Assistente Amministrativo, Regione Toscana

Tempo trascorso
-

1. In base all'art. 83 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, i termini di pagamento di una richiesta di pagamento intermedio possono essere interrotti per un periodo massimo di sei mesi?

Si, ma solo se si verificano specifiche condizioni previste dal Regolamento stesso
No, mai
Si, sempre
Si, ma solo qualora non vi siano prove chiare che facciano presumere carenze significative nel funzionamento del sistema di gestione e controllo
Non so rispondere

2. Nel Regolamento (UE) N. 1303/2013 l'abbreviazione "QSC" sta per:

Quadro Sintetico Comune
Quadro Statico Comune
Quadro Strategico Comune
Quadro Sinergico Comune
Non so rispondere

3. L'art. 26, comma 4 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, dispone che i programmi sono presentati dagli Stati membri alla Commissione entro:

cinque mesi dalla presentazione dell'accordo di partenariato
tre mesi dalla presentazione dell'accordo di partenariato
quattro mesi dalla presentazione dell'accordo di partenariato
sei mesi dalla presentazione dell'accordo di partenariato
Non so rispondere

4. In base all'art. 47 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, uno Stato membro può istituire un unico comitato di sorveglianza per coprire più di un programma cofinanziato dai fondi SIE?

No, in nessun caso
No, questa ipotesi non è prevista dal regolamento
Si, sempre
Si, esclusivamente quando il regolamento interno è comune a tutti i comitati
Non so rispondere

5. In base all'art. 76 del Regolamento (UE) N. 1303/2013, gli impegni di bilancio relativi alle rate successive sono effettuati dalla Commissione entro il:

1° agosto di ogni anno
1° maggio di ogni anno
1° luglio di ogni anno
1° giugno di ogni anno
Non so rispondere

6. Ai sensi dell'art. 117, comma 6 della Costituzione, a quale organo spetta la potestà regolamentare?

Alle Regioni nelle materie di legislazione esclusiva. Allo Stato spetta in ogni altra materia
Allo Stato nelle materie di legislazione esclusiva, salva delega alle Regioni. Alle Regioni spetta in ogni altra materia
Esclusivamente alle Regioni
Esclusivamente allo Stato
Non so rispondere

7. L'art. 133 della Costituzione enuncia che il mutamento delle circoscrizioni provinciali e l'istituzione di nuove Provincie nell'ambito d'una Regione sono stabiliti con leggi della Repubblica su iniziativa:

dei Sottosegretariati nazionali
delle Circonvallazioni
della Corte dei Conti
dei Comuni, sentita la stessa Regione
Non so rispondere

8. Secondo l'art. 122 della Costituzione, il Presidente del Consiglio regionale è eletto:

dal Consiglio regionale tra i suoi componenti
dal Presidente della Regione
a sorte tra i consiglieri
dalla Giunta regionale
Non so rispondere

9. L'art. 126 della Costituzione dispone che con decreto motivato:

del Presidente della Repubblica, sono disposti lo scioglimento del Consiglio regionale e la rimozione del Presidente della Giunta che abbiano compiuto atti contrari alla Costituzione o gravi violazioni di legge
del Presidente del Consiglio dei Ministri, è disposto lo scioglimento della Giunta regionale per evidenti violazioni di legge
dei Presidenti di Camera e Senato, sono disposti lo scioglimento del Consiglio regionale e la rimozione del Presidente della Giunta che abbiano compiuto atti contrari alla Costituzione o gravi violazioni di legge
del Presidente della Consulta, è disposto lo scioglimento del Consiglio Metropolitano e la rimozione del suo Presidente per atti contrari al Regolamento
Non so rispondere

10. Cosa si intende per fonti del diritto?

Un insieme di norme atte a regolare l'ordinamento giuridico
Gli atti giuridici
Tutti gli atti o i fatti dai quali traggono origine le norme giuridiche
I fatti giuridici
Non so rispondere

11. Le norme comunitarie, gerarchicamente, sono:

inferiori alle Leggi regionali
inferiori alle Leggi
superiori ai Decreti Legge
inferiori ai Decreti Legislativi
Non so rispondere

12. Per impugnare una sentenza emessa dal TAR bisogna proporre ricorso innanzi:

alla Corte d'Appello territorialmente competente
al Consiglio di Stato
alla Corte Costituzionale
alla Corte di Cassazione
Non so rispondere

13. A norma dell'art. 45 del D.Lgs. 50/2016, rientrano nella definizione di operatori economici i seguenti soggetti:

gli imprenditori individuali, anche artigiani, e le società, ma non cooperative
gli imprenditori individuali, ma non gli artigiani, e le società, anche cooperative
gli imprenditori individuali, anche artigiani, e le società, anche cooperative
i consorzi stabili, purchè non costituiti in forma di società consortili
Non so rispondere

14. Il diritto di accesso è escluso, in base alle disposizioni riportate dalla Legge 241/90, all'art. 24 e s.m.i.:

in nessun caso
a discrezione del privato
nei confronti dell'attività della P.A. diretta all'emanazione di atti normativi
in ogni caso, quando si può fare ricorso al TAR
Non so rispondere

15. L’«espropriazione per pubblica utilità» è:

un provvedimento amministrativo estensivo con il quale si conferisce ad un privato un diritto o un potere che non possedeva
un provvedimento amministrativo restrittivo che impone ad un privato un certo comportamento
un provvedimento amministrativo ablativo di tipo temporaneo che si applica a chi commette determinati illeciti penali
un provvedimento amministrativo ablativo di tipo definitivo, in quanto ciò che è tolto o limitato al proprietario rimane così per sempre
Non so rispondere

16. Sulla base delle disposizioni tracciate dall'art. 18 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i., nei casi in cui l'interessato debba presentare a una P.A. copia autentica di un documento, per ottenere l'autenticazione della copia dal responsabile del procedimento deve:

esibire una copia fotostatica non autenticata
esibire l’originale
esibire due copie del documento, una delle quali verrà autenticata
depositare l’originale
Non so rispondere

17. Quale dei seguenti rappresenta un provvedimento amministrativo estensivo?

Il divieto
L'ordine
La requisizione
L'ammissione
Non so rispondere

18. A norma del disposto di cui all'art. 33 del Codice del processo amministrativo, il giudice pronuncia "decreto":

quando decide sulla competenza
quando definisce in tutto o in parte il giudizio
quando assume misure cautelari o interlocutorie
nei casi previsti dalla legge
Non so rispondere

19. A norma del 1° comma dell'art. 43 del D.Lgs. 33/2013 e s.m.i., dove viene indicato il nome del Responsabile per la trasparenza?

Nel Piano triennale per la prevenzione della corruzione
Nel Piano quinquennale per la prevenzione della corruzione
Nel Piano quadriennale per la prevenzione della corruzione
Nel Piano biennale per la prevenzione della corruzione
Non so rispondere

20. In base all'art. 95 del D.Lgs. 50/2016, i documenti di gara stabiliscono i criteri di aggiudicazione dell'offerta, pertinenti:

alle caratteristiche, ma non alla natura e all'oggetto del contratto
all'oggetto, ma non alla natura e alle caratteristiche del contratto
alla natura, all'oggetto e alle caratteristiche del contratto
alla natura, ma non all'oggetto e alle caratteristiche del contratto
Non so rispondere

21. L'art. 17 del Regolamento UE 2016/679, sancisce il "diritto all'oblio" che corrisponde al diritto di:

cancellazione dei dati personali dell'interessato
trasferimento dei dati dell'interessato
utilizzo dei dati da parte del responsabile del trattamento
vendita dei dati da parte del titolare del trattamento
Non so rispondere

22. Ai sensi dell'art. 23 dello Statuto della Regione Toscana, l’iniziativa degli atti interni del consiglio è riservata:

ai consiglieri
al Presidente del Consiglio
alla giunta
agli assessori
Non so rispondere

23. I consiglieri si organizzano in gruppi politici. Secondo lo Statuto della Regione Toscana, da quanti consiglieri può essere formato ogni gruppo?

Almeno quattro e, nei casi stabiliti dallo Statuto, anche da due soltanto
Almeno cinque e, nei casi stabiliti dallo Statuto, anche da tre soltanto
Necessariamente da sei consiglieri
Almeno due e, nei casi stabiliti dallo Statuto, anche da un solo consigliere
Non so rispondere

24. Sulla base di quanto stabilito dall'art. 75 dello Statuto della Regione Toscana, i regolamenti attuativi:

possono essere sottoposti a referendum abrogativo solo nei casi tassativamente previsti dallo stesso Statuto
non possono essere sottoposti a referendum abrogativo
possono essere sempre sottoposti a referendum abrogativo
possono essere sottoposti a referendum abrogativo solo se promosso dai partiti politici
Non so rispondere

25. Ai sensi dell'art. 35 dello Statuto della Regione Toscana, la Giunta regionale è composta dal Presidente e da un numero di componenti, denominati assessori, non superiore a:

undici
venti
nove
otto
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate