo assistenziale in relazione al contesto in cui si trova ad operare
Non so rispondere

2. Quali, tra gli oggetti elencati, possono essere lasciati davanti, internamente o esternamente a un'uscita di sicurezza?

nulla
qualsiasi cosa se l'uscita è una porta a vetri
qualsiasi cosa, purché su ruote, spostabile facilmente e velocemente
Non so rispondere

3. Nello svolgimento delle attività quotidiane l'operatore socio sanitario è chiamato a rispondere:

delle azione eseguite
della pianificazione e dell'attuazione del piano di assistenza personalizzato
non è chiamato a rispondere in prima persona del suo operato
Non so rispondere

4. Secondo il Codice di comportamento dei dipendenti pubblici - D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62:

il dipendente non chiede, non accetta, né sollecita, per sé o per gli altri, regali o altre utilità
il dipendente non accetta, per sé o per gli altri, da un proprio subordinato, direttamente indirettamente, regali o altre utilità, salvo quelli d'uso di modico valore
tutte le precedenti risposte sono corrette
Non so rispondere

5. L'attività dell'OSS è indirizzata a:

rispondere a tutti i bisogni di assistenza della persona nei diversi ambiti di cura
soddisfare i bisogni primari della persona, nell'ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale sia sanitario
soddisfare i bisogni di riabilitazione delle persone nei diversi ambiti di cura
Non so rispondere

6. Secondo gli esperti della nutrizione, la colazione deve rappresentare circa il:

25% delle calorie totali
35% delle calorie totali
50% delle calorie totali
Non so rispondere

7. A una persona disfagica è opportuno assumere:

alimenti con doppia consistenza
alimenti morbidi e cremosi
nessuna delle precedenti risposte è corretta
Non so rispondere

8. Il trasporto dei campioni biologici in laboratorio deve essere effettuato:

utilizzando contenitori ermetici omologati
rispettando i protocolli in uso
tutte le precedenti risposte sono corrette
Non so rispondere

9. Il momento migliore per effettuare l'igiene quotidiana di una persona allettata è:

prima della colazione
dopo la colazione
quando possibile
Non so rispondere

10. Durante l'effettuazione di una medicazione:

è opportuno che nella stanza non si effettuino contemporaneamente attività di rifacimento del letto
è opportuno che nella stanza non si effettuino altre attività
non è influente l'effettuazione contemporanea di altre attività nella stanza
Non so rispondere

11. E' importante garantire alle persone assistite un'adeguata igiene del naso:

perché il naso rappresenta un elemento essenziale nella comunicazione non verbale
per assicurare alla persona assistita la possibilità di "sentire" i profumi ambientali e il gusto del cibo
perché il naso ha la funzione di umidificare l'aria inalata e prevenire l'ingresso di materiale nocivo nel tratto respiratorio
Non so rispondere

12. In autoclave non si possono sterilizzare:

materiali tessili
strumenti e ferri chirurgici da microchirurgia
strumenti a fibre ottiche
Non so rispondere

13. Per "relazione di aiuto" si intende:

il legame che si instaura tra una persona capace di dare aiuto e un'altra che ha bisogno di riceverlo
la relazione tra due o più persone che si conoscono tra di loro
nessuna delle precedenti risposte è corretta
Non so rispondere

14. Il cuore, che costituisce la pompa dell'intero sistema, si contrae e si dilata ritmicamente. Quando si dilata:

si contrae
si svuota
si riempie
Non so rispondere

15. I muscoli striati sono muscoli che si contraggono:

involontariamente
volontariamente
sia involontariamente che volontariamente
Non so rispondere

16. Gli aspetti che caratterizzano la correttezza della deambulazione e che quindi, durante l'assistenza al cammino, vanno sempre sorvegliati sono:

posizione del tronco, posizione del bacino, posizione dell'arto di appoggio, posizione dell'arto sospeso
posizione del tronco, posizione del bacino, posizione degli arti superiori, posizione dell'arto sospeso
posizione del tronco, posizione del bacino, posizione degli arti superiori, posizione degli arti inferiori
Non so rispondere

17. In una persona con dispnea la posizione corretta è:

piano del letto orizzontale, posizione supina senza cuscino
seduto con le gambe fuori dal letto e piano d'appoggio per gli arti superiori
posizione di Trendelemburg
Non so rispondere

18. Al termine della procedura di posizionamento/sostituzione del pannolone, cosa NON è necessario riferire al personale infermieristico?

l'eventuale presenza di rossore o lesioni da pressione
le caratteristiche delle feci e delle urine
il tipo di pannolone utilizzato
Non so rispondere

19. In caso di necessità di primo soccorso a domicilio, l'OSS deve prima di tutto:

valutare lo stato di coscienza della persona da soccorrere
iniziare immediatamente il massaggio cardiaco esterno
identificare la persona da soccorrere tramite verifica di un suo documento personale
Non so rispondere

20. I battiti cardiaci di una persona adulta in buone condizioni a riposo sono:

circa 50-70/min
circa 60-80/min
più di 80/min
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate