Contabilità Pubblica per Funzionario Amministrativo, 10 domande

Tempo trascorso
-

1. (Art. 36 d.lgs. 23 giugno 2011, n. 118; Principio contabile applicato 4/1, punto 5.1, all. al d.lgs 118/2011) La finanza regionale e la finanza statale concorrono:

al benessere delle comunità amministrate
allo sviluppo di obiettivi comuni
allo sviluppo del territorio
al perseguimento degli obiettivi di convergenza e di stabilità derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea
Non so rispondere

2. (Art. 37 d.lgs. 23 giugno 2011, n. 118) La rilevazione unitaria dei fatti di gestione deve essere garantita dalle regioni attraverso l'adozione:

di tutti i documenti della programmazione
del DEFR
del bilancio consolidato
della contabilità finanziaria, della contabilità economicopatrimoniale, del piano dei conti integrato
Non so rispondere

3. Per l’approvazione del bilancio dello Stato:

È prevista la procedura abbreviata in casi d’urgenza
È prevista sempre la procedura normale di esame ed approvazione
È previsto il ricorso al decreto-legge in casi di particolare urgenza e necessità
Non è mai prevista la procedura normale di esame ed approvazione
Non so rispondere

4. (Art. 4 d.lgs. 23 giugno 2011, n. 118) Il piano dei conti integrato consente:

il consolidamento ed il monitoraggio dei conti pubblici, nonchè il miglioramento della raccordabilità dei conti delle amministrazioni pubbliche con il Sistema europeo dei conti nazionali
di rendicontare nel dettaglio i fatti gestionali
di controllare tutte le voci del rendiconto
una maggiore trasparenza dei conti
Non so rispondere

5. Il bilancio annuale di previsione indica, a mente della legge n. 196/2009 (art. 21):

Per ogni singola unità di voto, l’ammontare presunto dei soli residui attivi
Per ogni singola unità di voto, l’ammontare presunto dei residui attivi e passivi
Per ogni singola unità di voto, l’ammontare presunto dei soli residui passivi
L’ammontare di tutte le entrate e di tutte le spese, per unità di voto
Non so rispondere

6. (Artt. 5 e 6, d.lgs. 23 giugno 2011, n. 118; All. 7 al d.lgs. 118/2011) Per transazione elementare si intende:

una operazione contabile molto semplice
l'unità minima di rilevazione contabile nel sistema contabile degli enti territoriali
ogni evento o azione che determina la creazione o la trasformazione di un debito
ogni evento o azione che determina la creazione o la trasformazione di un credito
Non so rispondere

7. (art. 150 TUEL) L'ordinamento finanziario e contabile degli enti locali è riservato

Alle intese tra Stato – Regioni e autonomie locali
alla legge dello Stato, alle leggi regionali, ed è stabilito dalle disposizioni di principio del TUEL e del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118
alla legge dello Stato e stabilito dalle disposizioni di principio del TUEL e del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118
alla legge dello Stato e stabilito dalle disposizioni di principio del TUEL e del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, purchè annualmente si raggiunga un’apposita intesa finanziaria tra Stato e Regioni
Non so rispondere

8. (art. 163 TUEL) Nel corso dell'esercizio provvisorio dell’ente locale

e' consentito il ricorso all'indebitamento ma gli enti possono impegnare solo spese correnti
non e' consentito il ricorso all'indebitamento e gli enti possono impegnare solo spese correnti, le eventuali spese correlate riguardanti le partite di giro, lavori pubblici di somma urgenza o altri interventi di somma urgenza
non e' consentito il ricorso all'indebitamento e gli enti possono impegnare ogni tipo di spesa in conto capitale
non e' consentito il ricorso all'indebitamento e per i lavori pubblici di somma urgenza occorre il nulla osta del Ministero dell’Economia e delle Finanze
Non so rispondere

9. (art. 166 TUEL) Il fondo di riserva, di cui all’art. 166 TUEL,

è utilizzato, con deliberazioni dell'organo esecutivo nei casi in cui si verifichino esigenze straordinarie di bilancio o le dotazioni degli interventi di spesa corrente si rivelino insufficienti
è utilizzato, con deliberazioni dell'organo consiliare nei tempi stabiliti dal regolamento di contabilità nei casi in cui si verifichino esigenze straordinarie di bilancio o le dotazioni degli interventi di spesa corrente si rivelino insufficienti
è utilizzato, con deliberazioni dell'organo esecutivo soltanto ed esclusivamente nei casi in cui si verifichino disastri naturali
è utilizzato, con deliberazioni dell’organo consiliare da comunicare al Ministero dell’Economia e delle Finanze nei casi in cui si verifichino esigenze straordinarie
Non so rispondere

10. La l. n. 196/2009 (art. 21) definisce i programmi come:

Le spese non rimodulabili all’interno dei singoli stati di previsione
L’aggregazione di una o più missioni
Aggregati di spesa diretti al perseguimento degli obiettivi definiti nell’ambito delle missioni
Aggregati di spesa diretti al perseguimento degli obiettivi, che non sono in alcun caso definiti nell’ambito delle missioni
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate