Concorso Istruttore direttivo tecnico

Concorso Istruttore direttivo tecnico

Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate

Concorso Istruttore direttivo tecnico

Autore: 
Comune di Cervia
Difficoltà: 
medio
Voto: 
Average: 2.5 (4 votes)
Prova altri quiz della categoria: 

Domande test Concorso Istruttore direttivo tecnico

1. Il Consiglio Comunale non ha competenza in merito a :

2. Il sindaco:

3. Le deliberazioni non soggette a controllo necessario o non sottoposte a controllo eventuale diventano esecutive dopo:

4. Ai sensi dell’art. 120 del D.Lgs. 267/2000, le società di trasformazione urbana sono:

5. Ai sensi dell’art. 120 del D.Lgs. 267/2000, gli immobili oggetto di intervento da parte di una società di trasformazione urbana sono:

6. Il PSC:

7. La Valutazione di sostenibilità ambientale e territoriale deve essere effettuata:

8. Nell’ambito del procedimento di approvazione di un PSC, in considerazione delle conclusioni della conferenza di pianificazione, il Comune e la Provincia, possono stipulare, entro il termine perentorio di novanta giorni dalla chiusura dei lavori della conferenza di pianificazione:

9. Il RUE non:

10. Relativamente ai limiti di distanza tra fabbricati, ferma restando la competenza statale in materia di ordinamento civile con riferimento al diritto di proprietà e alle connesse norme del codice civile e alle disposizioni integrative, è prevista la possibilità di prevedere, con proprie leggi e regolamenti, disposizioni derogatorie al decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444 in capo a:

11. Il permesso di costruire è subordinato:

12. Tra gli interventi di urbanizzazione primaria non rientrano:

13. Nel rispetto delle leggi, dei regolamenti e degli strumenti urbanistici, il permesso di costruire è rilasciato:

14. La quota di contributo di costruzione relativa agli oneri di urbanizzazione è corrisposta al comune:

15. Il mutamento di destinazione d’uso urbanisticamente rilevante:

16. Nel progetto di legge relativo alla “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, le aree permeabili collocate all’interno del territorio urbanizzato, non dotate di infrastrutture per l’urbanizzazione degli insediamenti sono destinate prioritariamente:

17. Nel progetto di legge relativo alla “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, il PUG non:

18. Nel progetto di legge relativo alla “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, nell’ambito del procedimento unico di approvazione dei piani, durante la fase di approvazione:

19. Nel progetto di legge relativo alla “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, i Comuni che, prima dell’entrata in vigore della nuova legge urbanistica, hanno adottato il piano strutturale comunale (PSC) e il regolamento urbanistico ed edilizio (RUE):

20. Nel progetto di legge relativo alla “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio”, il Comitato Urbanistico compente ha lo scopo di coordinare e integrare in un unico provvedimento: