Di cosa si occupano le Aziende Ospedaliere (AO)?

Tempo trascorso
-

1. L'AO di Cosenza garantisce:

L'accoglienza nelle sue strutture ed eroga i suoi servizi a chiunque ne abbia bisogno, senza distinzione di etnia, cultura e religione
L'accoglienza nelle sue strutture ed eroga i suoi servizi a chiunque ne abbia bisogno, con distinzione di etnia, cultura e religione
L'accoglienza nelle sue strutture ed eroga i suoi servizi a chiunque non ne ha bisogno, senza distinzione di etnia, cultura e religione
Non so rispondere

2. L'AO di Cosenza:

Eroga e sviluppa assistenza polisuppletiva e formazione, come determina il regolamento n.5 della Regione
Eroga e sviluppa assistenza rustica e ricerca
Eroga e sviluppa assistenza polispecialistica, ricerca e formazione
Non so rispondere

3. L'AO di Cosenza, si integra con:

Tutte le componenti sociali, economiche, culturali, politiche, associazionistiche e di volontariato presenti a livello provinciale e regionale
Tutte le componenti sociali, economiche, culturali, politiche, associazionistiche e di volontariato presenti a livello nazionale
Tutte le componenti sociali, economiche, culturali
Non so rispondere

4. Quale tra questi è uno dei diritti che l'AO di Cosenza assicura?

Diritto al lavoro
Diritto alla riservatezza
Diritto alla famiglia
Non so rispondere

5. L'AO di Cosenza assicura:

Il diritto alla nitidezza
Il diritto all'opacità
Il diritto alla trasparenza
Non so rispondere

6. L'AO di Cosenza sviluppa le potenzialità di quale istituto di partecipazione?

Tessera Sanitaria
Carta dei servizi
Carta d'identità
Non so rispondere

7. Chi collabora con l'AO di Cosenza?

Nessuna delle altre risposte è corretta
Volontari e rappresentanti delle Associazioni di Volontariato
Tutti i cittadini
Non so rispondere

8. Con chi collabora l'AO di Cosenza per l'integrazione socio-sanitaria?

ASP Provinciale
Con l'associazione dei collaboratori INFR
Nessuna delle altre risposte è corretta
Non so rispondere

9. A quale fine l'AO di Cosenza collabora con le ASP Provinciali?

Nessuna delle altre risposte è corretta
Al fine di guadagnare degli utili da distribuire tra i dirigenti
Al fine di concordare le linee guida e di comportamento della presa in carico dei pazienti dimessi dall'ospedale
Non so rispondere

10. Da quando è operativa l'AO di Cosenza?

Dall'8 Febbraio 1995
Da quando è nata la sanità pubblica italiana
Da sempre
Non so rispondere

11. L'AO di Cosenza è stata costituita con:

Un documento della Comunità europea del 1980
Un documento regio del 1945
DPGR Calabria n.170 dell'8 Febbraio 1995
Non so rispondere

12. Nei suoi rapporti con gli utenti, l'AO di Cosenza adotta:

Comportamenti ispirati a principi di trasparenza, affidabilità, responsabilità e qualità
Comportamenti ispirati a principi di trasparenza e illegalità
Comportamenti non ispirati a principi di trasparenza, affidabilità, responsabilità e qualità
Non so rispondere

13. Quali sono i principi sui quali l'AO di Cosenza basa i suoi rapporti con gli utenti?

Trasparenza e illegalità
Trasparenza, affidabilità, qualità e responsabilità
Trasparenza e qualità del latte
Non so rispondere

14. L'AO di Cosenza, si impegna a limitare:

Gli adempimenti a carico della Presidente della Repubblica
Gli adempimenti a carico della diligenza
Gli adempimenti a carico dell'utenza e ove possibile a farsene carico, applicando ogni possibile misura di semplificazione dell'attività amministrativa
Non so rispondere

15. L'AO di Cosenza assicura ad ogni utente il diritto di:

Ricevere le peggiori cure possibili in modo negativo
Non ricevere le migliori cure possibili in modo tempestivo, ricevere informazioni comprensibili e complete sullo stato di salute e sulla relativa diagnosi, di inoltrare reclami, osservazioni tramite gli uffici a ciò preposti
Ricevere le migliori cure possibili in modo tempestivo, ricevere informazioni comprensibili e complete sullo stato di salute e sulla relativa diagnosi, di inoltrare reclami, osservazioni tramite gli uffici a ciò preposti
Non so rispondere

16. L'AO di Cosenza garantisce l'accesso agli atti amministrativi ai sensi della:

Legge 241/1991
Legge 241/1992
Legge 241/1990
Non so rispondere

17. In che modo l'AO di Cosenza si impegna a prestare le migliori cure possibili?

In modo tempestivo, con l'utilizzo delle più negative energie
In modo tempestivo, con l'utilizzo delle più arretrate tecnologie e conoscenze scientifiche disponibili
In modo tempestivo, con l'utilizzo delle più avanzate tecnologie e conoscenze scientifiche disponibili
Non so rispondere

18. L'AO di Cosenza verifica:

Periodicamente il corretto funzionamento dell'URP
Periodicamente il corretto funzionamento del FCIM
Periodicamente il corretto funzionamento del FCA
Non so rispondere

19. Per quanto riguarda l'area sensibile "Sicurezza sul lavoro", l'AO di Cosenza si pone:

L'obiettivo di non tutelare la salute e l'integrità psicofisica dei proprio lavoratori, comprensiva del rischio stress
L'obiettivo di tutelare la salute e l'integrità psicofisica dei proprio lavoratori, comprensiva del rischio militare
L'obiettivo di tutelare la salute e l'integrità psicofisica dei proprio lavoratori, comprensiva del rischio stress
Non so rispondere

20. Presso l'AO di Cosenza deve essere istituito:

Un comitato/organismo con funzioni di vigilanza e controllo
Un comitato/organismo senza funzioni di vigilanza e controllo
Un comitato/organismo con funzioni di crescita operativa
Non so rispondere

21. Il dipendete che lavora presso l'AO di Cosenza a tempo parziale, può prestare servizio in un'altra PA?

Si, solo se senza contratto
No
Si
Non so rispondere

22. Le ore svolte in un'altra attività e quelle svolte presso l'AO di Cosenza si:

Sommano
Dividono
Moltiplicano
Non so rispondere

23. Se si accerta un conflitto di interessi, l'AO di Cosenza provvede a:

Invitare l'interessato a continuare all'attività conflittuale
Invitare l'interessato a porre termine all'attività conflittuale
Invitare l'interessato a occupare un'altra professione
Non so rispondere

24. Se l'AO di Cosenza, dopo aver accertato e comunicato al dipendente il conflitto di interessi, constata l'inadempimento del dipendente, come procederà?

Non procederà disciplinarmente ai sensi della normativa vigente
Procederà interdisciplinarmente ai sensi della normativa vigente
Procederà disciplinarmente ai sensi della normativa vigente
Non so rispondere

25. Perché l'AO di Cosenza obbliga il dipendente ad informare preventivamente l'UOC Gestione Risorse Umane?

Affinché l'UOC Gestione Risorse Umane possa verificare che l'attività non causi incompatibilità
Affinché l'UOC Gestione Risorse Umane non possa verificare che l'attività non causi incompatibilità
Affinché l'UOC Gestione Risorse Umane possa verificare che l'attività non causi compatibilità
Non so rispondere

26. L'AO di Cosenza, nella concessione o nel diniego del nulla osta, si ispira:

A criteri temporali
A criteri oggettivi
A criteri soggettivi
Non so rispondere

27. Quanti incarichi possono essere svolti per attività di consulente/perito di parte in controversie giudiziarie o extragiudiziarie purché non effettuata avverso l'AO di Cosenza?

Massimo 15 incarichi all'anno
Massimo 30 incarichi all'anno
Massimo 50 incarichi all'anno
Non so rispondere

28. Se l'attività o eventuale secondo lavoro del dipendente sono svolti in ambiti professionali di natura completamente diversa dall'attività di servizio prestata presso l'AO di Cosenza e in strutture non aventi scopi socio-sanitari non è in:

Non in conflitto di interessi con l'AO di Cosenza
In conflitto di interessi con l'AO di Cosenza
Conflitto di interessi con lo Stato
Non so rispondere

29. Chi non può rendere prestazioni che configurino concorrenza con l'AO di Cosenza di appartenenza?

Il personale della Dirigenza sanitaria con rapporto di lavoro non esclusivo
Il personale della Dirigenza militare con rapporto di lavoro non esclusivo
Il personale della Dirigenza sanitaria con rapporto di lavoro esclusivo
Non so rispondere

30. Il Direttore Generale rappresenta:

Legalmente il Comune
Legalmente l'AO di Cosenza
Legalmente il Preside
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate