istruttore amministrativo contabile, simulazione esame 2020

Tempo trascorso
-

1. secondo la previsione dell’articolo 9 del regolamento ue 2016/679 in materia di trattamento dei dati:

È vietato trattare dati personali che rivelino le opinioni politiche, salvo, tra l’altro, che il trattamento riguarda dati personali resi manifestamente pubblici dall'interessato
È vietato trattare dati personali che rivelino le opinioni politiche, anche se il trattamento riguarda dati personali resi manifestamente pubblici dall'interessato
È vietato trattare dati personali che rivelino le opinioni politiche, l’origine raziale o etnica, le convinzioni religiose o filosofiche anche se il trattamento riguarda dati personali resi manifestamente pubblici dall'interessato
Non so rispondere

2. tra le misure di sicurezza del trattamento dei dati, l’articolo 32 del gdpr annovera:

la pseudonimizzazione e la cifratura dei dati personali
La capacità di ripristinare entro 15 giorni la disponibilità e l'accesso dei dati personali in caso di incidente fisico o tecnico
La capacità di ripristinare entro 30 giorni la disponibilità e l'accesso dei dati personali in caso di incidente fisico o tecnico
Non so rispondere

3. il diritto alla portabilita’ dei dati si puo’ esercitare:

Solo quando il trattamento si basi sul consenso
Quando il trattamento si basi sul consenso o su un contratto e sia effettuato con mezzi automatizzati
Sempre, in ogni caso
Non so rispondere

4. in base all’articolo 47 del codice dell’amministrazione digitale:

Ai fini della verifica della provenienza le comunicazioni sono valide se trasmesse attraverso sistemi di posta elettronica certificata di cui al decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68
Ai fini della verifica della provenienza le comunicazioni sono valide solo se trasmesse attraverso sistemi di posta elettronica certificata di cui al decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68
Ai fini della verifica della provenienza le comunicazioni sono valide se trasmesse attraverso sistemi di posta elettronica certificata di cui al decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68; è fatta salva in ogni caso la trasmissione di documenti a mezzo fax
Non so rispondere

5. le disposizioni del codice dell’amministrazione digitale:

Non sono direttamente applicabili agli enti locali in quanto necessitano l’adozione da parte della Giunta di un apposito Regolamento di recepimento
Non sono direttamente applicabili agli enti locali in quanto necessitano l’adozione da parte del Consiglio di un apposito Regolamento di recepimento
Sono applicabili agli enti locali
Non so rispondere

6. in base all’articolo 35 del codice dei contratti pubblici:

Il calcolo del valore stimato di un appalto pubblico di lavori, servizi e forniture e' basato sull'importo totale pagabile, al netto dell'IVA, valutato dall'amministrazione aggiudicatrice o dall'ente aggiudicatore
Il calcolo del valore stimato di un appalto pubblico di lavori, servizi e forniture e' basato sull'importo totale pagabile, al lordo dell'IVA, valutato dall'amministrazione aggiudicatrice o dall'ente aggiudicatore
Il calcolo del valore stimato di un appalto pubblico di lavori, servizi e forniture e' basato sull'importo totale pagabile, al netto o al lordo dell’IVA sulla base di quanto indicato nel relativo capitolato, valutato dall'amministrazione aggiudicatrice o dall'ente aggiudicatore
Non so rispondere

7. il codice dei contratti definisce “concessionario”:

Un operatore economico cui e' stata affidata o aggiudicata una concessione
La pubblica amministrazione che affida o aggiudica una concessione
L’operatore economico che concede la concessione di un bene o servizio a terzi
Non so rispondere

8. ai sensi dell’articolo 30, comma 7, del codice dei contratti:

I criteri di partecipazione alle gare devono essere tali da non escludere le microimprese, le piccole e le medie imprese
I criteri di partecipazione alle gare devono essere tali da agevolare le microimprese, le piccole e le medie imprese
I criteri di partecipazione alle gare devono essere tali da agevolare le medio-grandi imprese al fine di consentire all’Amministrazione potenziali maggiori ribassi sulla base d’asta
Non so rispondere

9. in materia di recesso, l’articolo 109 del codice dei contratti prevede tra l’altro che:

La stazione appaltante puo' recedere dal contratto in qualunque momento previo il pagamento dei lavori eseguiti o delle prestazioni relative ai servizi e alle forniture eseguiti nonche' del valore dei materiali utili esistenti in cantiere nel caso di lavoro o in magazzino nel caso di servizi o forniture, oltre al decimo dell'importo delle opere, dei servizi o delle forniture non eseguite
La stazione appaltante puo' recedere dal contratto in qualunque momento previo il pagamento dei lavori eseguiti o delle prestazioni relative ai servizi e alle forniture eseguiti nonche' del valore dei materiali utili esistenti in cantiere nel caso di lavoro o in magazzino nel caso di servizi o forniture, oltre al quinto dell'importo delle opere, dei servizi o delle forniture non eseguite
La stazione appaltante puo' recedere dal contratto nei primi 10 giorni previo il pagamento dei lavori eseguiti o delle prestazioni relative ai servizi e alle forniture eseguiti nonche' del valore dei materiali utili esistenti in cantiere nel caso di lavoro o in magazzino nel caso di servizi o forniture, oltre al decimo dell'importo delle opere, dei servizi o delle forniture non eseguite
Non so rispondere

10. che cosa si intende per esecutorieta’ del provvedimento amministrativo:

il potere con cui le pubbliche amministrazioni possono imporre coattivamente l'esecuzione del provvedimento
il potere con cui le pubbliche amministrazioni possono privare di un diritto il destinatario del provvedimento
l’attitudine di un provvedimento di essere messo in esecuzione a condizione che soddisfi tutti i requisiti di efficacia
Non so rispondere

11. quali sono i soggetti interessati al diritto di accesso:

tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso
tutti i soggetti pubblici e privati, compresi quelli portatori di interessi diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso
tutti i soggetti privati, individuati o facilmente individuabili, che hanno contribuito alla formazione di un provvedimento amministrativo
Non so rispondere

12. si puo’ configurare una responsabilita’ penale in capo alla pubblica amministrazione?

si, per tutti i reati di natura amministrativa
no, in quanto la responsabilità penale è personale
si, attraverso le proprie figure apicali o dirigenziali
Non so rispondere

13. un provvedimento a carattere vincolato adottato in violazione di norme sul procedimento amministrativo:

è nullo, se si tratta di violazione grave
è inesistente, salvo in cui la pubblica amministrazione sani la violazione
non è annullabile qualora sia palese che il suo contenuto non avrebbe potuto essere differente da quello adottato
Non so rispondere

14. in quale delle seguenti ipotesi la pubblica amministrazione puo’ negare l’accesso ai documenti richiesti?

nei casi e nei limiti stabiliti dalla legge o da regolamenti
in nessun caso può essere negato il diritto di accesso
unicamente quando le istanze di accesso risultino preordinate ad un controllo generalizzato dell'operato delle pubbliche amministrazioni
Non so rispondere

15. a quale autorita’ e’ rivolta il ricorso in opposizione?

alla stessa autorità che ha emesso l’atto
all'autorità gerarchicamente superiore
all’autorità di vertice di altro ramo o settore
Non so rispondere

16. che cosa si intende per rapporto di servizio?

è la relazione esterna fra la persona fisica e la pubblica amministrazione che sorge a seguito dell’atto amministrativo di assunzione del soggetto
è la relazione interna e organizzatoria fra il soggetto e un organo o un ufficio cui il soggetto è preposto
è un rapporto di immedesimazione organica
Non so rispondere

17. nell’ambito di un procedimento amministrativo quale dei seguenti soggetti valuta, a fini istruttori, le condizioni di ammissibilita’, i requisiti di legittimazione e i presupposti rilevanti per l’emanazione di un provvedimento?

l’organo di vertice dell’amministrazione interessata
in ogni caso, l’organo competente all’adozione del provvedimento
il responsabile del procedimento
Non so rispondere

18. ai sensi dell’art. 107 del t.u.e.l. spetta ai dirigenti:

la vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l’ordine pubblico
i poteri di vigilanza edilizia e di irrogazione delle sanzioni amministrative previsti dalla vigente legislazione statale e regionale in materia di prevenzione e repressione dell’abusivismo edilizio e paesaggistico-ambientale
l’approvazione degli indirizzi da osservare da parte delle aziende pubbliche e degli enti dipendenti, sovvenzionati o sottoposti a vigilanza
Non so rispondere

19. ai sensi del t.u.e.l. le funzioni relative all’anagrafe sono esercitate:

dal Segretario comunale
dal sindaco, quale ufficiale del Governo
dal Sindaco, quale capo dell’amministrazione comunale
Non so rispondere

20. quale delle seguenti affermazioni e’ corretta?

La responsabilità nei confronti dei dipendenti degli Enti Locali è personale e si estende sempre agli eredi
Il tesoriere che abbia maneggio di pubblico denaro o sia incaricato della gestione dei beni dell’Ente Locale è soggetto alla giurisdizione della Corte dei Conti
La responsabilità degli impiegati degli Enti Locali è in ogni caso esclusa quando ha agito in concorso con altri dipendenti
Non so rispondere

21. il presidente del consiglio comunale è obbligato a riunire il consiglio quando la richiesta sia avanzata da un numero di consiglieri pari a:

almeno la metà dei consiglieri
tutti i consiglieri
un quinto dei consiglieri
Non so rispondere

22. e' possibile che la giunta o il consiglio agiscano in modo difforme rispetto ai pareri di regolarita' tecnica e di regolarita' contabile di cui all'art. 49 del t.u.e.l.?

Si è possibile ma il testo unico stabilisce che devono darne adeguata motivazione nel testo della deliberazione
Si, possono farlo, nei modi, nei casi e nei termini previsti dal T.U.E.L., senza essere tenuti a darne adeguata motivazione nel testo della deliberazione in quanto trattasi di pareri non vincolanti
No. Dato il carattere vincolante dei pareri di regolarità tecnica e contabile, la Giunta e il Consiglio vi si devono obbligatoriamente conformare, pena la nullità della deliberazione
Non so rispondere

23. secondo il t.u.e.l. a chi spetta la verifica di veridicità delle previsioni di entrata e di compatibilità delle previsioni di spesa, avanzate dai vari servizi, da iscriversi nel bilancio annuale o pluriennale di previsione?

Al Revisore dei conti
Al Sindaco e alla Giunta
Al Responsabile del servizio finanziario
Non so rispondere

24. quale delle seguenti affermazioni è corretta?

la Sezione Strategica del DUP individua gli obiettivi di PEG
la Sezione Strategica del DUP rendiconta gli obiettivi di PEG
la Sezione Strategica del DUP individua le principali scelte che caratterizzano il programma dell’amministrazione da realizzare nel corso del mandato amministrativo
Non so rispondere

25. gli acconti di entrate relative a contributi assegnati dalla ue al comune vengono accertati:

nell’esercizio precedente a quello in cui gli acconti sono versati al Comune
nell’esercizio successivo a quello in cui gli acconti sono versati al Comune
nell’esercizio in cui gli acconti sono versati al Comune
Non so rispondere

26. quale delle seguenti affermazioni e’ corretta?

Il possesso o la detenzione di locali e aree scoperte
Il possesso di locali e aree scoperte accessorie a locali tassabili
Il possesso di locali e aree scoperte pertinenziali di locali tassabili
Non so rispondere

27. nella disciplina riguardante l’imposta comunale sulla pubblicita’, a quale classe appartiene un ente con popolazione superiore a 50.000 abitanti?

Alla seconda classe
Alla terza classe
Alla quarta classe
Non so rispondere

28. su quali di questi immobili grava l’imu?

Sui terreni agricoli incolti
Sui terreni agricoli ubicati nelle isole minori
Sui terreni agricoli ubicati in comuni classificati parzialmente montani
Non so rispondere

29. quale e’ il moltiplicatore stabilito dalla legge per la determinazione della base imponibile ai fini imu e tasi dei fabbricati appartenenti al gruppo catastale a/10?

80
60
65
Non so rispondere

30. quale delle seguenti affermazioni e’ corretta?

Durante l’esercizio provvisorio nessuna spesa è gestita per dodicesimi
Durante l’esercizio provvisorio tutte le spese sono gestite per dodicesimi
Durante l’esercizio provvisorio alcune spese sono gestite per dodicesimi
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate