Esame Diritto Privato, 25 domande

Tempo trascorso
-

1. In tema di adempimento delle obbligazioni, l'esecuzione della prestazione:

non può essere effettuata da un terzo contro la volontà del debitore, nonostante il creditore l'accetti
può essere effettuata da un terzo anche contro la volontà del creditore, se questi non ha interesse a che il debitore esegua personalmente la prestazione, oppure quando il debitore manifesti la sua opposizione ed il creditore non rifiuti l'adempimento
può essere effettuata da un terzo solo se il creditore l'accetti
Non so rispondere

2. Il codice civile detta una disciplina analitica per gli atti unilaterali a contenuto patrimoniale?

Rinvia alle leggi speciali
E' previsto un rinvio alle norme sui contratti in quanto compatibili e salvo diverse disposizioni di legge
Non so rispondere

3. Se il creditore è in mora, sono dovuti gli interessi sulla somma oggetto dell'obbligazione?

No
Sì, ma solo entro trenta giorni dalla costituzione in mora
Non so rispondere

4. La fideiussione:

può eccedere ciò che è dovuto dal debitore
non può eccedere ciò che è dovuto dal debitore né può essere prestata a condizioni più onerose
può essere prestata a condizioni più onerose
Non so rispondere

5. Se le parti hanno voluto concludere un contratto diverso da quello apparente:

tra le parti ha effetto il contratto dissimulato purchè ne sussistano i requisiti di sostanza e di forma
il contratto dissimulato è rescindibile
il contratto dissimulato è annullabile
Non so rispondere

6. È valida la clausola apposta ad un contratto di permuta con la quale le parti convengono di escludere la garanzia per evizione derivante da fatto proprio dei permutanti?

Sì, sempre
No, salvo patto contrario
No
Non so rispondere

7. Quando un determinato diritto deve esercitarsi entro un dato termine sotto pena di decadenza, si applicano le norme relative all'interruzione della prescrizione?

No
Sì, se espressamente previsto
Sì, ma soltanto se si tratta di diritti di credito
Non so rispondere

8. Nell'espromissione e nell'accollo ad efficacia esterna:

il debitore assegna al creditore un nuovo debitore che si obbliga verso il creditore
il debitore originario non può essere mai liberato
il debitore originario risponde in solido con l'espromittente o con l'accollante
Non so rispondere

9. Il testamento congiuntivo:

è consentito a vantaggio di un terzo
non è consentito
è consentito con disposizione reciproca
Non so rispondere

10. Sono persone giuridiche private, fra l'altro:

le Province
gli Enti pubblici riconosciuti
le associazioni
Non so rispondere

11. Cosa può fare il proprietario di terreni entro i quali sono compresi appezzamenti appartenenti ad altri, di estensione inferiore alla minima unità colturale?

Chiedere il frazionamento
Chiedere che gli sia trasferita la proprietà pagandone il prezzo
Chiedere il trasferimento di proprietà, senza pagare il prezzo
Non so rispondere

12. Nella comunione legale quale è un requisito per la validità delle deliberazioni della maggioranza?

Che tutti i partecipanti siano stati preventivamente informati dell'oggetto della deliberazione
Che ciascun partecipante sia stato preventivamente informato del suo diritto di ricorrere all'autorità giudiziaria
Che la deliberazione sia trascritta nei registri immobiliari
Non so rispondere

13. Ai sensi dell'art. 1372 del codice civile, il contratto:

può essere sciolto solo su autorizzazione del giudice
non può essere sciolto, in nessun caso
può essere sciolto per mutuo consenso o per cause ammesse dalla legge
Non so rispondere

14. Quale dei seguenti diritti attribuisce al titolare gli stessi diritti che avrebbe il proprietario del fondo sui frutti e relativamente alle utilizzazioni del sottosuolo?

L'enfiteusi
L'enfiteusi
L'abitazione
Non so rispondere

15. Se nonostante l'applicazione delle regole ermeneutiche contenute negli artt. 1362 e s.s. del codice civile, il contratto a titolo oneroso sia oscuro, esso va interpretato:

secondo il criterio della diligenza del buon padre di famiglia
nel modo più gravoso per l'obbligato
in modo da realizzare l'equo contemperamento degli interessi delle parti
Non so rispondere

16. È consentito concludere contratti che non appartengono ai tipi previsti dal codice civile?

Sì,purché diretti a realizzare interessi meritevoli di tutela secondo l'ordinamento giuridico
No, mai
Sì, anche se non perseguono interessi meritevoli di tutela secondo l'ordinamento giuridico
Non so rispondere

17. L'azione di riduzione è soggetta alla prescrizione di:

10 anni dall'apertura della successione
15 anni dall'apertura della successione
5 anni dall'apertura della successione
Non so rispondere

18. Un soggetto immesso nel possesso temporaneo dei beni dell'assente ha facoltà di alienare gli stessi:

liberamente, senza alcuna autorizzazione
solo con autorizzazione del tribunale che ne riconosca la necessità o l'utilità evidente
sì, purché impieghi le somme ricavate nel modo disposto dal tribunale
Non so rispondere

19. Se il titolo non dispone altrimenti, in un condominio a che cosa è proporzionato il diritto di ciascun condomino sulle parti comuni dell'edificio?

Alla utilità che trae delle parti comuni al fine del godimento del piano o porzione di piano che gli appartiene
Alla cubatura del vano che gli appartiene
Al valore del piano o porzione di piano che gli appartiene
Non so rispondere

20. Il collegio sindacale è un organo obbligatorio:

nelle società in nome collettivo
nelle società a responsabilità limitata con capitale inferiore a 103.291,38 euro
nelle società per azioni
Non so rispondere

21. Un'obbligazione può avere per oggetto la prestazione di cose determinate solo nel genere?

No, salvo che si tratti di cose deperibili
No, mai
Non so rispondere

22. Può aversi riduzione della penale se l'ammontare della stessa è manifestamente eccessivo?

Sì, avuto riguardo alle condizioni economiche delle parti al momento in cui è sorta l'obbligazione
No, se l'obbligazione principale non è stata parzialmente eseguita
Sì, avuto riguardo all'interesse che il creditore aveva all'adempimento
Non so rispondere

23. Sono dotate di personalità giuridica:

le società semplici
le associazioni non riconosciute
le società per azioni
Non so rispondere

24. Il diritto di usufrutto può acquistarsi per usucapione?

Sì, ma solo se il diritto viene usucapito per la prima volta
Sì, sempre
No, mai
Non so rispondere

25. Se taluno con successivi contratti aliena a più persone un bene mobile, a chi spetta il bene?

A chi ha acquistato in buona fede il possesso anche se il suo titolo è di data posteriore
All'ultimo che ha acquistato
Al primo che ha acquistato
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate