30 domande di diritto Penale

Tempo trascorso
-

1. Quale dei seguenti effetti deriva dall'applicazione della pena dell’interdizione temporanea dai pubblici uffici?

La privazione temporanea della capacità di godere di un’onorificenza
La privazione temporanea della capacità di gestire un’impresa commerciale
La privazione perpetua della capacità di esercitare i diritti civili
L’incapacità temporanea di contrarre matrimonio
La sospensione dall’autorità dei genitori
Non so rispondere

2. L'uso di armi contro chi si sottrae all'arresto con la fuga a piedi rientra nei casi di uso legittimo delle armi previsto dall'art. 53 del Codice penale?

Sì, quando tale uso è attuato per vincere una resistenza
Sì, ma solo se il pubblico ufficiale non è in grado di raggiungere il fuggitivo
Sì, ma solo se il fuggitivo è imputato di delitti contro la persona
Sì, ma solo nel caso della flagranza di reato
No, poiché la resistenza richiesta dalla norma deve essere attiva
Non so rispondere

3. È ammessa l'estradizione del cittadino?

Sì, a condizione che sia espressamente consentita dalle convenzioni internazionali
Sì, a condizione che sia espressamente prevista dal Codice penale
Sì, a condizione che il cittadino sia imputato di reato punibile con l'ergastolo secondo la legge italiana
No, mai; ma il colpevole può essere punito in Italia
No, in nessun caso
Non so rispondere

4. Chi ritiene erroneamente di essere autore di un fatto non costituente reato è punibile?

Sì, se la supposta commissione è stata dolosa
Dipende dal titolo di reato erroneamente supposto
Sì, e si applica la pena prevista per il reato supposto
No, mai
Sì, sempre, poiché rileva la volontà; tuttavia la pena non può mai essere detentiva
Non so rispondere

5. Quale o quali pene sono previste per chi commette il reato di vendita di sostanze alimentari non genuine come genuine?

Multa o ammenda
Reclusione o multa
Solo multa
Arresto e ammenda
Solo ammenda
Non so rispondere

6. L’art. 517Ͳquater del Codice penale prevede, per il reato di contraffazione delle indicazioni geografiche di origine dei prodotti agroalimentari, la reclusione e la multa:

da 200 a 2.000 euro
fino a 10.000 euro
da 300 a 30.000 euro
da 300 a 3.000 euro
fino a 20.000 euro
Non so rispondere

7. Tizio modifica l’indicazione geografica di origine di una partita di arance, sostituendo al nome di una Regione italiana quello di un’altra Regione italiana. Incorrerà nel reato previsto dall’art. 517Ͳ quater del Codice penale?

No, il reato è semmai quello sanzionato dall’art. 440
Sì, purché le arance siano poste in vendita con offerta diretta ai consumatori
Sì, vi incorrerà
No, tale reato si determina solo nel caso di contraffazione delle denominazioni di origine dei prodotti
No, tale reato si determina solo nel caso di contraffazione dell’origine dello Stato di provenienza
Non so rispondere

8. Se la contestazione della violazione non viene notificata nei termini stabiliti:

l'obbligazione di pagare la somma dovuta per la violazione si estingue quando ha un importo superiore a 2.000
l'obbligazione di pagare la somma dovuta per la violazione non si estingue mai
l'obbligazione di pagare la somma dovuta per la violazione si estingue
la somma dovuta per la violazione viene raddoppiata
la somma dovuta per la violazione viene dimezzata
Non so rispondere

9. È un’attenuante comune del reato, quando non ne sia elemento costitutivo o circostanza attenuante speciale, l'essersi adoperato, prima del giudizio e fuori dal caso in cui volontariamente è stato impedito l'evento:

efficacemente anche se non spontaneamente per attenuare le conseguenze dannose del reato
in qualunque modo per attenuare le conseguenze dannose del reato
spontaneamente anche se non efficacemente per attenuare le conseguenze dannose del reato
spontaneamente ed efficacemente per attenuare le conseguenze dannose del reato
in qualunque modo per attenuare le conseguenze dannose del reato, assumendosi la responsabilità di questo
Non so rispondere

10. Quale delle seguenti NON è una pena detentiva?

Ergastolo
Reclusione
Arresto
Detenzione
Ammenda
Non so rispondere

11. La legge penale obbliga a prestare il proprio aiuto in occasione di un pubblico infortunio?

Sì, ma solo se tratta di persona di sesso maschile
Sì, ma solo se l’aiuto è richiesto da un pubblico ufficiale o da persona incaricata di pubblico servizio
Sì, e punisce chi, senza giusto motivo, lo rifiuta
No, ma punisce chi ha rifiutato di prestarlo, se dal rifiuto sono derivate gravi conseguenze
No, a meno che si rivesta la qualifica di pubblico ufficiale o di persona incaricata di pubblico servizio
Non so rispondere

12. L’eccesso non punibile nelle cause di giustificazione è quello:

colposo
doloso
volontario
incolpevole
cosciente
Non so rispondere

13. Quale elemento soggettivo richiede il delitto di abuso d’ufficio?

Nessuno
La colpa
La colpa propria
Il dolo o la colpa
Il dolo
Non so rispondere

14. Rientra tra gli illeciti penali contro la pubblica amministrazione:

La frode nelle pubbliche forniture
La vendita di stampati dei quali è stato ordinato il sequestro
l’offesa all’autorità mediante danneggiamento di affissioni
l’agevolazione colposa
l’oltraggio a pubblico impiegato
Non so rispondere

15. L'amnistia è:

il perdono giudiziale
una causa estintiva della pena che riguarda una sola persona
una causa estintiva delle misure di sicurezza
una causa estintiva del reato
una causa parzialmente estintiva del reato
Non so rispondere

16. La grazia è:

una causa di estinzione del reato
una causa di esclusione della pena che riguarda una pluralità di persone
esclusivamente una commutazione della pena
una causa di esclusione del reato
una causa di estinzione totale o parziale della pena che riguarda una sola persona
Non so rispondere

17. Una legge regionale può prevedere sanzioni penali?

No, mai
Sì, sempre
Solo per disciplinare materie che rientrano nell'esclusiva competenza regionale
Solo per colmare una lacuna della legge statale
Solo su delega statale
Non so rispondere

18. Deroga al principio dell'obbligatoriet à della legge penale:

una causa di esclusione del reato
un'immunità personale
il principio del ne bis in idem
una causa di giustificazione
la concessione di un’attenuante
Non so rispondere

19. Un soggetto può essere punito sulla base di una fattispecie incriminatrice che è entrata in vigore dopo che il fatto fu commesso?

Sì, se si tratta di reato di grave allarme sociale
Sì, sempre
No, mai
Sì, ma solo se la pena applicabile è determinata
Sì, ma la pena sarà ridotta
Non so rispondere

20. Un soggetto può essere punito per un fatto che secondo una legge posteriore non costituisce più reato?

No, e se vi è stata condanna ne cessano l'esecuzione e gli effetti penali
No, salvo che non vi sia già stata sentenza irrevocabile di condanna
No, ma se vi è già stata condanna permangono gli effetti penali
Sì, poiché si applica sempre la legge in vigore al momento di commissione del reato
No, se la nuova legge entra in vigore dopo la chiusura del dibattimento
Non so rispondere

21. Il divieto di frequentare osterie e pubblici spacci di bevande alcoliche è:

una misura di sicurezza
una misura cautelare
una misura di prevenzione
una pena accessori
una sanzione sostitutiva
Non so rispondere

22. L'interdizione da una professione o da un'arte è:

una misura di prevenzione
una misura alternativa alla detenzione
una pena accessoria per le contravvenzione
una pena accessoria per i delitti
una misura di sicurezza
Non so rispondere

23. Il reato che lede più beni giuridici è denominato:

reato permanente
insieme di reati
reato aggravato
reato plurisoggettivo
reato plurioffensivo
Non so rispondere

24. I reati che si esauriscono nel solo mancato compimento dell'azione dovuta si definiscono:

reati preterintenzional
reati di pericolo
reati omissivi impropri
reati omissivi propri
i reati istantanei
Non so rispondere

25. Il vizio totale di mente:

estingue il reato
riduce l'imputabilità
esclude ogni aggravante
riduce la pena
esclude l'imputabilità
Non so rispondere

26. Il soggetto che induce in un altro uno stato di incapacità di intendere e di volere al fine di fargli commettere un reato, risponde del reato stesso?

No, poiché risponde solo l'autore materiale del reato
Sì, allo stesso modo di chi ha materialmente commesso il reato
Sì, ne risponde ma solo se si tratta di delitto
Sì, risponde del reato
Sì, ma solo se l’altro soggetto è minorenne
Non so rispondere

27. Costituisce un caso di estinzione della pena:

l'indulto
la remissione di querela
la morte del reo prima della condanna
il perdono giudiziale
l'oblazione
Non so rispondere

28. Il delitto di "malversazione a danno dello Stato" riguarda comportamenti relativi:

unicamente a sovvenzioni statal
a sovvenzioni statali, di altri enti pubblici o delle Comunità europee
unicamente a sovvenzioni statali e regionali
a sovvenzioni di enti privati
a tributi statali o di enti pubblici
Non so rispondere

29. Il reato di "omissione di referto" può essere commesso:

solo dai pubblici ufficiali
solo dagli ufficiali giudiziari
dagli esercenti una professione sanitaria
da chiunque
solo da medici laureati
Non so rispondere

30. L'uccisione o danneggiamento di animali altrui costituisce:

illecito amministrativo
contravvenzione penale o illecito amministrativo, a seconda delle diverse ipotesi
contravvenzione
delitto
solo illecito civile
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate