40 domande sulla Costituzione

Tempo trascorso
-

1. A norma di quanto prevede l'art. 103 della Costituzione, gli organi della giustizia amministrativa hanno giurisdizione per la tutela dei diritti soggettivi?

Sì, in particolari materie indicate dalla legge.
No, per espressa previsione di cui al citato articolo.
No, hanno giurisdizione solo per gli interessi legittimi.
Non so rispondere

2. A norma del disposto di cui l'art. 119 della Costituzione le Regioni:

Stabiliscono e applicano tributi ed entrate propri, in armonia con la Costituzione e secondo i principi di coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario.
Hanno autonomia finanziaria di entrata ma non di spesa.
Non dispongono di compartecipazioni al gettito di tributi erariali anche se riferibile al loro territorio
Non so rispondere

3. A norma dell'art. 119 della Costituzione, la Regione può avere un proprio patrimonio?

Si, può avere un patrimonio, ma la proprietà e la gestione del demanio sono esclusivi dello Stato.
Si, secondo la disciplina dell'art. 822 del Codice Civile
Si, attribuito secondo i principi generali determinati dalla legge dello Stato
Non so rispondere

4. A norma di quanto dispone l'art. 127 della Costituzione una Regione può promuovere la questione di legittimità costituzionale di un atto avente valore di legge di un'altra Regione?

No, il citato articolo lo esclude espressamente.
Si, quando ritenga che essa possa ledere la sua sfera di competenza.
Si, e può anche promuovere la questione di merito
Non so rispondere

5. A norma di quanto dispone l'art. 127 della Costituzione una Regione può promuovere la questione di legittimità costituzionale di un atto avente valore di legge?

Si, e può anche promuovere la questione di merito.
No, il citato articolo lo esclude espressamente.
Si, quando ritenga che esso possa ledere la sua sfera di competenza.
Non so rispondere

6. A norma di quanto dispone l'art. 127 della Costituzione una Regione può promuovere la questione di legittimità costituzionale di una legge dello Stato?

Si, e può anche promuovere la questione di merito.
No, il citato articolo lo esclude espressamente.
Si, quando ritenga che essa possa ledere la sua sfera di competenza
Non so rispondere

7. A norma di quanto disposto all’art. 122 della Costituzione, chi elegge il Presidente del Consiglio regionale?

Nessuno, il Presidente del Consiglio regionale è scelto dal Presidente della Regione.
La Giunta regionale.
Il Consiglio regionale.
Non so rispondere

8. A norma di quanto prevede l’art. 120 della Costituzione, nel caso di mancato rispetto di norme e trattati internazionali o della normativa comunitaria il Governo può sostituirsi a organi:

Delle sole Regioni.
Delle Regioni, delle Città metropolitane ma non anche delle Province e dei Comuni.
Delle Regioni, delle Città metropolitane, delle Province e dei Comuni.
Non so rispondere

9. A norma di quanto prevede l’art. 120 della Costituzione, nel caso di pericolo grave per l'incolumità e la sicurezza pubblica il Governo può sostituirsi a organi:

Delle Regioni, delle Città metropolitane ma non anche delle Province e dei Comuni.
Delle Regioni, delle Città metropolitane, delle Province e dei Comuni.
Delle sole Regioni.
Non so rispondere

10. A norma di quanto prevede l’art. 120 della Costituzione, quando lo richieda la tutela dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali il Governo può sostituirsi a organi:

Delle sole Regioni.
Delle Regioni, delle Città metropolitane ma non anche delle Province e dei Comuni.
Delle Regioni, delle Città metropolitane, delle Province e dei Comuni.
Non so rispondere

11. A quale dei seguenti organi la Costituzione attribuisce la nomina e la revoca dei componenti della Giunta regionale?

Commissario del Governo.
Presidente del Consiglio regionale.
Presidente della Giunta regionale eletto.
Non so rispondere

12. A quale organo la Costituzione attribuisce il potere di promuovere la questione della legittimità costituzionale concernente uno statuto regionale?

Presidente della Repubblica.
Presidente del Senato.
Governo della Repubblica.
Non so rispondere

13. A quale organo la Costituzione attribuisce il potere di rimuovere il Presidente della Giunta regionale qualora abbia compiuto atti contrari alla Costituzione?

Ministro dell'Interno.
Consiglio dei Ministri.
Presidente della Repubblica, con atto motivato
Non so rispondere

14. A quale organo l'art. 123 della Costituzione attribuisce il compito di approvare lo Statuto regionale?

Governo.
Consiglio regionale.
Giunta regionale.
Non so rispondere

15. Ai sensi dell'art. 117 della Costituzione, la potestà legislativa spetta alle regioni....

Nelle materie di legislazione esclusiva e concorrente.
In tutte le materie con la sola esclusione di quelle attinenti la cittadinanza.
Nelle materie di legislazione concorrente e in riferimento ad ogni materia non espressamente riservata alla legislazione dello Stato.
Non so rispondere

16. Ai sensi dell'art. 122 della Costituzione, il Presidente della Giunta regionale:

É eletto dal Consiglio, salvo che lo statuto regionale disponga diversamente.
É eletto a suffragio universale e diretto, salvo che lo statuto regionale disponga diversamente.
É eletto dalla Giunta stessa, salvo che lo statuto regionale disponga diversamente.
Non so rispondere

17. Ai sensi dell'art. 126 della Costituzione, il Capo dello Stato può sciogliere il Consiglio regionale per ragioni di sicurezza nazionale?

No, tale caso non rientra tra le ipotesi di scioglimento o rimozione previste dalla Costituzione
No, il Capo dello Stato non ha alcuna competenza in merito.
Si, con decreto motivato.
Non so rispondere

18. Ciascuna Regione ha uno Statuto che, in armonia con la Costituzione, ne determina la forma di Governo e i principi fondamentali di organizzazione e funzionamento. Lo Statuto della Regione deve regolare, necessariamente:

La determinazione delle materie nelle quali la Regione può emanare norme legislative.
L'esercizio del diritto di iniziativa del referendum su leggi e provvedimenti amministrativi della Regione.
Le particolari forme e condizioni di autonomia di cui la Regione a statuto ordinario è dotata.
Non so rispondere

19. Cosa dispone il comma 6 dell'art. 117 della Costituzione?

Anche nelle materie di legislazione esclusiva, la potestà regolamentare spetta alle Regioni.
Nelle materie di legislazione esclusiva, la potestà regolamentare spetta sempre allo Stato, e non sono ammesse deleghe alle Regioni.
Nelle materie di legislazione esclusiva, salva delega alle Regioni, la potestà regolamentare spetta allo Stato.
Non so rispondere

20. Cosa dispone l'art. 122 della Costituzione in ordine ai casi di ineleggibilità e di incompatibilità dei consiglieri regionali?

I casi di ineleggibilità e di incompatibilità dei consiglieri regionali sono disciplinati con legge della Repubblica.
I casi di ineleggibilità e di incompatibilità dei consiglieri regionali sono disciplinati in completa autonomia con legge della Regione.
I casi di ineleggibilità e di incompatibilità dei consiglieri regionali sono disciplinati con legge della Regione nei limiti dei principi fondamentali stabiliti con legge della Repubblica.
Non so rispondere

21. In ambito regionale, quale organo è legittimato dalla Costituzione a fare proposte di legge alle Camere?

Presidente della Regione.
Giunta regionale.
Consiglio regionale.
Non so rispondere

22. In quale delle seguenti materie, l'art. 117 della Costituzione attribuisce alle Regioni potestà legislativa concorrente?

Tutela della concorrenza e sistema valutario.
Valorizzazione dei beni culturali e ambientali.
Immigrazione.
Non so rispondere

23. La Costituzione stabilisce che possono essere create nuove Regioni con un minimo di:

Due milioni di abitanti.
Un milione di abitanti.
Tre province.
Non so rispondere

24. La legge Cost. 3/2001, colmando una delle più vistose lacune della Costituzione, ha dotato lo Stato del potere di sostituirsi alle Regioni nei casi di cui al comma 2 art. 120. Da chi è esercitato il potere di sostituzione?

Governo.
Governo e Parlamento.
Parlamento.
Non so rispondere

25. L'art. 117 della Costituzione sancisce che spetta alle Regioni la potestà legislativa concorrente, tra l'altro, in materia di....

Cittadinanza e anagrafi.
Profilassi internazionale.
Produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell'energia.
Non so rispondere

26. L'art. 117 della Costituzione, a seguito dell'approvazione della Legge Costituzionale 3/2001, ha portato ad un totale rinnovamento della suddivisione della potestà legislativa. In quale materia le Regioni esercitano una potestà legislativa concorrente?

Mercati finanziari.
Stato civile e anagrafi.
Promozione e organizzazione di attività culturali.
Non so rispondere

27. L'art. 119 della Costituzione stabilisce che la legge dello Stato istituisce un fondo perequativo:

Senza vincoli di destinazione, per i territori con minore capacità fiscale per abitante.
Destinato esclusivamente al sostegno del settore terziario nelle aree del Sud Italia.
Con un vincolo di destinazione agricolo, per i territori delle Regioni a statuto speciale.
Non so rispondere

28. L'art. 126, Cost. prevede che il Consiglio regionale possa essere sciolto quando abbia compiuto atti contrari alla Costituzione:

Dal Presidente della Repubblica, sentito il Presidente del Consiglio dei Ministri.
Dal Presidente della Repubblica, sentita una commissione di deputati e senatori costituita per le questioni regionali.
Dal Presidente del Consiglio dei Ministri, sentita una commissione di deputati e senatori costituita per le questioni regionali.
Non so rispondere

29. A norma di quanto dispone l'art. 119 della Costituzione le Regioni devono concorrere ad assicurare l'osservanza dei vincoli economici e finanziari derivanti dall'ordinamento dell'Unione europea?

Si, devono concorrere ad assicurare l'osservanza dei vincoli economici e finanziari Comuni, Province, le Città metropolitane e le Regioni.
Si, devono concorrere ad assicurare l'osservanza dei vincoli economici e finanziari solo i Comuni e le Regioni.
No, devono concorrere ad assicurare l'osservanza dei vincoli economici e finanziari i Comuni e le Province.
Non so rispondere

30. A norma di quanto disposto all'art. 122 della Costituzione, chi elegge il Presidente del Consiglio regionale?

Nessuno, il Presidente del Consiglio regionale è scelto dal Presidente della Regione.
La Giunta regionale.
Il Consiglio regionale.
Non so rispondere

31. A norma di quanto prevede l'art. 120 della Costituzione, nel caso di mancato rispetto di norme e trattati internazionali o della normativa comunitaria il Governo può sostituirsi a organi:

Delle Regioni, delle Città metropolitane, delle Province e dei Comuni.
Delle Regioni, delle Città metropolitane ma non anche delle Province e dei Comuni.
Delle sole Regioni.
Non so rispondere

32. A norma di quanto prevede l'art. 126 della Costituzione, il Capo dello Stato può rimuovere il Presidente della Giunta regionale in caso di ragioni di sicurezza nazione?

No, tale caso non rientra tra le ipotesi di scioglimento o rimozione previste dalla Costituzione.
Si, previa deliberazione del Parlamento in seduta congiunta.
Si, con decreto motivato.
Non so rispondere

33. A quale organo la Costituzione attribuisce il potere di promuovere la questione di merito concernente uno statuto regionale?

Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Parlamento
Nessuno. La Costituzione all'art. 123, prevede che possa essere promossa solo la questione di legittimità costituzionale dinanzi alla Corte costituzionale entro trenta giorni dalla sua pubblicazione.
Non so rispondere

34. A seguito della riforma del titolo V della Costituzione, le funzioni amministrative sono attribuite (art. 118, Cost.):

Alle Province, salvo che siano conferite a Comuni, Città metropolitane, Regioni e Stato per assicurarne l'esercizio unitario.
Allo Stato, salvo che siano conferite a Comuni, Province, Città metropolitane e Regioni per assicurarne l'esercizio unitario.
Ai Comuni salvo che, per assicurarne l'esercizio unitario, siano conferite a Province,
Non so rispondere

35. La Regione Campania dispone di un proprio patrimonio, di un proprio demanio e, come tutte le Regioni, di una propria autonomia finanziaria, nel rispetto dei principi della Costituzione. E' ammesso per la Regione il ricorso all'indebitamento?

No, non è ammesso, attesa la necessità di rispettare il pareggio di bilancio.
No, possono essere impegnate solo spese nei limiti della legge di bilancio.
Si, solo quando occorre finanziare spese di investimento
Non so rispondere

36. A norma del dettato costituzionale, il Governo è legittimato a promuovere la questione di legittimità costituzionale sugli statuti regionali?

Si, dinanzi alla Corte costituzionale.
No, la questione di legittimità costituzionale sugli statuti può essere promossa dinanzi alla Corte costituzionale solo dalle Regioni
Si, dinanzi al Consiglio dei Ministri novanta giorni dalla loro pubblicazione.
Non so rispondere

37. A norma di quanto dispone l'art. 127 della Costituzione una Regione può promuovere la questione di legittimità costituzionale di un atto avente valore di legge di un'altra Regione?

Si, quando ritenga che essa possa ledere la sua sfera di competenza
No, il citato articolo lo esclude espressamente
Si, e può anche promuovere la questione di merito
Non so rispondere

38. Una Regione può promuovere la questione di legittimità costituzionale di una legge dello Stato?

Si, può promuovere sia la questione di legittimità che di merito.
Si, per espressa previsione di cui all'art. 127, Cost.
No, può proporre la questione di merito.
Non so rispondere

39. A norma del disposto di cui l'art. 119 della Costituzione le Regioni:

Stabiliscono e applicano tributi ed entrate propri, in armonia con la Costituzione e secondo i principi di coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario.
Hanno autonomia finanziaria di entrata ma non di spesa.
Non dispongono di compartecipazioni al gettito di tributi erariali anche se riferibile al loro territorio.
Non so rispondere

40. A norma dell'art. 119 della Costituzione, la Regione può avere un proprio patrimonio?

Si, attribuito secondo i principi generali determinati dalla legge dello Stato.
Si, secondo la disciplina dell'art. 822 del Codice Civile.
Si, può avere un patrimonio, ma la proprietà e la gestione del demanio sono esclusivi dello Stato.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate