Istruttore amministrativi servizi demografici, 10 domande

Tempo trascorso
-

1. Il permesso di seppellimento viene rilasciato dall’ufficiale dello stato civile:

del Comune di residenza del defunto
dal Comune di morte del defunto
dal Comune di sepoltura del defunto
Non so rispondere

2. Le ordinanze di natura gestionale, salva diversa e espressa disposizione di legge, sono di competenza:

Del Sindaco in veste di capo dell’Amministrazione
Del Sindaco in veste di ufficiale del governo e rappresentante legale dell’ente
Dei dirigenti o responsabili dei servizi
Non so rispondere

3. Il personale dell’anagrafe ha l’obbligo di:

osservare il segreto su tutte le notizie di cui viene a conoscenza a causa delle sue funzioni
trasmettere mensilmente alla giunta comunale l’elenco dei residenti
comunicare al Questore il decesso dei cittadini residenti nel comune
Non so rispondere

4. Al momento dell’avvio del rilascio della CIE, la carta cartacea è possibile per i seguenti motivi:

solo per minori od over 70 anni
solo in caso di viaggio urgente improrogabile
solo per i dimoranti
Non so rispondere

5. Il mancato rispetto dell’obbligo di comunicazione di avvio del procedimento comporta:

L’illegittimità degli atti del procedimento
La nullità degli atti del procedimento
L’inefficacia degli atti del procedimento amministrativo
Non so rispondere

6. Ai sensi dell’art. 8 della legge n. 1228/54, in ogni comune deve essere tenuto:

lo schedario della popolazione temporanea
lo schedario dei capofamiglia
lo schedario delle persone deceduto nell’ultimo decennio
Non so rispondere

7. La correzione per errore materiale può essere fatta:

qualunque sia l’errore contenuto nell’atto
solo quando c’è un errore materiale chiaramente percepibile tra il contenuto dell’atto e la documentazione di supporto
quasi mai, eccetto nei casi in cui si rilevi un errore ortografico
Non so rispondere

8. A chi si rivolge la richiesta di accesso ai documenti amministrativi?

Deve essere rivolta all’amministrazione che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente
Deve essere rivolta esclusivamente all’amministrazione che ha formato il documento
Deve essere avanzata esclusivamente al responsabile del procedimento
Non so rispondere

9. Ai sensi dell’art. 4 del D.P.R. n. 223/89, per famiglia anagrafica s’intende:

un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, unione civile, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, non coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune
un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, unione civile, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti e non aventi dimora abituale nello stesso comune
un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, unione civile, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune
Non so rispondere

10. Al bambino nato fuori dal matrimonio e riconosciuto da entrambi i genitori è attribuito, alla nascita, il cognome paterno e materno:

sempre
solo se c’è l’accordo tra i genitori
mai perché la sentenza della Corte Costituzionale 286/2016 non ha dichiarato l’illegittimità dell’art. 262 c.c.
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate