Concorso Assistente Amministrativo, Regione Toscana, 20 domande

Tempo trascorso
-

1. La Parte I del Regolamento (UE) N. 1303/2013 disciplina:

oggetto e definizioni
gli strumenti finanziari
le disposizioni applicabili esclusivamente al FESR
le regole applicabili a tutti i fondi SIE
Non so rispondere

2. In base all'art. 4, comma 3 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, il sostegno dei fondi SIE:

è eseguito in stretta cooperazione fra la Commissione e gli Stati membri conformemente al principio di obbligatorietà
è eseguito in stretta cooperazione fra la Commissione e gli Stati membri conformemente al principio di trasparenza
non è eseguito in stretta cooperazione fra la Commissione e gli Stati membri
è eseguito in stretta cooperazione fra la Commissione e gli Stati membri conformemente al principio di sussidiarietà
Non so rispondere

3. L'acronimo (FESR) indica il:

Fondo europeo di sviluppo regionale
Fondo europeo di sviluppo nazionale
Fondo sociale europeo
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale
Non so rispondere

4. In base all'art. 7 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, gli Stati membri e la Commissione:

non adottano le misure necessarie per prevenire qualsiasi discriminazione fondata su sesso, razza o origine etnica, religione o convinzioni personali, disabilità, età o orientamento sessuale durante la preparazione e l'esecuzione dei programmi
adottano le misure necessarie per prevenire qualsiasi discriminazione fondata esclusivamente su sesso ed età durante la preparazione e l'esecuzione dei programmi
adottano le misure necessarie per prevenire qualsiasi discriminazione fondata esclusivamente su razza o origine etnica durante la preparazione e l'esecuzione dei programmi
adottano le misure necessarie per prevenire qualsiasi discriminazione fondata su sesso, razza o origine etnica, religione o convinzioni personali, disabilità, età o orientamento sessuale durante la preparazione e l'esecuzione dei programmi
Non so rispondere

5. In base all'art. 1, comma 1 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, le norme comuni applicabili ai fondi SIE sono definite nella:

parte III del relativo regolamento
parte IV del relativo regolamento
parte V del relativo regolamento
parte II del relativo regolamento
Non so rispondere

6. L'art. 127 della Costituzione prevede che il Governo, quando ritenga che una legge regionale ecceda la competenza della Regione, possa promuovere:

la questione di legittimità costituzionale dinanzi al Presidente della Repubblica
l'abrogazione con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri
la questione di legittimità costituzionale dinanzi alla Corte Costituzionale entro quarantacinque giorni dalla sua pubblicazione
la questione di legittimità costituzionale dinanzi alla Corte Costituzionale entro sessanta giorni dalla sua pubblicazione
Non so rispondere

7. L'art. 131 della Costituzione riconosce 20 Regioni. Quante sono quelle a statuto speciale?

Quattro
Cinque
Otto
Sei
Non so rispondere

8. Ai sensi dell'art. 114 della Costituzione, la Repubblica è costituita da:

Comuni, Province, Regioni, Stato ed Enti parastatali
Comuni, Città metropolitane, Regioni, Stato ed Enti previdenziali
Comuni, Province, Regioni ed Enti benefici
Comuni, Città metropolitane, Province, Regioni e Stato
Non so rispondere

9. Secondo l'art. 121 della Costituzione, quali sono gli organi della Regione?

La Giunta, lo Staff legislativo e il suo Presidente
Il Consiglio regionale, la Giunta e il suo Presidente
Il Consiglio regionale, il comitato direttivo e il suo Presidente
Il Consiglio regionale, la Giunta e la Commissione di sicurezza
Non so rispondere

10. Le fonti di produzione si dividono in:

fonti fatto e fonti sulla prescrizione
fonti atto e fonti di cognizione
fonti fatto e fonti atto
fonti di cognizione e fonti sulla prescrizione
Non so rispondere

11. I decreti legge sono:

fonti normative non scritte
fonti normative di rango secondario
fonti normative di rango primario
regolamenti
Non so rispondere

12. Secondo quanto previsto dall'art. 41 del DPR n. 445/2000 e s.m.i., i certificati rilasciati dalle pubbliche amministrazioni attestanti stati, qualità personali e fatti non soggetti a modificazioni hanno validità:

pari a otto mesi
illimitata
pari a dodici mesi
pari a sei mesi
Non so rispondere

13. Ai sensi dell'art. 93, comma 1 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., l'offerta è corredata da una garanzia fideiussoria, denominata "garanzia provvisoria" pari al:

tre per cento del prezzo base indicato nel bando o nell'invito, sotto forma di cauzione o di fideiussione, a scelta dell'offerente
due per cento del prezzo base indicato nel bando o nell'invito, sotto forma di cauzione o di fideiussione, a scelta dell'offerente
sei per cento del prezzo base indicato nel bando o nell'invito, sotto forma di cauzione o di fideiussione, a scelta dell'offerente
cinque per cento del prezzo base indicato nel bando o nell'invito, sotto forma di cauzione o di fideiussione, a scelta dell'offerente
Non so rispondere

14. Le amministrazioni sono tenute a pubblicare i dati di cui al D.Lgs. 33/2013 e s.m.i. in una specifica sezione del sito istituzionale?

No, non esiste obbligo di pubblicazione a carico delle amministrazioni
Sì, le amministrazioni devono pubblicare i dati nella sezione denominata “Trasparenza, valutazione e merito”
Sì, le amministrazioni devono pubblicare i dati nella sezione denominata “Operazione trasparenza”
Sì, le amministrazioni devono pubblicare i dati nella sezione denominata “Amministrazione trasparente”
Non so rispondere

15. Secondo quanto stabilito dall'art. 3 della Legge n. 241/1990 e s.m.i., per quali provvedimenti amministrativi non è richiesta la motivazione?

Per gli atti a contenuto generale, ma non per quelli normativi
Esclusivamente per quelli a contenuto specifico
Per gli atti normativi, ma non per quelli a contenuto generale
Per gli atti normativi e per quelli a contenuto generale
Non so rispondere

16. Quale dei seguenti rappresenta un "elemento accidentale" dell'atto amministrativo?

La condizione
Il destinatario
L'oggetto
La forma
Non so rispondere

17. Gli atti amministrativi normativi sono:

i "regolamenti", che contengono norme generali ed astratte
tutti quegli atti che non incidono sulla sfera giuridica dei soggetti destinatari. Tali atti sono obbligatori e l’Amministrazione è tenuta a concederli
tutti quegli atti per i quali la Pubblica Amministrazione ha discrezionalità, cioè non è obbligata ad emanarli
tutti quegli atti che incidono sulla sfera giuridica dei soggetti destinatari
Non so rispondere

18. Quando può essere sospeso il provvedimento impugnato?

In casi tassativamente previsti dai regolamenti regionali
Solo quando vi sia pericolo di reato
In caso di sussistenza di pericolo di un danno grave e irreparabile
Mai
Non so rispondere

19. Qual è la fonte principale del processo amministrativo?

Il Codice della navigazione
Il Codice del processo amministrativo
La Costituzione Italiana
Il Codice civile
Non so rispondere

20. L'art. 3 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., definisce «concessionario»:

un operatore economico cui è stata affidata o aggiudicata una concessione
un operatore economico che partecipa ad un partenariato pubblico privato
l’associazione tra due o più enti, finalizzata all’attuazione di un progetto o di una serie di progetti o di determinate intese di natura commerciale o finanziaria
l’operatore economico che ha presentato un’offerta
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate