Assistente Amministrativo ASL categoria protetta, elementi Legislazione Sanitaria

Tempo trascorso
-

1. La L.5-6-1990, n. 135 riguarda:

La disciplina della radioprotezione
La prevenzione del contagio HIV
L’utilizzo medico dei gas anestetici
Non so rispondere

2. Qual è stato il primo decreto legislativo a dettare misure per la tutela della salute e per la sicurezza dei lavoratori?

D.Lgs. 178/1991
D.Lsg. 112/1998
D.Lgs. 626/1994
Non so rispondere

3. A quale categoria di soggetti si rivolge la tutela offerta dalla legge quadro n.104/1992?

Anziani
Malati di AIDS
Portatori i handicap
Non so rispondere

4. Quale tra le seguenti autorità è tenuta a predisporre la relazione sullo stato di salute del paese?

Il Consiglio superiore di sanità
Il Governo
Il Ministero della Salute
Non so rispondere

5. La funzione di indirizzo e coordinamento delle attività amministrative esercitate dalla regione in materia sanitaria è di competenza dello Stato?

Si, anche dopo la L.cost. 3/2001
No, dopo la L. cost. 3/2001
Non esiste questa funzione
Non so rispondere

6. Quale, tra le seguenti funzioni amministrative in materia sanitaria, non è attribuita allo Stato ex D.Lgs. 502/1992?

Le attività di indirizzo tecnico, di promozione e supporto alle aziende sanitarie
L’elaborazione del programma di ricerca sanitaria
La definizione degli indicatori di qualità ed efficienza del SSN
Non so rispondere

7. Secondo il D.Lgs. 502/1992 il SSN è:

L’insieme di piani e strategie sanitarie e regionali
Il complesso delle funzioni e delle attività dei servizi sanitari regionali e degli enti ed istituti di rilievo nazionale
L’insieme degli enti e istituzioni di rilievo nazionale
Non so rispondere

8. Il sistema integrato di interventi e servizi sociali introdotto dalla L.328/2000 è ispirato al:

Principio dell’uguaglianza
Principio dell’universalità
Principio della partecipazione democratica
Non so rispondere

9. Qual è il primo documento ufficiale da cui risulta disciplinato l’istituto del consenso informato?

La Convenzione sui diritti dell’uomo e la bioetica
La Costituzione
Il Codice di Norimberga
Non so rispondere

10. L’eutanasia trova disciplina nella nostra Legislazione Sanitaria?

No, non trova disciplina
Si, con la L.644/1975
Si
Non so rispondere

11. A chi spetta titolarità delle funzioni afferenti la Sanità Penitenziaria?

Al Servizio sanitario nazionale
Al Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria
Al Dipartimento della giustizia minorile del Ministero della Giustizia
Non so rispondere

12. La L.833/1978 disciplina anche:

I limiti massimi delle emissioni sonore negli ambienti abitativi
I limiti massimi di esposizione ad inquinamenti di natura chimica
Tutte le precedenti
Non so rispondere

13. Chi nomina il Direttore Sanitario di un’Azienda Sanitaria?

Il Direttore Generale
Regione
Nessuna delle risposte
Non so rispondere

14. Il metodo della verifica e revisione della qualità e della quantità delle prestazioni sanitarie è stato introdotto:

Dal D.Lgs. 502/1992
Dalla L.833/1978
Dalla L.328/2000
Non so rispondere

15. Con quale provvedimento la L.40/2004 è stata dichiarata illegittima costituzionalmente?

Sentenza 4270/2007
Sentenza 23031/2007
Sentenza 162/2014
Non so rispondere

16. Il ricorso alla procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo è consentito?

Qualora non vi siano altri metodi terapeutici efficaci per rimuovere le cause di sterilità o infertilità
In ogni caso
Solo in caso di sterilità
Non so rispondere

17. Ai sensi della L.16-1-2003, n.3 in quali locali chiusi è categoricamente vietato fumare?

Nei locali privati non aperti al pubblico
Nei locali delle pubbliche amministrazioni
Nei locali privati non aperti ad utenti esterni
Non so rispondere

18. Il D.Lgs. 196/2003 pone a carico del medico di base e del pediatra di libera scelta l’obbligo di informativa del trattamento dei dati personali?

No
Si, per tutte le attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione
Si, in caso di prescrizione di prestazioni specialistiche
Non so rispondere

19. L’informativa ed il consenso al trattamento dei dati sanitari possono intervenire senza ritardo, ovvero successivamente alla prestazione sanitaria?

No, mai
Si, ma solo in particolari circostanze
Si, essendo questa la regola.
Non so rispondere

20. Ai sensi della L.43/2006 in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione l’individuazione di nuove figure professionali avviene:

Per effetto del recepimento di direttive europee ovvero per iniziativa dello Stato o delle Regioni
Per effetto del recepimento di convenzioni stipulate tra il Ministero della salute e le Università
Per effetto della sede di recepimento di direttive europee
Non so rispondere

21. Nella definizione di prodotto medicinale offerta dal D.Lgs. 219/2006 non rientrano:

Le sostanze o associazioni di sostanze con proprietà curative e profilattiche delle malattie umane
Le sostanze o associazioni di sostanze preparate in farmacia in base ad una prescrizione medica destinata ad un determinato paziente
Le sostanze o associazioni di sostanze utilizzabili sull’uomo con lo scopo di ripristinare, correggere o modificare funzioni fisiologiche immunologiche o metaboliche
Non so rispondere

22. Qual è la funzione primaria del Ministro della Salute?

Coordinamento delle regioni, comuni e province in materia sanitaria
Scelta degli interventi e dei farmaci
Tutela e salvaguardia della salute pubblica
Non so rispondere

23. Con quale provvedimento si è estesa la possibilità di vendita di alcuni medicinali in esercizi commerciali diversi dalle farmacie?

Con il D.Lgs. 6-4-2006, n.193
Con il D.Lgs. 24-4-2006, n.196
Con la L.4-8-2006, n.248
Non so rispondere

24. A quale ente compete la materia delle autorizzazioni alle istituzioni sanitarie private?

Alle Regione
Allo Stato
Al Comune
Non so rispondere

25. Con quale tra i seguenti provvedimenti si è proceduto al riordino degli enti vigilati dal Ministero della Salute?

D.Lgs. 28-6-2012, n.106
D.L.13-9-2012, n.158
L. 24-12-2012, n.228
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate