Istruttore tecnico Veneto 2021

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi della legge 241/1990, il provvedimento amministrativo, carente degli elementi essenziali, è:

nullo
annullabile
imperfetto
Non so rispondere

2. Dispone l'art. 36 del T.U. n. 380/2001 che il rilascio del permesso in sanatoria è subordinato al pagamento, a titolo di oblazione, del contributo di costruzione in misura doppia, ovvero, in caso di gratuità a norma di legge, in misura pari a quella prevista dall'art. 16. Nell'ipotesi di intervento realizzato in parziale difformità l'oblazione è dovuta?

Si, ma è prevista una riduzione del 50%
No, non è dovuta
Si, essa è calcolata con riferimento alla parte di opera difforme dal permesso
Non so rispondere

3. Secondo quanto disposto dal d.lgs. 50/2016, la progettazione dei lavori pubblici si articola secondo quali livelli di successivi approfondimenti tecnici?

progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo e progetto esecutivo
progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto preliminare, progetto definitivo e progetto esecutivo
progetto definitivo e progetto esecutivo
Non so rispondere

4. Secondo quanto disposto dal D.P.R. n. 380/2001, il certificato di agibilità attesta....

L'ultimazione dei lavori
La sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati
L'ultimazione delle strutture
Non so rispondere

5. Secondo quanto disposto dal D.P.R. n. 380/2001, il permesso di costruire è rilasciato....

All'impresa esecutrice dei lavori
Al proprietario dell'immobile o a chi abbia titolo per richiederlo
Al progettista
Non so rispondere

6. Ai sensi del GDPR, si intende per «titolare del trattamento»:

La persona fisica alla quale i dati personali si riferiscono
La persona fisica o giuridica che determina i mezzi del trattamento di dati personali
La persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica che, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell’Unione o degli Stati membri
Non so rispondere

7. Ai sensi dell'art. 32 del D.P.R. n. 380/2001, non possono comunque ritenersi variazioni essenziali al progetto approvato....

Le modifiche sostanziali di parametri urbanistico-edilizi del progetto approvato ovvero della localizzazione dell'edificio sull'area di pertinenza
I mutamenti delle caratteristiche dell'intervento edilizio assentito.
Quelle che incidono sui volumi tecnici e sulla distribuzione interna delle singole unità abitative
Non so rispondere

8. In base al d.lgs. 267 del 2000, che ruolo svolge il Consiglio comunale?

Di indirizzo e di controllo politico- amministrativo del Comune
Rappresenta il Comune
Ha funzioni esecutive del Comune
Non so rispondere

9. Ai sensi della legge n. 241/90, la P.A. può concludere accordi con i privati?

No, mai
Sì, al fine di determinare il contenuto discrezionale del provvedimento finale ovvero in sostituzione di questo
Sì, ma non al fine di determinare il contenuto discrezionale del provvedimento finale
Non so rispondere

10. Ai sensi del d.lgs. 267 del 2000, da chi è presieduto il consiglio comunale nei comuni con popolazione superiore a quindicimila abitanti?

Da nessuno
Da un assessore
Da un presidente eletto tra i consiglieri nella prima seduta del consiglio
Non so rispondere

11. A norma del D.P.R. n. 327/2001, e salvo quanto è previsto per le infrastrutture dal Codice dei Contratti, quale è la durata del vincolo preordinato all'esproprio?

Cinque anni
Quattro anni
Tre anni
Non so rispondere

12. Ai fini del D.P.R. n. 380/2001, gli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti, sono considerati....

Interventi di manutenzione straordinaria
Interventi di restauro e di risanamento conservativo
Interventi di manutenzione ordinaria
Non so rispondere

13. Ai sensi del D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327, la dichiarazione di pubblica utilità si intende disposta.....

Quando l'autorità espropriante approva a tale fine il progetto definitivo dell'opera pubblica o di pubblica utilità
Quando viene determinata l'indennità definitiva da corrispondere al proprietario del bene espropriando
In occasione della redazione del progetto preliminare dell'opera da eseguire
Non so rispondere

14. Cosa prescrive il d.lgs. 18/08/00 n. 267 in merito alla proposta di deliberazione sottoposta al consiglio comunale, che non sia mero atto di indirizzo?

Che deve essere accompagnata dal parere in ordine alla sola regolarità tecnica del responsabile del servizio interessato e, in ogni caso, del responsabile di ragioneria in ordine alla regolarità contabile
Che deve essere accompagnata dal parere in ordine alla sola regolarità tecnica del responsabile del servizio interessato e, qualora comporti impegno di spesa o diminuzione di entrata, del responsabile di ragioneria in ordine alla regolarità contabile
Che deve essere accompagnata dal parere del responsabile del servizio interessato e, qualora comporti impegno di spesa e diminuzione di entrata, del responsabile di ragioneria in ordine alla regolarità contabile
Non so rispondere

15. Chi ha competenza dell'approvazione dei programmi triennali di lavori pubblici?

Il responsabile del procedimento
La Giunta comunale
Il Consiglio comunale
Non so rispondere

16. A norma del GDPR, il Responsabile del trattamento dei dati…

è designato dall'Autorità Garante per la protezione di dati
è designato dal titolare
è designato con decreto del Ministro della Giustizia
Non so rispondere

17. Dispone il D.P.R. 380/2001 che il permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici....

É rilasciato previa deliberazione del consiglio comunale
É sempre rilasciato dal Sindaco
É rilasciato dal Dirigente a seguito di atto d'indirizzo di Giunta Comunale
Non so rispondere

18. Ai sensi della legge 241/90, il provvedimento amministrativo può essere revocato?

Sì, nel caso di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario, ma mai per sopravvenuti motivi di pubblico interesse
No, mai
Sì, nel caso di provvedimento ad efficacia durevole, per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso di nuova valutazione dell'interesse pubblico originario
Non so rispondere

19. Ai sensi del decreto legislativo 50/2016, l'esecuzione del contratto è controllata da:

il responsabile unico del procedimento congiuntamente al direttore dei lavori per i lavori e al direttore dell'esecuzione del contratto per i servizi e forniture
il responsabile unico del procedimento da solo per i lavori e congiuntamente al direttore dell'esecuzione del contratto per i i servizi e forniture
il responsabile unico del procedimento congiuntamente al direttore dei lavori per i lavori e dal solo responsabile unico del procedimento per i servizi e forniture
Non so rispondere

20. Ai sensi del d.lgs. 50/2016, l'accordo quadro è:

un contratto avente per oggetto una o più prestazioni quali la progettazione, la costruzione, la gestione o la manutenzione di un'opera pubblica o di pubblica utilità, oppure la fornitura di un servizio, compreso in ogni caso il finanziamento totale o parziale a carico di privati
un processo per fasi successive basato su un dispositivo elettronico di presentazione di nuovi prezzi, modificati al ribasso, o di nuovi valori riguardanti taluni elementi delle offerte, che interviene dopo una prima valutazione completa delle offerte permettendo che la loro classificazione possa essere effettuata sulla base di un trattamento automatico
un accordo concluso tra una o più stazioni appaltanti e uno o più operatori economici e il cui scopo è quello di stabilire le clausole relative agli appalti da aggiudicare durante un dato periodo, in particolare per quanto riguarda i prezzi e, se del caso, le quantità previste
Non so rispondere

21. Dispone l'art. 34 del D.P.R. n. 380/2001 che gli interventi e le opere realizzati in parziale difformità dal permesso di costruire sono rimossi ovvero demoliti a cura e spese dei responsabili dell'abuso. Chi stabilisce il termine entro il quale deve essere eseguita la rimozione o demolizione?

Nessuno, è lo stesso D.P.R. a fissare il termine in 30 giorni
Il Sindaco con propria ordinanza
Il dirigente o il responsabile del competente ufficio comunale con propria ordinanza
Non so rispondere

22. Cosa si intende per "zone bianche"?

Aree gravate da vincolo di inedificabilità assoluta
Aree destinate alla costruzione di opere di interesse pubblico
Aree per le quali il piano regolatore generale manca di stabilire la disciplina urbanistica
Non so rispondere

23. A norma del GDPR cosa si intende per «dato personale»:

qualsiasi informazione riguardante una persona fisica e giuridica identificata o identificabile («interessato»)
qualsiasi informazione riguardante una persona giuridica identificata o identificabile («interessato»)
qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile («interessato»)
Non so rispondere

24. Ai sensi della legge 241/90, nei procedimenti ad istanza di parte, dopo la comunicazione dei motivi ostativi all'accoglimento, gli istanti hanno il diritto di presentare per iscritto le loro osservazioni entro un termine prestabilito. Dell'eventuale mancato accoglimento di tali osservazioni deve essere data ragione nella motivazione del provvedimento finale?

Sì, lo prevede espressamente l'art. 10-bis della legge 241/90
No, in quanto atti presenti nella cd. fase preparatoria
Sì, lo prevede il codice del processo amministrativo
Non so rispondere

25. L'albo dei componenti delle commissioni aggiudicatrici, ai sensi del d. lgs. 50/2016 è:

istituito presso le singole stazioni appaltanti
istituito presso l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
istituito presso l'Anac
Non so rispondere

26. Dispone l'art. 30 (Lottizzazione abusiva) del D.P.R. n. 380/2001 che il certificato di destinazione urbanistica, dalla data del rilascio, se, per dichiarazione dell'alienante o di uno dei condividenti, non siano intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici, conserva validità....

Per sei mesi
Per tre mesi
Per un anno
Non so rispondere

27. Sono tutelati dalle disposizioni del D.Lgs. n. 42/2004 i fiumi, i torrenti ed i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal T.U. n. 1775/1933, e le relative sponde o piedi degli argini....

Per una fascia di 500 metri ciascuna
Per una fascia di 150 metri ciascuna
Per una fascia di 300 metri ciascuna
Non so rispondere

28. In quali casi può essere omessa la comunicazione di avvio del procedimento di cui alla L. 241/90?

Quando si tratta di procedimenti riferibili a provvedimenti favorevoli per il destinatario
Quando sussistano particolari esigenze di celerità del procedimento
Quando si tratta di procedimenti riferibili a provvedimenti assolutamente vincolati nel contenuto per i quali la partecipazione dell’interessato non può mutare il contenuto dispositivo del provvedimento
Non so rispondere

29. Il D.P.R. n. 380/2001 stabilisce che la determinazione delle sanzioni per il ritardato o mancato versamento del contributo di costruzione è competenza....

Delle province entro i limiti minimi e massimi previsti all'art. 42 del D.P.R.
Del Ministero delle infrastrutture
Delle regioni entro i limiti minimi e massimi previsti all'art. 42 del D.P.R.
Non so rispondere

30. La quota del contributo di costruzione relativa al costo di costruzione, previsto dall'art. 16 del T.U. n. 380/2001 è corrisposta....

In corso d'opera con le modalità e le garanzie stabilite dal comune e, comunque, non oltre sessanta giorni dall'ultimazione delle opere
All'atto del rilascio del permesso di costruire
All'atto del rilascio del permesso di costruire o, in ogni, caso, prima dell'inizio dei lavori
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate