Domande Diritto Amministrativo per Assistente Amministrativo ASL (categoria protetta)

Domande Diritto Amministrativo per Assistente Amministrativo ASL (categoria protetta)

Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate

Domande Diritto Amministrativo per Assistente Amministrativo ASL (categoria protetta)

Autore: 
ASM Matera
Difficoltà: 
medio
Voto: 
Average: 5 (1 vote)

Domande test Domande Diritto Amministrativo per Assistente Amministrativo ASL (categoria protetta)

1. Con riferimento alla quadripartizione delle fasi del procedimento amministrativo, le autorizzazioni in funzione di controllo, con cui la pubblica amministrazione, nell'esercizio della sua attività discrezionale in funzione preventiva, esprime il proprio parere circa l'atto che le è stato presentato, sono proprie:

2. Con riferimento al riesame dei provvedimenti amministrativi, l'annullamento d'ufficio:

3. I requisiti d'efficacia del provvedimento amministrativo possono essere distinti in due gruppi: requisiti di esecutività e requisiti di obbligatorietà. Quale tra i seguenti è un requisito di esecutività?

4. La generalizzazione dell’obbligo di motivazione dei provvedimenti amministrativi costituisce una delle principali novità della L. N. 241/1990. Ai sensi dell’art. 3 l’obbligo è espressamente escluso:

5. Quale principio previsto dalla costituzione indica la necessità che l'attività amministrativa sia finalizzata al perseguimenti di fini pubblici?

6. Con riferimento alla patologia dell'atto amministrativo e in particolare sull'eccesso di potere e sulla violazione di legge; indicare quale tra le seguenti costituisce in dottrina una figura sintomatica di eccesso di potere

7. Normalmente l'atto amministrativo quanto a struttura formale si compone di: intestazione, preambolo, motivazione. Quanto affermato è:

8. con riferimento ai compiti del responsabile del procedimento amministrativo, l'art. 6 della legge 241/1990 dispone espressamente che il responsabile:

9. Tra i requisiti di legittimità del provvedimento amministrativo si distinguono, tra l'altro, i presupposti di fatto e di diritto, la compatibilità, la competenza e la legittimazione, la corrispondenza all'interesse pubblico, la corrispondenza alla causa del potere. Quale/quali tra quelli citati sono requisiti di legittimità inerenti all'agente?

10. Con riferimento alla classificazione dei provvedimenti amministrativi, gli atti procedimentali:

11. Con riferimento all'oggetto dell'attività di controllo quante tipologie principali si possono distinguere?

12. Il ricorso in opposizione è un ricorso amministrativo:

13. Con riferimento alla quadripartizione delle fasi del procedimento amministrativo, quale attività è propria della fase istruttoria?

14. Con l'art. 21-septies della legge 241/1990, che prevede la nullità del provvedimento finale in mancanza degli elementi essenziali, la questione degli elementi essenziali ha assunto un'importanza particolare. Quali tra i seguenti sono elementi essenziali del provvedimento?

15. Quale tra i seguenti è un atto di controllo che interviene su atti che non hanno ancora acquisito l'efficacia, che non si limita al sindacato sulla legittimità dell'atto, ma accerta anche l'opportunità e la convenienza per la p.a., oggi in disuso per il suo carattere eccessivamente penetrante, che mal si concilia con il rispetto dell'autonomia degli enti?