Istruttore Direttivo Amministrativo Emilia-Romagna 2021

Tempo trascorso
-

1. La Legge n. 190/2012 disciplina:

Le attività di prevenzione e di repressione della corruzione nella P.A.
Le attività di controllo, di prevenzione e di contrasto della corruzione nella P.A.
Le attività di controllo nella P.A.
Non so rispondere

2. Il registro dei trattamenti, secondo il regolamento UE 2016/679,

deve essere tenuto in via generale e fatte salve le eccezioni di legge, da tutti i titolari e i responsabili di trattamento, eccettuati gli organismi con meno di 250 dipendenti.
la sua redazione non è obbligatoria per il responsabile del trattamento ma, qualora sia tenuto nel rispetto delle norme vigenti, nel caso di contestazione le informazioni in esso contenute fanno prova anche a favore di chi lo abbia redatto.
è uno strumento previsto dal codice della privacy ed espressamente abrogato dal regolamento UE 2016/679.
Non so rispondere

3. Come sono definiti dal regolamento UE 2016/679 i dati personali idonei a rivelare le convinzioni religiose e filosofiche o di altro genere?

dati anonimi
dati particolari
dati identificativi
Non so rispondere

4. In materia di trattamento economico del personale, ai sensi del D.Lgs. 165/2001, le amministrazioni pubbliche garantiscono ai propri dipendenti:

comunque trattamenti non inferiori a quelli previsti dai rispettivi contratti collettivi
trattamenti analoghi a quelli previsti dai contratti collettivi applicabili al settore privato
comunque trattamenti non inferiori a quelli medi previsti nell'Unione europea
Non so rispondere

5. Il trattamento economico fondamentale e accessorio dei dipendenti pubblici è definito:

dai contratti collettivi nazionali e integrativi
dalla legge
esclusivamente dai contratti collettivi integrativi
Il compenso per lavoro straordinario rappresenta una voce di:
Non so rispondere

6. Il compenso per lavoro straordinario rappresenta una voce di:

trattamento economico accessorio
trattamento economico fondamentale
trattamento economico fisso e continuativo
Non so rispondere

7. Il Codice di comportamento dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni deve essere obbligatoriamente:

illustrato all'atto dell'assunzione del dipendente
consegnato all'atto dell'assunzione del dipendente, che lo sottoscrive
allegato ai bandi di concorso pubblico
Non so rispondere

8. Ai sensi del D.Lgs. 267/2000 chi provvede alla nomina dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni:

Il Consiglio Comunale,
il Segretario Comunale,
il Sindaco.
Non so rispondere

9. Ai sensi del D.Lgs. 267/2000 i Comuni sono titolari di funzioni:

soltanto delle funzioni che gli competono in base al principio di sussidiarietà, in quanto Ente più vicino al cittadino.
delle funzioni delegate con Legge dalle Regioni.
tanto di funzioni proprie, quanto di funzioni delegate con Legge dallo Stato o dalle Regioni
Non so rispondere

10. Ai sensi del D.Lgs. 267/2000, il regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi è adottato:

dalla Giunta nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Consiglio,
dal Consiglio,
dal Consiglio nel rispetto dei criteri generali stabiliti dalla Giunta.
Non so rispondere

11. Le entrate di dubbia esigibilità da proventi derivanti dalla lotta all'evasione:

si accertano per l'intero importo del credito per il quale è previsto un accantonamento nel fondo crediti di dubbia esigibilità
si accertano per l'importo incassato
si accertano per l'importo del credito al netto di un importo stimato inesigibile dal responsabile finanziario
Non so rispondere

12. L'organo di revisione dà pareri in materia di:

proposte di delibere di quantificazione delle somme non soggette ad esecuzione forzata
proposte di delibere di approvazione del bilancio di previsione
proposte di delibere di prelievo dal fondo di riserva
Non so rispondere

13. La voce "Crediti di natura tributaria " è presente:

nel conto economico
nella sezione strategica del documento unico di programmazione
nel conto del patrimonio
Non so rispondere

14. La liquidazione della fornitura di energia elettrica è disposta dall'ufficio che ha dato esecuzione al provvedimento sulla base:

della fattura comprovante il diritto del creditore, del riscontro operato sulla regolarità della fornitura e delle condizioni pattuite
della nota proforma comprovante il diritto del creditore
del mandato di pagamento a favore del creditore
Non so rispondere

15. L'organo consiliare provvede con delibera alla verifica del permanere degli equilibri generali di bilancio, con periodicità stabilita dal regolamento di contabilità dell'ente locale, e comunque almeno una volta all'anno entro il:

30 settembre
31 ottobre
31 luglio
Non so rispondere

16. Ai sensi dell'art. 196 del D.lgr 267/2000, il controllo di gestione è definito come:

il sistema di predeterminazione, rilevazione, imputazione, assegnazione, controllo e analisi dei costi e dei ricavi della gestione
la procedura volta a verificare lo stato di attuazione degli obiettivi programmati e la funzionalità dell'organizzazione dell'ente, nonchè l'efficacia, efficienza e economicità dell'attività di realizzazione dei predetti obiettivi
il sistema contabile che permette la rilevazione del costo o del ricavo corrispondente alla variazione finanziaria, consentendo di determinare l'effettivo risultato economico conseguito e di valutare l'efficacia e l'efficienza dell'attività di gestione
Non so rispondere

17. Ai sensi dell'art. 162 del D.lgs 267/2000 gli enti locali devono deliberare annualmente il bilancio di previsione finanziario con riferimento:

ad un quinquennio
ad almeno un biennio
ad almeno un triennio
Non so rispondere

18. Ai sensi dell'art. 107 del D.lgs 267/2000 e s.m.i., rientra letteralmente nei compiti spettanti ai dirigenti:

l'approvazione di convenzioni tra i comuni e quelle tra i comuni e la provincia
la gestione amministrativa, finanziaria e tecnica, mediante autonomi poteri di spesa, di organizzazione delle risorse umane, strumentali e di controllo
la collaborazione e l'assistenza giuridica-amministrativa nei confronti degli organi dell'ente in ordine alla conformità dell'azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti
Non so rispondere

19. Quale tra i seguenti documenti non rappresenta un allegato al bilancio di previsione?

il Piano Esecutivo di Gestione;
la Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti che riporta il parere dell'Organo di Revisione sul Bilancio;
le Deliberazioni che determinano i tassi percentuali di copertura del costo di gestione dei servizi a domanda individuale.
Non so rispondere

20. Le somme stanziate nel bilancio di previsione e non impegnate a fine esercizio, costituiscono:

residui attivi;
economie di gestione;
residui passivi.
Non so rispondere

21. Il bilancio di previsione finanziario ha carattere autorizzatorio, costituendo limite, nel seguente caso:

impegni di spesa corrente per ciascuno degli esercizi di bilancio
accertamenti da trasferimenti erariali dallo Stato sul primo esercizio
impegni nelle partite di giro per ciascuno degli esercizi di bilancio
Non so rispondere

22. Il principio della competenza finanziaria costituisce:

la verifica della possibilità di assumere nuovi mutui
il criterio di imputazione agli esercizi finanziari delle obbligazioni giuridicamente perfezionate attive e passivi
la verifica delle disponibilità di cassa prima di effettuare i pagamenti
Non so rispondere

23. Il bilancio di previsione finanziario può subire variazioni nel corso dell’esercizio:

di sola competenza, sia nelle entrate che nelle spese correnti, per tutti gli esercizi del bilancio
solo negli stanziamenti di entrata e spesa corrente dell’esercizio in corso
di competenza e di cassa, sia nelle entrate che nelle spese, per il primo esercizio; di competenza negli altri esercizi considerati nel documento
Non so rispondere

24. Sono vietate le seguente variazioni di bilancio:

spostamenti di somme all’interno del titolo 1 “Spese correnti”
spostamenti di somme tra il fondo pluriennale vincolato e gli stanziamenti di competenza correlati
spostamenti di somme tra residui e competenza
Non so rispondere

25. La ragione del debito, l’indicazione della somma da pagare e il soggetto creditore:

sono elementi costitutivi della reversale d’incasso
sono contenuti nell’elenco dei beneficiari, allegato al bilancio di previsione
sono elementi costitutivi dell’impegno di spesa
Non so rispondere

26. Il risultato di amministrazione è distinto in:

dividendi e riserve di esercizio
patrimonio netto e fondi di riserva
fondi liberi, fondi vincolati, fondi destinati agli investimenti e fondi accantonati
Non so rispondere

27. Le previsioni di entrata del bilancio di previsione sono così classificate:

missioni, programmi, titoli
proventi da trasferimenti e contributi, proventi dei servizi pubblici, altri ricavi e proventi diversi
titoli, tipologie
Non so rispondere

28. Nel Piano Esecutivo di Gestione (PEG) le spese sono articolate in:

missioni, programmi, titoli, macroaggregati, capitoli ed eventualmente in articoli
titoli, tipologie, funzioni, servizi e capitoli
titoli, macroaggregati, categoria e capitoli
Non so rispondere

29. La voce “Ammortamenti di immobilizzazioni materiali” è presente:

nel bilancio di previsione
nel conto del patrimonio
nel conto economico
Non so rispondere

30. La voce “Risconti passivi” è presente:

nel bilancio di previsione
nel conto del patrimonio
nel conto economico
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate