Funzionario Amministrativo, Regione Toscana, prova selettiva 10 domande

Funzionario Amministrativo, Regione Toscana, prova selettiva 10 domande

Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate

Funzionario Amministrativo, Regione Toscana, prova selettiva 10 domande

Autore: 
Regione Toscana
Difficoltà: 
semplice
Voto: 
Average: 3 (2 votes)
Prova altri quiz della categoria: 

Domande test Funzionario Amministrativo, Regione Toscana, prova selettiva 10 domande

1. In base all'art. 132, comma 1 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, in funzione della disponibilità dei finanziamenti a titolo di prefinanziamento iniziale e annuale e dei pagamenti intermedi l'autorità di gestione assicura che un beneficiario riceve l'importo totale della spesa pubblica ammissibile dovuta entro:

2. Secondo l'art. 109, comma 2 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, la gestione finanziaria, il controllo e l'audit del piano d'azione comune:

3. Secondo l'art. 2, punto 6 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, cosa s'intende con il termine "area del programma"?

4. Il Titolo V della Costituzione Italiana comprende i seguenti articoli dal:

5. Gli organi a rilevanza costituzionale sono quelli previsti dalla Costituzione, ma disciplinati dalle fonti primarie. Quale tra essi è un organo a rilevanza Costituzionale?

6. A norma dell'art. 126 della Costituzione Italiana, il Consiglio regionale può esprimere la sfiducia nei confronti del Presidente della Giunta mediante mozione motivata, sottoscritta da almeno:

7. Quando la riserva di legge prevede che l'intervento della legge è previsto solo per definire le caratteristiche fondamentali della disciplina, lasciando spazio alle fonti secondarie di intervenire per definirla compiutamente, si parla di riserva:

8. Quale tra queste è una materia di legislazione esclusiva dello Stato, ai sensi dell'art. 117 della Costituzione Italiana?

9. Quando la scelta della migliore offerta avviene con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, la valutazione è affidata ad una commissione giudicatrice. La nomina dei commissari e la costituzione della commissione (art. 77 D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.) devono avvenire:

10. Gli atti amministrativi si distinguono in atti restrittivi e atti ampliativi, in relazione al risultato. Gli atti che restringono la sfera giuridica del destinatario: