Assistente Amministrativo (Regione Toscana), test preselezione

Tempo trascorso
-

1. Secondo quanto espresso dall'art. 30 Reg. Ue 2016/679, il registro di attività deve:

essere messo a disposizione dell’autorità di controllo
includere anche la parcella della privacy
essere compilato solo tramite il token ufficiale, rilasciato dall'ente che lo detiene
contenere solo dati marcanti secondo la legislazione 2007
Non so rispondere

2. Sulla base di quanto stabilito dall'art. 75 dello Statuto della Regione Toscana, i regolamenti interni degli organi regionali:

possono essere sottoposti a referendum abrogativo solo nei casi tassativamente previsti dallo stesso Statuto
possono essere sempre sottoposti a referendum abrogativo
non possono essere sottoposti a referendum abrogativo
possono essere sottoposti a referendum abrogativo solo se promosso dai partiti politici
Non so rispondere

3. Ai sensi dell'art. 56 dello Statuto della Regione Toscana, il difensore civico regionale:

garantisce a tutti la tutela non giurisdizionale nei casi di buona amministrazione
non garantisce alcuna tutela
garantisce a tutti la tutela giurisdizionale nei casi di cattiva amministrazione
garantisce a tutti la tutela non giurisdizionale nei casi di cattiva amministrazione, svolgendo anche attività di mediazione
Non so rispondere

4. In base all'art. 49 dello Statuto della Regione Toscana, il Consiglio regionale autorizza l’esercizio provvisorio, un periodo:

non superiore a due mesi, determinando i limiti dell’attività di spesa
superiore a tre mesi, determinando i limiti dell’attività di spesa
non superiore a quattro mesi, determinando i limiti dell’attività di spesa
non superiore a tre mesi, determinando i limiti dell’attività di spesa
Non so rispondere

5. In base a quanto prescritto dall'art. 19 dello Statuto della Regione Toscana, le Commissioni permanenti esercitano, nelle materie di loro competenza:

le funzioni consultive e di controllo
esclusivamente le funzioni referenti, ma non istruttorie
le funzioni istruttorie e referenti
esclusivamente le funzioni istruttorie, ma non referenti
Non so rispondere

6. A norma dell'art. 74 dello Statuto della Regione Toscana che disciplina l'iniziativa popolare, quale delle seguenti affermazioni risulta corretta?

L’iniziativa popolare delle leggi può essere esercitata da cinquemila elettori della Regione, da almeno tre Consigli comunali, da ciascun Consiglio provinciale, dalla Città metropolitana, dal Consiglio delle autonomie locali, salvi i casi di cui al comma 1bis del medesimo articolo
L’iniziativa popolare delle leggi può essere esercitata da seimila elettori della Regione, da almeno quattro Consigli comunali, da ciascun Consiglio provinciale, dalla Città metropolitana e dal Consiglio delle autonomie locali
L’iniziativa popolare delle leggi può essere esercitata da tutti tranne che da ciascun Consiglio provinciale
L’iniziativa popolare delle leggi può essere esercitata esclusivamente da cinquemila elettori della Regione e da almeno tre Consigli comunali, ma non dal Consiglio delle autonomie locali
Non so rispondere

7. A norma dell'art. 11 dello Statuto della Regione Toscana, quale delle seguenti affermazioni risulta corretta?

Il Consiglio regionale non approva le leggi
Il Consiglio regionale approva il programma di governo
Il Consiglio regionale non approva i rendiconti della Regione
Il Consiglio regionale non approva gli atti della pianificazione territoriale regionale
Non so rispondere

8. Lo Statuto delle Regione Toscana, all'art. 67, stabilisce che il Consiglio regionale ed il Consiglio delle autonomie locali si riuniscono in seduta congiunta almeno:

due volte l’anno, per l’esame di problemi di comune interesse
una volta al mese, per l’esame di problemi di comune interesse
una volta l’anno, per l’esame di problemi di comune interesse
una volta ogni sei mesi, per l’esame di problemi di comune interesse
Non so rispondere

9. In base all'art. 43, comma 1 dello Statuto della Regione Toscana, dove vengono pubblicate le leggi e i regolamenti regionali dopo la loro promulgazione o emanazione?

Sul Bollettino Ufficiale della Regione
Sulla Gazzetta Ufficiale
Sull'albo Pretorio della Regione
Sul sito internet della Regione
Non so rispondere

10. Ai sensi dell'art. 36, comma 3 del D.Lgs. 23 giugno 2011, n. 118 e s.m.i., le Regioni ispirano la propria gestione al principio della:

realizzazione
programmazione
attuazione
esecuzione
Non so rispondere

11. Ai sensi dell'art. 73 del D.Lgs. 23 giugno 2011, n. 118 e s.m.i., il Consiglio regionale riconosce con legge, la legittimità dei debiti fuori bilancio:

derivanti da procedure espropriative o di occupazione d'urgenza per opere di pubblica utilità
non derivanti da procedure espropriative o di occupazione d'urgenza per opere di pubblica utilità
non derivanti da sentenze esecutive
derivanti da acquisizione di beni e servizi in presenza del preventivo impegno di spesa
Non so rispondere

12. Le sopravvenienze attive:

non sono evidenziate nel conto economico
costituiscono componenti negative del conto economico
sono evidenziate nello stato patrimoniale
costituiscono componenti positive del conto economico
Non so rispondere

13. Nel sistema contabile regionale, secondo l'art. 48 del D.lgs. 118/2011 e s.m.i., i prelievi dal fondo di riserva per spese obbligatorie sono disposti con:

delibera della giunta regionale
decreto del Presidente della Repubblica
decreto dirigenziale
regolamento
Non so rispondere

14. Per i beni mobili, secondo quanto previsto dall'art. 64 del D.Lgs. 118/2011 e s.m.i., la Regione provvede alla ricognizione e al rinnovo degli inventari, almeno ogni:

3 anni
5 anni
10 anni
7 anni
Non so rispondere

15. Nel corso della gestione provvisoria, in base alle disposizioni previste dall'art. 163 del D.lgs. 267/2000 e s.m.i., l'ente può disporre pagamenti per le spese di:

tutta la gestione ordinaria
tutta la gestione straordinaria
manutenzione
personale
Non so rispondere

16. Nel bilancio delle Regioni, secondo quanto stabilito dall'art. 44 del D.lgs. 118/2011 e s.m.i., le entrate sono classificate in:

missioni e programmi
titoli e missioni
missioni e tipologie
titoli e tipologie
Non so rispondere

17. Ai sensi dell'art. 11 del D.Lgs. 10 agosto 2014, n. 126 e s.m.i., in un sistema di contabilità regionale, il prospetto dimostrativo del risultato di amministrazione è un allegato:

della nota integrativa
della relazione del collegio dei revisori dei conti
del bilancio di previsione
del rendiconto della gestione
Non so rispondere

18. ... on the air conditioning. l'm cold.

Turn no
No turn
Don't turn
Let's don't turn
Non so rispondere

19. A: What are ... in English? B: They're headphones.

that
it
this
these
Non so rispondere

20. We … British, we are American.

aren't
is
isn't
doesn't
Non so rispondere

21. Per quale motivo viene utilizzato il protocollo SMTP?

Per permettere l’accesso ad un account di posta elettronica da parte di un programma client
Per permettere l’accesso ad un sistema di protezione statale Firewall
Per garantire l’ottimale consumo energetico del computer
Per gestire lo scambio di dati tra un software server ed un client hardware
Non so rispondere

22. Cosa è necessario per far sì che, in un ufficio, un computer possa utilizzare una stampante collegata ad un altro computer, per stampare?

La stampante deve essere collegata con cavo parallelo
La stampante deve essere condivisa e i due pc devono essere in rete tra di loro
La stampante deve essere esclusivamente di tipo USB
La stampante deve essere condivisa ma non è necessario che i due pc devono essere in rete tra di loro
Non so rispondere

23. In Word voglio applicare un certo tipo di formattazione a tutto il testo che si trova fra il cursore e la fine del documento. Con quale combinazione di tasti posso selezionare tutto il testo che mi interessa?

Ctrl-Alt-Canc
Ctrl-Shift-Fine
Ctrl-Alt-Invio
Shift-Invio
Non so rispondere

24. Il CCNL relativo al personale del comparto "Funzioni locali" per il triennio 2016/2018, per quanto riguarda le ferie, all'art. 28 stabilisce che:

non esiste una regolamentazione che disciplina in maniera specifica questo ambito
il dipendente può richiedere periodi di ferie differenti in base alle singole esigenze
il dipendente ha diritto, in ogni anno di servizio, ad un periodo di ferie retribuito
il periodo di ferie retribuito varia esclusivamente a seconda delle integrazioni previste dal D.Lgs. 852/96
Non so rispondere

25. Quale tra le seguenti opzioni di risposta rientra tra i casi in cui si applica la sanzione disciplinare del licenziamento, in base a quanto disposto dall'art. 55-quater del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.?

Falsa attestazione della presenza in servizio, mediante l'alterazione dei sistemi di rilevamento della presenza o con altre modalità fraudolente
Inosservanza delle disposizioni previste dall'art. 77 del CCNL
Richiesta delle ferie retribuite, maturate secondo quanto disposto anche dal CCNL del comparto di riferimento
Mancata compilazione dei certificati di esonero amministrativo previsti dal Codice di Comportamento
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate