Istruttori Amministrativi/Contabili, prima prova scritta 

Tempo trascorso
-

1. Secondo il codice dell’amministrazione digitale:

I documenti trasmessi da chiunque ad una pubblica amministrazione con qualsiasi mezzo telematico o informatico, idoneo ad accertarne la provenienza, soddisfano il requisito della forma scritta e la loro trasmissione non deve essere seguita da quella del documento originale
I documenti trasmessi da chiunque ad una pubblica amministrazione con qualsiasi mezzo telematico o informatico, idoneo ad accertarne la provenienza, non soddisfano il requisito della forma scritta salvo che la loro trasmissione sia seguita da quella del documento originale
I documenti trasmessi da chiunque ad una pubblica amministrazione con qualsiasi mezzo telematico o informatico, idoneo ad accertarne la provenienza, soddisfano il requisito della forma scritta ma la loro trasmissione deve essere seguita da quella del documento originale
Non so rispondere

2. Cosa si intende per firma digitale?

un particolare tipo di firma qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche private che consente al titolare di rendere manifesta la propria volontà senza la necessitàdi verificare la provenienza e l’integrità del documento informatico che spedisce
un particolare tipo di firma qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare di firma elettronica tramite la chiave privata e a un soggetto terzo tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l’integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici
un particolare sistema di comunicazione in grado di attestare l’invio e l’avvenuta consegna di un messaggio di posta elettronica e di fornire ricevute opponibili ai terzi
Non so rispondere

3. Non è un diritto patrimoniale del lavoratore pubblico:

Diritto alle ferie
Diritto allo stipendio tabellare
Diritto alla retribuzione individuale di anzianità
Non so rispondere

4. A norma del D.Lgs. n. 165/2001, per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni i contratti collettivi definiscono, secondo criteri obiettivi di misurazione, i trattamenti economici accessori collegati, tra l'altro:

all'ordinario e costante svolgimento di attività eccezionalmente disagiate
alla mera previsione della possibilità dello svolgimento di attività particolarmente disagiate obiettivamente
all'effettivo svolgimento di attività particolarmente disagiate obiettivamente
Non so rispondere

5. Ai sensi dell’art. 43, co. 5, d.lgs. n. 33/2013, chi segnala i casi di inadempimento degli obblighi in materia di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, all'ufficio di disciplina?

l’OIV
Il responsabile per la trasparenza
l’Autorità Nazionale Anticorruzione
Non so rispondere

6. Per "Amministrazione trasparente" si intende:

una apposita sezione che ciascuna amministrazione è tenuta ad avere sul proprio sito internet
un programma anticorruzione dell'ANAC
nessuna delle risposte è corretta
Non so rispondere

7. Quale fra queste è una delle forme di accesso esistenti in Italia?

il c.d. " Acceso documentale"
il c.d. Accesso civico
entrambe le risposte sono corrette
Non so rispondere

8. Ai sensi dell'art. 3 del d.lgs. n. 33/2013, tutti i documenti, le informazioni e i dati oggetto di accesso civico, ivi compresi quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente sono:

pubblici e chiunque ha diritto di conoscerli e di fruirne gratuitamente
non sono pubblici
pubblici e chiunque ha diritto di conoscerli, di fruirne gratuitamente e di utilizzarli e riutilizzarli ai sensi dell’articolo 7
Non so rispondere

9. In tema di trattamento dei dati personali, il responsabile del trattamento dei dati, deve attenersi alle istruzioni impartite:

Dal titolare
Dal Garante
Dall'interessato
Non so rispondere

10. Il GDPR del 27 aprile 2016, garantisce, tra l'altro:

il diritto alla libertà e alla segretezza della corrispondenza
che il trattamento avvenga nell'interesse esclusivo del titolare e/o del responsabile
che il trattamento avvenga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone fisiche
Non so rispondere

11. In tema di trattamento dei dati personali, cosa si intende per «limitazione di trattamento»:

il contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di non limitarne il trattamento in futuro
il contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro
il contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di limitarne la comunicazione a soggetti terzi
Non so rispondere

12. In tema di trattamento dei dati personali, si intende per «responsabile del trattamento»:

La persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento
La persona fisica o giuridica che vigila sulla corretta applicazione del GDPR
La persona fisica o giuridica, ente o associazione, a cui si riferiscono i dati
Non so rispondere

13. Ai sensi del DPR 445/2000 sulle certificazioni da produrre ai soggetti privati è apposta:

A pena di nullità, la dicitura: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”
A pena di annullabilità, la dicitura: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”
La dicitura: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”. La mancata apposizione è considerata mera irregolarità non sanzionata
Non so rispondere

14. Le disposizioni del DPR 445/2000 in materia di documentazione amministrativa si applicano solo ai cittadini italiani?

No, si applicano ai cittadini italiani e tutti i cittadini dei paesi facenti parte del territorio europeo
No, si applicano ai cittadini italiani e dell’Unione Europea
Si
Non so rispondere

15. Ai sensi del D.Lgs 50/2016 chi controlla l’esecuzione del contratto?

Il responsabile unico del procedimento congiuntamente al direttore dell'esecuzione del contratto
Unicamente il responsabile unico del procedimento
L’esecuzione del contratto è controllata esclusivamente dal direttore dell’esecuzione del contratto
Non so rispondere

16. La mancata costituzione della garanzia definitiva:

determina la decadenza dell'affidamento e l'acquisizione della cauzione provvisoria presentata in sede di offerta da parte della stazione appaltante, che provvede a ribandire l’appalto
determina la decadenza dell'affidamento e l'acquisizione della cauzione provvisoria presentata in sede di offerta da parte della stazione appaltante, che aggiudica l'appalto o la concessione al concorrente che segue nella graduatoria
determina la decadenza dell'affidamento. La stazione appaltante aggiudica l'appalto o la concessione al concorrente che segue nella graduatoria ma non può acquisire la cauzione provvisoria
Non so rispondere

17. Secondo il D.Lgs 50/2016 il contratto generalmente non può comunque essere stipulato prima di:

sessanta giorni dall'invio dell'ultima delle comunicazioni del provvedimento di aggiudicazione
quarantacinque giorni dall'invio dell'ultima delle comunicazioni del provvedimento di aggiudicazione
trentacinque giorni dall'invio dell'ultima delle comunicazioni del provvedimento di aggiudicazione
Non so rispondere

18. Gli operatori economici possono riutilizzare il DGUE utilizzato in una procedura d'appalto precedente?

Si, purché confermino che le informazioni ivi contenute sono ancore valide
No, è espressamente vietato dal D.Lgs 50/2016
Si, ma solo per procedure negoziate avente un valore sotto soglia
Non so rispondere

19. L'espressione ''contratti sotto soglia'' contenuta nel codice degli appalti fa riferimento nello specifico:

Ai contratti di importo inferiore a 100.000 euro
Ai contratti per l'affidamento e l'esecuzione di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di cui all'articolo 35 dello stesso codice
Ai contratti per l'affidamento e l'esecuzione di lavori, servizi e forniture di importo modesto per i quali le amministrazioni possono fare a meno di utilizzare i sistemi di acquisizione previsti dal codice appalti
Non so rispondere

20. Secondo il D.Lgs 50/2016 la durata di un accordo quadro:

non supera i quattro anni per gli appalti nei settori ordinari e gli otto anni per gli appalti nei settori speciali, salvo in casi eccezionali, debitamente motivati in relazione, in particolare, all'oggetto dell'accordo quadro
non supera i due anni per gli appalti nei settori ordinari e gli otto anni per gli appalti nei settori speciali, salvo in casi eccezionali, debitamente motivati in relazione, in particolare, all'oggetto dell'accordo quadro
nessuna risposta è corretta
Non so rispondere

21. In conseguenza dell'inosservanza del termine di conclusione del procedimento:

L'amministrazione è tenuta al risarcimento del danno ingiusto solo se l'inosservanza è stata dolosa
L'amministrazione è tenuta al risarcimento del danno ingiusto se l'inosservanza è stata dolosa o colposa
L'amministrazione non è tenuta al risarcimento del danno bensì alla corresponsione di un indennizzo nei confronti dell'istante se il danno ingiusto è derivato da inosservanza dolosa o colposa
Non so rispondere

22. A norma dell'art. 10-bis della legge 241/1990, in quali procedimenti, il responsabile del procedimento o l'autorità competente, prima della formale adozione di un provvedimento negativo, deve comunicare tempestivamente agli istanti i motivi che ostano all'accoglimento della domanda?

Nei procedimenti avviati d'ufficio
Nei procedimenti ad istanza di parte
Sia nei procedimenti ad istanza di parte che nei procedimenti avviati d'ufficio
Non so rispondere

23. Come si definisce l'approvazione da parte dell'organo competente di un atto emesso da un organo incompetente?

Convalida
Rettifica
Ratifica
Non so rispondere

24. Indicare quale, tra queste affermazioni relative alle competenze del responsabile del procedimento, non è corretta

Richiede d'ufficio l'esibizione dei documenti necessari alla sollecita conclusione dell'istruttoria
Può chiedere il rilascio di dichiarazioni e la rettifica di dichiarazioni o istanze erronee o incomplete e può esperire accertamenti tecnici ed ispezioni ed ordinare esibizioni documentali
E' sempre competente per l'adozione dell'atto finale
Non so rispondere

25. In che modo opera la revoca, quale espressione della funzione di riesame della Pubblica Amministrazione?

Sospende temporaneamente l'efficacia dell'atto amministrativo di riesame
Rimuove con efficacia ex nunc l'atto affetto da vizi di legittimità
Rimuove con efficacia ex nunc l'atto affetto da vizi di merito
Non so rispondere

26. Ai sensi del testo unico degli enti locali, l’ordinazione consiste:

Nel materiale introito da parte del tesoriere delle somme dovute all’ente
Nel trasferimento delle somme riscosse nelle casse dell’ente
Nella disposizione impartita al tesoriere dell’ente locale di provvedere al pagamento delle spese
Non so rispondere

27. Le deliberazioni(art.125 D.lgs 267/2000):

Adottate dalla Giunta e dal Consiglio comunale, contestualmente all’affissione all’albo per 10 giorni consecutivi, sono trasmesse in elenco ai capigruppo consiliari; i relativi testi sono messi a disposizione dei consiglieri nelle forme stabilite dallo statuto o dal regolamento
Adottate dalla Giunta comunale, contestualmente all’affissione all’albo per 15 giorni consecutivi, sono trasmesse in elenco ai capigruppo consiliari; i relativi testi sono messi a disposizione dei consiglieri nelle forme stabilite dallo statuto o dal regolamento
Adottate dalla Giunta comunale, contestualmente all’affissione all’albo per 10 giorni consecutivi, sono trasmesse in elenco ai capigruppo consiliari; i relativi testi sono messi a disposizione dei consiglieri nelle forme stabilite dallo statuto o dal regolamento
Non so rispondere

28. Ai sensi del decreto legislativo n. 267/2000, il termine entro il quale il sindaco deve presentare al consiglio le linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato, è disciplinato:

Dall'apposito regolamento approvato dal Consiglio
Dallo statuto comunale
Dall'art. 46 dello stesso Testo Unico
Non so rispondere

29. Quale organo dell'amministrazione comunale delibera l'istituzione e l'ordinamento dei tributi, con esclusione della determinazione delle relative aliquote?

Sindaco
Giunta
Consiglio
Non so rispondere

30. Secondo quanto stabilito dall'art. 141 del TUEL. Lo scioglimento del consiglio comunale:

Può avvenire esclusivamente a causa delle dimissioni del sindaco, di un suo impedimento permanente, rimozione, decadenza o decesso
Può avvenire con ordinanza del Prefetto quando il Consiglio compia atti contrari alla Costituzione o all'ordine pubblico
Può avvenire tra l'altro, secondo le modalità e i termini fissati dal co. 2 dell'art. 141 TUEL, quando non sia approvato nei termini il bilancio
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate