Testo unico enti locali (Statuti e funzioni)

Tempo trascorso
-

1. Quale tra le seguenti affermazioni è vera?

Solo la provincia adotta un statuto
Solo il comune adotta un statuto
Nessuno dei due enti adotta uno statuto
Comuni e province adottano uno statuto unico
I comuni e le province adottano ognuna il proprio statuto
Non so rispondere

2. Che maggioranza dei consiglieri assegnati è necessaria per approvare lo statuto?

La maggioranza assoluta
I 2/3
I 4/5
1/3
L’unanimità
Non so rispondere

3. E’ previsto un controllo sullo statuto prima della pubblicazione?

No
Sì, da parte del competente organo statale
Sì, da parte del competente organo regionale
No, salvo il caso in cui non abbia raggiunto il quorum richiesto nella votazione
Sì, da parte del competente organo interno
Non so rispondere

4. Quale Ministero è deputato alla raccolta, conservazione e adeguata pubblicità degli statuti comunali e provinciali?

L’ufficio del Ministero della giustizia
L’ufficio del Ministero dell’economia e delle finanze
L’ufficio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio
L’ufficio del Ministero delle comunicazioni
L'ufficio del Ministero dell'interno
Non so rispondere

5. Nel rispetto di cosa vengono adottati i regolamenti comunali e provinciali?

Della legge e dello statuto
Della normativa europea
Delle legge
Dello statuto
Della legge regionale
Non so rispondere

6. Indicare quale delle affermazioni seguenti non è vera:

Il difensore civico ha compiti di garanzia dell'imparzialita' e del buon andamento della pubblica amministrazione comunale o provinciale
Lo statuto comunale e quello provinciale possono prevedere l'istituzione del difensore civico
E' lo statuto che disciplina l'elezione, le prerogative ed i mezzi del difensore civico nonche' i suoi rapporti con il consiglio comunale o provinciale
Il difensore civico comunale e quello provinciale svolgono altresi' la funzione di controllo nell'ipotesi prevista all'articolo 127
Il difensore civico non può segnalare, di propria iniziativa, gli abusi, le disfunzioni, le carenze ed i ritardi dell'amministrazione nei confronti dei cittadini
Non so rispondere

7. Indicare quale delle seguenti affermazioni è falsa:

Spettano al comune tutte le funzioni amministrative che riguardano la popolazione ed il territorio comunale
Il comune, per l'esercizio delle funzioni in ambiti territoriali adeguati, attua forme sia di decentramento sia di cooperazione con altri comuni e con la provincia
Il comune gestisce i servizi elettorali, di stato civile, di anagrafe, di leva militare e di statistica
Le funzioni amministrative per servizi di competenza statale sono tassative
Le relative funzioni sono esercitate dal sindaco quale ufficiale del Governo
Non so rispondere

8. Quale tra le seguenti proposte non è corretta?

Le regioni possono modificare le circoscrizioni territoriali dei comuni
Possono sempre essere istituiti nuovi comuni
La legge regionale che istituisce nuovi comuni prevede che alle comunita' di origine o ad alcune di esse siano assicurate adeguate forme di partecipazione e di decentramento dei servizi
Al fine di favorire la fusione dei comuni, oltre ai contributi della regione, lo Stato eroga, per i dieci anni successivi alla fusione stessa, appositi contributi straordinari
Le modifiche territoriali si effettuano nelle forme previste dalla legge regionale
Non so rispondere

9. Quale tra i seguenti settori non rientra tra le funzioni amministrative di interesse provinciale che spettano alla provincia?

giustizia amministrativa
tutela e valorizzazione delle risorse idriche ed energetiche
viabilita' e trasporti
servizi sanitari, di igiene e profilassi pubblica, attribuiti dalla legislazione statale e regionale
raccolta ed elaborazione dati, assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali
Non so rispondere

10. In caso di soccombenza in un’azione popolare, a carico di chi sono le spese?

E’ in ogni caso responsabile economicamente l’ente locale
Sono a carico di chi ha promosso l'azione o il ricorso, salvo che l'ente costituendosi abbia aderito alle azioni e ai ricorsi promossi dall'elettore
Vengono ripartite tra elettore ed ente
Sono a carico di tutti i cittadini
Lo Stato contribuisce per il 30%
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate