30 domande sulla prima guerra mondiale

Tempo trascorso
-

1. La fase iniziale della Prima Guerra Mondiale fu:

favorevole alle forze austro-tedesche a motivo dell’occupazione di alcune zone industriali francesi e delle attività estrattive del Belgio
di sostanziale stasi a causa dell’immediata trasformazione del conflitto da guerra di movimento a guerra di trincea
favorevole alle forze dell’Intesa a causa del blocco sostanziale dei porti da parte della flotta inglese
Non so rispondere

2. La Prima Guerra Mondiale si combatté:

dal 1939 al 1945
dal 1929 al 1938
dal 1914 al 1918
Non so rispondere

3. La Prima Guerra Mondiale fu, nella sua fase iniziale durata sei mesi:

guerra di movimento, per poi divenire guerra di trincea
guerra da subito di trincea, per poi rimanere così
guerra solo formale, perché gli eserciti non prendevano iniziative
Non so rispondere

4. In Italia, per quanto riguarda la partecipazione alla Prima Guerra Mondiale, si formarono nella popolazione due schieramenti contrapposti:

massimalisti e minimalisti
bolscevichi e menscevichi
interventisti e neutralisti
Non so rispondere

5. Gli interventisti erano divisi in:

interventisti socialisti e interventisti comunisti
interventisti di destra e interventisti di sinistra
interventisti bianchi e interventisti neri
Non so rispondere

6. L'Italia entrò nella I guerra mondiale nel:

1914
1912
1915
Non so rispondere

7. Benito Mussolini nel 1914 era direttore di:

l'Unità
l'Avanti
il Popolo d'Italia
Non so rispondere

8. Un evento che diminuì il prestigio dell’Europa di fronte alle élite istruite dei Paesi colonizzati fu:

la Seconda Guerra Mondiale
la Prima Guerra Mondiale
la Guerra Civile Spagnola
Non so rispondere

9. La Prima Guerra Mondiale provocò:

circa trenta milioni di morti
circa dieci milioni di morti
circa seicentomila morti
Non so rispondere

10. La posizione di Benito Mussolini e Gabriele D’Annunzio a riguardo della Prima Guerra Mondiale fu:

favorevole a un atteggiamento neutrale dell’Italia
favorevole all’entrata in guerra dell’Italia a fianco della Triplice Intesa
favorevole a una trattativa con l’Austria per ottenere di Trento e Trieste in cambio della neutralità
Non so rispondere

11. La Prima Guerra Mondiale venne chiamata "Grande Guerra"perché:

la guerra fu voluta dagli stati più popolosi
la coscienza internazionale comprese subito di trovarsi di fronte a un avvenimento del tutto nuovo e diverso da ogni conflitto precedente
la guerra fu combattuta dagli stati più potenti del mondo
Non so rispondere

12. La Prima Guerra Mondiale portò come conseguenza, fra le altre:

un forte incremento demografico
l’ingresso massiccio delle donne nel mondo del lavoro, in sostituzione degli uomini impegnati al fronte
l’ingresso dell’Irlanda fra le nazioni vincitrici
Non so rispondere

13. Quando le squadre fasciste si organizzarono in Partito Nazionale Fascista?

Dopo la pacificazione con il PSI che Mussolini strinse nell’agosto del 1921
Durante L’Internazionale tenutasi a Berlino nel 1923
Durante il Congresso che si tenne a Roma nel novembre del 1921
Non so rispondere

14. Dopo la disfatta di Caporetto, l’esercito italiano approntò una nuova linea difensiva sul fiume:

Isonzo
Carso
Piave
Non so rispondere

15. Il tentativo italiano di promettere all’Austria la neutralità in cambio del Trentino e di Trieste fallì perché:

l'Austria ritenne le richieste eccessive
la Germania impedì l’accordo perché non voleva che popoli di lingua tedesca fossero governati da non tedeschi
l’Austria voleva comunque attendere la fine della guerra prima di dare attuazione all’eventuale intesa
Non so rispondere

16. Nel corso del 1914, l’Italia, per bocca del Governo Salandra:

proclamò la neutralità, essendo stati violati gli accordi della Triplice Alleanza, che erano di natura difensiva
confermò la propria fedeltà ai patti della Triplice Alleanza ma dichiarò di non essere pronta allo sforzo bellico, evitando così di entrare in guerra
confermò la propria fedeltà ai patti della Triplice Alleanza ed entrò in guerra
Non so rispondere

17. Nell’attesa che Vittorio Emanuele III costituisse il nuovo governo il Partito Nazionale Fascista

organizzò un quadrumvirato che si concentrò a Napoli in attesa che il Re gli affidasse il governo
organizzò uno sciopero generale
tentò un colpo di Stato
Non so rispondere

18. La Conferenza di Parigi del 1919 fu presieduta:

dal primo ministro francese Clemenceau
dal premier inglese Lloyd Gorge
dal primo ministro italiano Orlando
Non so rispondere

19. Gli USA entrarono in guerra:

nel 1914
nel 1917
nel 1915
Non so rispondere

20. A differenza del generale Cadorna, il generale Diaz:

mancò di curare l’addestramento e lo spirito di corpo dei reparti
ricercò con più efficacia il coinvolgimento ideologico delle truppe e di tutto il paese
intensificò le azioni dimostrative
Non so rispondere

21. Negli anni Venti e Trenta la Gran Bretagna, per quanto riguardava le sue colonie:

attraversò non poche difficoltà politiche, sociali ed economiche
grazie alla forza della sterlina riuscì a mantenere un’economia stabile
attraversò un periodo di crisi economica ma la situazione sociale rimase tranquilla
Non so rispondere

22. Quali tra i seguenti esponenti politici italiani non fu a capo di un governo tra le due guerre mondiali?

Nitti
Mussolini
Sturzo
Non so rispondere

23. La pace di Brest-Litovsk sancì:

la cessazione delle ostilità fra Russia e Turchia, a seguito dell’impossibilità della Russia di sostenere lo sforzo bellico
la cessazione delle operazioni belliche fra potenze dell’Alleanza e Russia, con la cessione da parte di quest’ultima della Polonia e dei paesi baltici
la cessione da parte della Germania dei suoi bacini carboniferi alla Francia
Non so rispondere

24. La nazione più attiva sul piano diplomatico negli anni Venti fu:

l’Italia
la Francia
la Germania
Non so rispondere

25. La proclamazione nel 1917 della guerra sottomarina totale da parte tedesca comportò:

la richiesta di una pace separata da parte dell’Italia, a causa del blocco navale dei suoi porti
la reazione degli USA che, colpiti nei loro commerci in rapida espansione per la forte richiesta da parte dell’Intesa, decisero l’entrata in guerra
il collasso economico dell’Inghilterra, la cui flotta venne gravemente danneggiata dall’iniziativa tedesca
Non so rispondere

26. In quali elezioni politiche si era presentato per la prima volta il Movimento dei fasci di combattimento?

Del 1921
Del 1920
Del 1919
Non so rispondere

27. La Strafexpedition (spedizione punitiva) del 1916:

aveva come obiettivo lo sfondamento delle linee russe da parte delle forze tedesche
aveva come obiettivo lo sfondamento delle linee italiane da parte delle forze austriache
aveva come obiettivo la conquista di Parigi da parte delle forze austro-tedesche
Non so rispondere

28. Nel 1917, in sostituzione del generale Cadorna, a capo dell’ Esercito Italiano venne nominato:

Armando Diaz
Vittorio Emanuele Orlando
Giovanni Giolitti
Non so rispondere

29. La battaglia di Caporetto fu vinta da:

i russi
gli italiani
gli austriaci
Non so rispondere

30. A seguito della Prima Guerra Mondiale, tutte le nazioni europee belligeranti:

si erano indebitate in maniera irrilevante
si erano pesantemente indebitate
si erano indebitate a eccezione della Gran Bretagna, che vantava dei crediti nei confronti degli USA
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate