Concorso tecnico amministrativo 2021

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi del Regolamento di Ateneo per il conferimento delle borse di ricerca, relativamente alle borse di ricerca tipologia A:

L'importo annuale di una borsa di ricerca non deve essere superiore all'importo lordo annuo minimo, di un assegno di ricerca stabilito dalle norme in vigore, e dovrà essere determinato in proporzione per i periodi inferiori all'anno
L'importo annuale di una borsa di ricerca non deve essere superiore all'importo lordo annuo minimo maggiorato massimo del 30%, di un assegno di ricerca stabilito dalle norme in vigore, e dovrà essere determinato in proporzione per i periodi inferiori all'anno
L'importo annuale di una borsa di ricerca non è soggetto a limiti
Non so rispondere

2. A norma del Regolamento di Ateneo per il conferimento di incarichi di insegnamento e tutorato dell’Università degli Studi di Cagliari, quale organo della Facoltà, l’Ateneo può attribuire direttamente incarichi di insegnamento a esperti di alta qualificazione, in possesso di un significativo curriculum scientifico o professionale, mediante contratti per attività di insegnamento a titolo gratuito?

No, tali contratti devono essere a titolo oneroso
Si, e nel determinare la gratuità del contratto deve essere data la priorità a quelli attribuiti ai docenti dell’ateneo in quiescenza
Si, senza alcun limite o condizione
Non so rispondere

3. Il Dipartimento è :

Una struttura di raccordo per le attività di didattica e di ricerca
Un organo di supporto agli organi centrali per lo svolgimento dei servizi al territorio
Una struttura finalizzata ad assicurare l’esercizio organico e integrato delle attività di didattica e ricerca e di servizio al territorio
Non so rispondere

4. Il Nucleo di Valutazione di Ateneo dell’Università degli Studi di Cagliari:

È composto da dodici membri designato dal Consiglio di Amministrazione
È organo indipendente di valutazione interna della gestione amministrativa, delle attività didattiche e di ricerca, degli interventi di sostegno al diritto allo studio
È la struttura dell’Ateneo che organizza, monitora e supervisiona lo svolgimento adeguato ed uniforme delle procedure di Assicurazione della Qualità (AQ) e assolve un ruolo di consulenza e proposta verso gli organi di governo e di supporto nei confronti dei corsi di studio e dei dipartimenti per lo sviluppo, l’implementazione ed il monitoraggio del sistema di AQ
Non so rispondere

5. Quale organo dell’Università degli Studi di Cagliari vigila sulla sostenibilità finanziaria delle attività dell’Ateneo e sull’efficienza ed efficacia della gestione e delibera, previo parere obbligatorio del Senato Accademico, il bilancio di previsione e di esercizio e il documento triennale di programmazione del fabbisogno di personale?

Consiglio di Amministrazione
Collegio dei Revisori dei Conti
Il Rettore
Non so rispondere

6. Quando un procedimento amministrativo sia iniziato su istanza di parte, l'Amministrazione ha il dovere di concluderlo mediante l'adozione di un provvedimento espresso?

Si, lo prevede espressamente l’art. 2 della legge sul procedimento amministrativo
Solo se l'istanza è avanzata da altra pubblica amministrazione
Si, solo i procedimenti su iniziativa di parte necessitano di un provvedimento espresso
Non so rispondere

7. Ai sensi dell’art. 5, D.Lgs. n. 33/2013, il rilascio di dati o documenti in formato elettronico o cartaceo:

È di norma gratuito, salvo che l’amministrazione non disponga diversamente
È gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali
È sempre a titolo oneroso
Non so rispondere

8. Ai sensi del Regolamento di Ateneo per il conferimento delle borse di ricerca, relativamente alle borse di ricerca tipologia A:

La commissione giudicatrice è di norma composta da tre docenti di ruolo afferenti a settori scientifico disciplinari affini alla tematica di ricerca
La commissione giudicatrice è di norma composta da due docenti di ruolo afferenti a settori scientifico disciplinari affini alla tematica di ricerca da due esperti designati dal soggetto finanziatore in qualità di esperti e da uno studente
La commissione giudicatrice è di norma composta da tre docenti di ruolo afferenti a settori scientifico disciplinari affini alla tematica di ricerca ed è nominata dal Presidente della Facoltà
Non so rispondere

9. Il procedimento di accesso civico deve concludersi con provvedimento espresso e motivato?

Solo nel caso in cui siano presenti controinteressati
No, il D.Lgs. 33/2013 nulla dispone in merito
Si, per espressa previsione di cui all'art. 5 del D.Lgs. n. 33/2013
Non so rispondere

10. I pagamenti delle spese oggetto di rendicontazione a “costi reali” per gli interventi finanziati dal POR Regione Sardegna FSE 2014-2020, possono essere effettuati per contanti?

Solo se non superiori a 300 euro, fatte comunque salve le prescrizioni normative nazionali più restrittive
No, in nessun caso
Si, sempre
Non so rispondere

11. Il fondo per il merito istituito presso il MIUR (art. 4, L. 240/2010), è finalizzato a promuovere l'eccellenza e il merito:

Tra gli studenti dei corsi di laurea e laurea magistrale
Tra i docenti
Tra i ricercatori
Non so rispondere

12. A norma del disposto di cui all’art. 36, Codice dei contratti pubblici, l'affidamento di lavori, servizi e forniture di importo inferiore a 40.000 euro avviene:

Mediante affidamento diretto, previa consultazione di almeno tre operatori economici
Mediante affidamento diretto anche senza previa consultazione di due o più operatori economici o per i lavori in amministrazione diretta
Esclusivamente mediante procedura ristretta
Non so rispondere

13. Gli accordi quadro di cui all'art. 54, D.Lgs. n. 50/2016:

Nei settori ordinari non possono superare i quattro anni
Quando sono conclusi con più operatori economici, il numero di questi deve essere almeno pari a cinque
Sono ammessi esclusivamente in relazione ai lavori di manutenzione
Non so rispondere

14. Con riferimento al ritardo nella conclusione del procedimento (comma 1, art. 2-bis, l. n. 241/1990) sono tenuti al risarcimento del danno per il ritardo nella conclusione del procedimento amministrativo sia l'Amministrazione che i soggetti privati preposti all'esercizio di attività amministrative. Quanto affermato:

È vero
È falso, rispondono solo i soggetti preposti all'esercizio di attività amministrative
È falso, risponde solo l'Amministrazione
Non so rispondere

15. Il conto economico espone:

I fondi rischi e oneri e i fondi di ammortamento
I costi e i ricavi di competenza dell'esercizio
I crediti e i debiti di competenza dell'esercizio
Non so rispondere

16. Il Senato Accademico è:

L’organo di valutazione interna della gestione amministrativa dell’Ateneo
L’organo di indirizzo propositivo e consultivo in materia di didattica, di ricerca, di servizi agli studenti e al territorio
L’organo di raccordo tra le facoltà e i dipartimenti
Non so rispondere

17. Tra i principi/postulati contabili indicati dal DM 19/2014, è corretto affermare che la valutazione delle voci deve essere effettuata nella prospettiva della continuazione dell'attività istituzionale dell'Ateneo?

Si, per il principio della continuità
No, per il principio della prudenza è da adottare una prospettiva limitata al singolo esercizio
No, per il principio dell' annualità la prospettiva deve essere quella del periodo amministrativo che coincide con l'anno solare
Non so rispondere

18. Dispone l’art. 5, D.Lgs. n. 33/2013, che fatti salvi i casi di pubblicazione obbligatoria, l'amministrazione cui è indirizzata la richiesta di accesso, se individua soggetti controinteressati è tenuta a dare comunicazione agli stessi. Entro quanti giorni dalla ricezione della comunicazione i controinteressati possono presentare una motivata opposizione, anche per via telematica, alla richiesta di accesso?

Trenta giorni
Dieci giorni
Venti giorni
Non so rispondere

19. Ai sensi dell’art. 21, Codice dei contratti pubblici, le amministrazioni aggiudicatrici:

Adottano il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici, nonché i relativi aggiornamenti annuali
Adottano il programma annuale degli acquisti di beni e servizi e il programma biennale dei lavori pubblici, nonché i relativi aggiornamenti annuali
Adottano il programma triennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici, nonché i relativi aggiornamenti annuali
Non so rispondere

20. La borsa di ricerca post lauream, secondo quanto stabilito dal Regolamento di Ateneo per il conferimento delle borse di ricerca, è compatibile con la frequenza di corsi di dottorato di ricerca con borsa e di specializzazione medica, in Italia e all’estero?

Si; la borsa non è compatibile solo con assegni di ricerca e rapporti di lavoro subordinato, fatta salva la possibilità che il borsista venga collocato in aspettativa senza assegni
Si; la borsa non è compatibile solo con assegni di ricerca
No, non è compatibile
Non so rispondere

21. A norma dell'art. 9, comma 4, del regolamento di ateneo, per il conferimento di incarichi di insegnamento e tutorato dell'Università degli Studi di Cagliari, nel caso di rinuncia o di risoluzione dell'incarico di tutorato nel corso dell'anno:

L'incarico non può essere conferito ad altro idoneo secondo l'ordine di graduatoria
L'incarico può essere conferito ad altro idoneo secondo l'ordine di graduatoria
L'incarico può essere conferito anche ad altro non idoneo
Non so rispondere

22. Nel quadro informativo economico-patrimoniale delle università (D.Lgs. n. 18/2012) il bilancio unico d'ateneo d'esercizio:

Ha quale riferimento temporale il medio periodo (triennio)
È composto unicamente da stato patrimoniale e nota integrativa
È redatto con riferimento all'anno solare
Non so rispondere

23. A norma dall'art. 2, co. 4 della L. 240/2010 ogni università deve adottare un codice etico che determini i valori fondamentali della comunità universitaria. Da chi è formata la comunità universitaria?

Solo dal personale docente e dal personale tecnico-amministrativo
Dal personale docente e ricercatore, dal personale tecnico-amministrativo e dagli studenti dell'Ateneo
Solo dal personale docente e ricercatore
Non so rispondere

24. La pubblica amministrazione può rifiutare l'accesso ai documenti amministrativi?

Si, nei casi e nei limiti stabiliti dalla legge n. 241/1990
No. In nessun caso l'amministrazione può rifiutare l'accesso ai documenti amministrativi
Si. L'amministrazione decide a suo insindacabile giudizio se e quali documenti possano essere sottratti all'accesso
Non so rispondere

25. La richiesta di accesso ai documenti amministrativi (art. 25, l. n. 241/1990):

Deve essere rivolta all'amministrazione che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente
Deve essere avanzata esclusivamente al difensore civico competente per territorio
Deve essere rivolta esclusivamente all'amministrazione che ha formato il documento
Non so rispondere

26. Ai sensi dell'art. 32 (Fasi delle procedure di affidamento) d.lgs. 50/2016:

I capitolati e il computo estimativo metrico, richiamati nel bando o nell'invito, in alcuni casi fanno parte integrante del contratto
I capitolati e il computo estimativo metrico, richiamati nel bando o nell'invito, non fanno parte integrante del contratto
I capitolati e il computo estimativo metrico, richiamati nel bando o nell'invito, fanno parte integrante del contratto
Non so rispondere

27. Il Programma Horizon 2020:

Si articola in due pilastri Excellent Science e Societal Challenges
Si articola in tre pilastri Excellent Science, Industrial Leadership, Societal Challenges e Marie Curie
Si articola in tre pilastri Excellent Science, Industrial Leadership e Societal Challenges
Non so rispondere

28. È ammesso il rinnovo di un incarico individuale con contratto di lavoro autonomo?

Si, senza alcuna limitazione, per espressa previsione di cui all’art. 7, co. 6, Tupi
Si, per non più di una volta, per espressa previsione di cui all’art. 7, co. 6, Tupi
No, lo vieta espressamente l’art. 7, co. 6, Tupi
Non so rispondere

29. La comunicazione di avvio del procedimento amministrativo mediante comunicazione personale (art. 8 l.n. 241/1990):

Costituisce una facoltà per l'amministrazione
Costituisce la regola generale
Costituisce un obbligo imprescindibile che comporta sempre la nullità assoluta del procedimento
Non so rispondere

30. La generalizzazione dell'obbligo di motivazione dei provvedimenti amministrativi costituisce una delle principali novità della l. n. 241/1990. Ai sensi dell'art. 3 l'obbligo è espressamente previsto :

Per gli atti concernenti l'organizzazione amministrativa
Per gli atti a contenuto generale
Per gli atti normativi
Non so rispondere

31. Quali sono gli organi del Dipartimento individuati all’art. 27 dello Statuto di Ateneo dell’Università degli Studi di Cagliari?

Consiglio di dipartimento - Direttore di dipartimento - Giunta di dipartimento
Consiglio di dipartimento - Direttore di dipartimento - Commissione paritetica
Consiglio di dipartimento - Direttore di dipartimento
Non so rispondere

32. A norma dell'art. 9, comma 1, del regolamento di ateneo, per il conferimento di incarichi di insegnamento e tutorato dell'Università degli Studi di Cagliari, gli incarichi di tutorato sono finalizzati:

All'assistenza degli studenti durante lo svolgimento degli studi universitari
All'assistenza dei docenti per la realizzazione di progetti di ricerca particolarmente complessi
All'assistenza dei coordinatori dei consigli di corso per la programmazione dell'attività didattica
Non so rispondere

33. Quale organo dell’Università degli Studi di Cagliari ha la rappresentanza legale dell’Università a ogni effetto di legge ed è responsabile del perseguimento delle finalità istituzionali dell’Ateneo secondo criteri di qualità e nel rispetto dei principi di efficacia, efficienza, trasparenza e promozione del merito?

Senato Accademico
Rettore
Consiglio di Amministrazione
Non so rispondere

34. Ai sensi del Regolamento di Ateneo per il conferimento delle borse di ricerca, relativamente alle borse di ricerca tipologia A:

La borsa viene conferita con provvedimento del Presidente della Facoltà, previo accertamento del possesso dei requisiti richiesti.
La borsa viene conferita con provvedimento del Direttore del Dipartimento, previo accertamento del possesso dei requisiti richiesti
La borsa viene conferita con provvedimento del Rettore, previo accertamento del possesso dei requisiti richiesti
Non so rispondere

35. I rapporti di lavoro con i titolari degli incarichi di cui al Regolamento di Ateneo per il conferimento di incarichi di insegnamento e tutorato dell’Università degli Studi di Cagliari:

Sono formalizzati mediante la stipula di contratti di docenza ad eccezione del personale strutturato
Danno luogo a diritti in ordine all’accesso nei ruoli universitari
Sono formalizzati mediante la stipula di contratti di docenza solo se a titolo gratuito
Non so rispondere

36. Ai sensi dell’art. 5, D.Lgs. n. 33/2013, il rifiuto, il differimento e la limitazione dell'accesso devono essere motivati?

No
Si, devono essere motivati il rifiuto, il differimento e la limitazione
No, deve essere motivato solo il rifiuto
Non so rispondere

37. A norma dell'art. 9, comma 1, del regolamento di ateneo, per il conferimento di incarichi di insegnamento e tutorato dell'Università degli Studi di Cagliari, le procedure selettive per gli incarichi di tutorato sono:

Per soli titoli
Per titoli e prova scritta.
Per solo colloquio
Non so rispondere

38. Le amministrazioni pubbliche possono conferire incarichi individuali con contratti di lavoro autonomo?

Si, lo prevede espressamente l’art. 7, co. 6 Tupi anche per lo svolgimento di funzioni ordinarie
Si, alle condizioni indicate all’art. 7, co. 6, Tupi per specifiche esigenze cui non possono far fronte con personale in servizio
No, lo vieta tassativamente l’art. 7, co. 6, Tupi
Non so rispondere

39. La L. 240/2010 nello stabilire la durata in carica del senato accademico per un massimo di quattro anni, dispone anche:

La rinnovabilità del mandato per non più di tre volte
La rinnovabilità del mandato per una sola volta
La non rinnovabilità del mandato
Non so rispondere

40. Ai sensi dell’art. 5bis, D.Lgs. n. 33/2013, l'accesso civico può essere negato ove, per la tutela degli interessi legittimi, sia sufficiente fare ricorso al potere di differimento?

No
Si
È sempre in facoltà dell’amministrazione decidere se procedere al diniego o far ricorso al potere di differimento
Non so rispondere

41. Ove non sia già direttamente stabilito per legge o per regolamento per specifici tipi di procedimento, le Amministrazioni pubbliche hanno l'obbligo di determinare, preventivamente per ciascun tipo di procedimento amministrativo, l'unità organizzativa responsabile (art. 4, l. n. 241/1990):

Dell'istruttoria e di ogni altro adempimento procedimentale, nonché dell'adozione del provvedimento finale
Dell'istruttoria
Dell'adozione del provvedimento finale
Non so rispondere

42. Con riferimento alle norme sul procedimento amministrativo chi può chiedere, in fase di istruttoria, il rilascio di dichiarazioni, la rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incomplete (art. 6 l. n. 241/1990)?

Il responsabile del procedimento
Il soggetto competente all'adozione del provvedimento finale
L'organo di governo dell'Amministrazione
Non so rispondere

43. Ai sensi del Regolamento di Ateneo per il conferimento delle borse di ricerca, le borse di ricerca post lauream possono essere attivate:

Mediante la stipula di convenzioni ad hoc con soggetti pubblici o privati anche in partenariato e nell’ambito di convenzioni relative a programmi finanziati
Solo a seguito di procedure di selezione pubblica
Solo a seguito della procedura di selezione pubblica ovvero mediante la stipula di convenzioni ad hoc con soggetti pubblici o privati anche in partenariato
Non so rispondere

44. L’Università è:

Sede primaria di libero esercizio imprenditoriale
Sede primaria di libera ricerca e alta formazione
Sede primaria di libera organizzazione di servizi per il territorio
Non so rispondere

45. Il Codice dei contratti consente ai concorrenti di presentare più di un'offerta?

No, il co. 4, dell'art. 32 del Codice lo vieta espressamente. L'offerta unica è vincolante per il periodo indicato nel bando o nell'invito, in mancanza di indicazione per 120 giorni dalla scadenza del termine per la sua presentazione, salvo che la stazione appaltante richieda agli offerenti il differimento di detto termine
Si, fino ad un massimo di due offerte, purché il concorrente prima di inviare la seconda offerta, tramite PEC, richieda alla stazione appaltante di annullare la precedente offerta indicandone gli estremi nella mail
No, il co. 4, dell'art. 32 del Codice lo vieta espressamente. L'offerta unica è vincolante per il periodo indicato nel bando o nell'invito, in mancanza di indicazione per 180 giorni dalla scadenza del termine per la sua presentazione, salvo che la stazione appaltante richieda agli offerenti il differimento di detto termine
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate