30 domande Istruttore amministrativo

Tempo trascorso
-

1. Se nel corso del procedimento sorge un conflitto di interessi, quale comportamento deve assumere il responsabile del procedimento?

Deve astenersi dall'esercizio delle proprie competenze e segnalare il conflitto, anche potenziale
Non è mai tenuto ad astenersi dall'esercizio delle proprie competenze
Deve astenersi dall'esercizio delle proprie competenze e segnalare il conflitto, ma solo laddove possa compromettere l'azione amministrativa.
Non so rispondere

2. Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/1990, non sono ammissibili istanze di accesso:

Dirette alla conoscenza dell'offerta tecnica presentata dall'aggiudicatario di una gara d'appalto
Preordinate ad un controllo generalizzato dell'operato delle pubbliche amministrazioni
Dirette alla conoscenza delle graduatorie di pubblici concorsi
Non so rispondere

3. Ai sensi dell'art. 24, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241:

L'accesso ai documenti amministrativi non può essere negato ove sia sufficiente fare ricorso al potere di differimento
L'accesso ai documenti amministrativi non può mai essere negato
L'accesso ai documenti amministrativi deve essere sempre negato
Non so rispondere

4. Un atto amministrativo è annullabile:

Esclusivamente quando manchi di uno o più elementi essenziali.
Esclusivamente quando sia lesivo di un interesse collettivo.
Quando è viziato da eccesso di potere.
Non so rispondere

5. Secondo l'art. 8 della Legge 241/1990, nella comunicazione di avvio del procedimento devono essere indicati:

Solo l'oggetto del procedimento promosso e la persona responsabile
Solo l'amministrazione competente e il responsabile del procedimento
L'amministrazione competente; l'oggetto del procedimento promosso; l'ufficio e la persona responsabile del procedimento
Non so rispondere

6. Salvo diversa disposizione di Legge, il termine di conclusione generale del procedimento, ai sensi dell'art. 2, Legge 241/1990 è di:

120 giorni
30 giorni
60 giorni
Non so rispondere

7. In relazione alla motivazione del provvedimento amministrativo, l'obbligo alla stessa:

Non sussiste.
Sussiste per ogni provvedimento, salvo le eccezioni di legge.
Sussiste solo per gli atti a contenuto generale.
Non so rispondere

8. Ai sensi dell’art. 22 della Legge 7 agosto 1990, n. 241 cosa si intende per "interessati"?

Tutti i soggetti, individuati o facilmente individuabili in base alla natura del documento richiesto, che dall'esercizio dell'accesso vedrebbero compromesso il loro diritto alla riservatezza.
Tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso
Tutti i soggetti privati, esclusi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso.
Non so rispondere

9. Ai sensi del D.Lgs. 33/2013, il rilascio dei dati o dei documenti:

É sempre gratuito.
É gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali
É sempre soggetto ad una tassa pari a euro 5,16.
Non so rispondere

10. Ai sensi D.Lgs. 33/2013, nella sezione Amministrazione Trasparente, le pubbliche amministrazioni:

Possono disporre di filtri e di altre soluzioni tecniche atte ad impedire ai motori di ricerca esclusivamente di privati, di indicizzare ed effettuare ricerche all'interno di tale sezione.
Possono disporre di filtri e di altre soluzioni tecniche atte ad impedire ai motori di ricerca web di indicizzare ed effettuare ricerche all'interno di tale sezione
Non possono disporre di filtri e di altre soluzioni tecniche atte ad impedire ai motori di ricerca web di indicizzare ed effettuare ricerche all'interno di tale sezione
Non so rispondere

11. Ai sensi dell'art. 5 del D.Lgs. 33/2013, l'istituto dell'accesso civico consente di richiedere dati della P.A.:

Ai soli interessati
Ai soli controinteressati
A chiunque, senza limiti di legittimazione soggettiva.
Non so rispondere

12. Quale è il presupposto per attivare il procedimento di mobilità collettiva, alla luce dell'art. 33 D.Lgs. 165/2001, T.U. pubblico impiego?

Una eccedenza di personale
Una decisione irrevocabile del Presidente del Consiglio
Un licenziamento collettivo per esigenze amministrative
Non so rispondere

13. Ai sensi dell'art. 52, comma 2, lettera b, del D.Lgs. n. 165/2001, in quale caso e per obiettive esigenze di servizio, il prestatore di lavoro può essere adibito a mansioni proprie della qualifica immediatamente superiore?

Nel caso di sostituzione di altro dipendente assente senza diritto alla conservazione del posto, con esclusione dell'assenza per ferie, oltre la durata dell'assenza
Nel caso di sostituzione di altro dipendente assente senza diritto alla conservazione del posto, con esclusione dell'assenza per ferie, per la durata dell'assenza.
Nel caso di sostituzione di altro dipendente assente con diritto alla conservazione del posto, con esclusione dell'assenza per ferie, per la durata dell'assenza
Non so rispondere

14. Qualunque modalità fraudolenta posta in essere, anche avvalendosi di terzi, per far risultare il dipendente in servizio o trarre in inganno l'amministrazione presso la quale il dipendente presta attività lavorativa circa il rispetto dell'orario di lavoro, costituisce, a norma dell'art. 55 quater D.Lgs. 165/2001:

Falsità documentale o dichiarativa
Falsa attestazione della presenza in servizio
Assenza priva di valida giustificazione
Non so rispondere

15. Ai sensi del D.Lgs. n. 165/2001, cosa si intende per ARAN?

Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni
Agenzia per la rappresentazione negoziata delle pubbliche amministrazioni
Associazione rappresentativa delle negoziazioni delle pubbliche amministrazioni
Non so rispondere

16. Da chi sono posti in essere, ex art 55 septies, comma 2 bis, D.Lgs. 165/2001, riformulato dal D.Lgs. 75/2017, gli accertamenti medico-legali sui dipendenti assenti dal servizio per malattia sul territorio nazionale?

Dall'INPS in via esclusiva
Dai responsabili di ciascuna struttura
Dal Dipartimento della Funzione pubblica
Non so rispondere

17. Ai sensi dell'art. 30 del D.Lgs. n. 165/2001, le pubbliche amministrazioni, per motivate esigenze organizzative, possono utilizzare in assegnazione temporanea, con le modalità previste dai rispettivi ordinamenti, personale di altre amministrazioni:

Per un periodo non superiore a sei anni.
Per un periodo non superiore a quattro anni
Per un periodo non superiore a tre anni
Non so rispondere

18. Ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs. n. 165/2001, le P.A. assumono:

Tramite procedure selettive, mediante avviamento degli iscritti nelle liste di collocamento
Esclusivamente tramite procedure selettive
Esclusivamente mediamente avviamento degli iscritti nelle liste di collocamento
Non so rispondere

19. Ai sensi dell'art. 40 del D.P.R. 445/2000, le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti:

Sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati.
Sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra enti pubblici
Sono valide e utilizzabili sia nei rapporti tra privati, che nei rapporti tra enti pubblici
Non so rispondere

20. Quali sono i contratti di rilevanza europea o sopra soglia?

Sono quei contratti il cui valore stimato al netto dell'IVA è pari o superiore ad una determinata somma
Sono quei contratti sottratti alla disciplina nazionale e regolamentati esclusivamente dalle direttive comunitarie
Sono quei contratti il cui valore stimato al netto dell'IVA è solo superiore ad una determinata somma.
Non so rispondere

21. La P.A. può recedere da un contratto dopo la sua stipulazione?

Sì, nei casi previsti dalla legge o dal negozio stesso.
Sì, ma solo nei casi previsti dalla legge non avendo la P.A. autonomia decisionale.
No, perché la P.A. non può alterare l'assetto degli interessi definito dal contratto.
Non so rispondere

22. Il D.Lgs. 50/2016 disciplina:

I soli contratti di appalto e di concessione delle amministrazioni aggiudicatrici
I contratti di appalto e di concessione delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori aventi ad oggetto l'acquisizione dei soli servizi.
I contratti di appalto e di concessione delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori aventi ad oggetto l'acquisizione di servizi, forniture, lavori e opere, nonchè i concorsi pubblici di progettazione
Non so rispondere

23. Ai sensi dell'art. 36 del D.Lgs 50/2016, le stazioni appaltanti per affidamenti di importo pari o superiore a 40.000 euro e inferiore a 150.000 euro per i lavori, procedono:

Mediante procedura negoziata previa consultazione, ove esistenti, di almeno quindici operatori economici per i lavori, individuati sulla base di indagini di mercato o tramite elenchi di operatori economici, nel rispetto di un criterio di rotazione degli inviti.
Mediante procedura negoziata previa consultazione, ove esistenti, di almeno dieci operatori economici per i lavori, e, per i servizi e le forniture di almeno cinque operatori economici individuati sulla base di indagini di mercato o tramite elenchi di operatori economici, nel rispetto di un criterio di rotazione degli inviti.
Mediante procedura negoziata previa consultazione, di almeno venti operatori economici per i lavori individuati sulla base di indagini di mercato o tramite elenchi di operatori economici.
Non so rispondere

24. Ai sensi dell'art. 4 del D.P.R. 62/2013, i regali e le altre utilità, ricevuti fuori dai casi consentiti:

Vengono prelevati direttamente dall'Amministrazione, ogni mese, per la restituzione o per essere devoluti a fini istituzionali
Vengono ritirati direttamente dall'Amministrazione, all'occorrenza, per la restituzione o per essere devoluti a fini istituzionali
Sono immediatamente messi a disposizione dell'Amministrazione, a cura dello stesso dipendente cui siano pervenuti, per la restituzione o per essere devoluti a fini istituzionali.
Non so rispondere

25. Quale tra i seguenti compiti del datore di lavoro non è delegabile (art. 17 D.Lgs. n. 81 del 2008 e ss.mm.ii.)?

Designare il responsabile del Servizio di prevenzione e protezione
Nominare il medico competente
Designare preventivamente i lavoratori incaricati della gestione delle emergenze
Non so rispondere

26. Il geometra Neri guadagna 16.000 euro l'anno, il pediatra Gialli 20.000 e l'avvocato Rosa 28.000. Il guadagno di Rosa che percentuale è del guadagno di Neri?

200%.
160%.
175%.
Non so rispondere

27. Fausto ha dieci anni più della sorella più piccola, nata dodici anni dopo la sorella primogenita, che ha vent'anni. Qual è la somma degli anni di Fausto e delle due sorelle?

8
46
22
Non so rispondere

28. Se 4 impiegati compilano 24 pratiche in 10 minuti, quanti impiegati sarebbero teoricamente necessari per compilare 120 pratiche in 3000 secondi?

10
4
6
Non so rispondere

29. Se una fotocopiatrice fa due copie in 1/3 di secondo, quante copie fa in 4 minuti?

360
480
1440
Non so rispondere

30. Individuare il numero mancante: 31, 28, 31, …, 31, 30, 31, 31

29
31
30
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate