Esame Diritto Privato, 20 domande

Tempo trascorso
-

1. L'espropriazione per pubblico interesse:

dà diritto al risarcimento del danno
dà diritto al rimpiazzo del bene espropriato
converte il diritto di proprietà in un diritto ad una giusta indennità
Non so rispondere

2. Le aziende commerciali possono essere sottoposte da parte dell'autorità amministrativa a particolari vincoli od obblighi di carattere temporaneo?

No, mai
Su autorizzazione dell'autorità giudiziaria
Sì, quando ricorrono gravi e urgenti necessità pubbliche,militari o civili
Non so rispondere

3. Gli atti di disposizione del proprio corpo sono vietati?

Sì, sempre
Sì, quando cagionino una diminuzione permanente della integrità fisica
No, se autorizzati dal giudice
Non so rispondere

4. Il possessore di un immobile molestato nell'esercizio del suo possesso può ricorrere:

all'azione negatoria
all'azione di manutenzione
all'azione di rivendicazione
Non so rispondere

5. Quale garanzia presta chi ha un obbligo di garanzia senza che ne siano determinati il modo e la forma?

Solo idonea garanzia personale
A sua scelta, idonea garanzia reale o personale o altra sufficiente cautela
Solo qualunque sufficiente cautela
Non so rispondere

6. L'eliminazione di un termine relativo ad una preesistente obbligazione produce novazione della stessa?

Sì, sempre
No
Sì, se le parti non hanno espressamente stabilito il contrario
Non so rispondere

7. Il contratto con il quale il debitore incarica i suoi creditori o alcuni di essi di liquidare tutte o alcune sue attività e di ripartirne tra loro il ricavato in soddisfacimento dei loro crediti è:

il mandato
la cessione di beni ai creditori
la transazione
Non so rispondere

8. L'articolo 1368 c.c. stabilisce che le clausole ambigue del contratto si interpretano:

secondo ciò che generalmente si pratica nel luogo in cui il contratto è stato concluso
nel senso più conveniente alla natura del contratto
nel senso più favorevole ai contraenti
Non so rispondere

9. Quando può essere pronunciata la separazione giudiziale dei beni?

In caso di interdizione o di inabilitazione di uno dei coniugi
Per l'annullamento, lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio
Per mutamento convenzionale del regime patrimoniale
Non so rispondere

10. Nei contratti tra consumatore e professionista, non si considerano vessatorie, tra le altre, le clausole:

che riproducano usi
che riproducono circolari ministeriali
che siano state oggetto di trattativa individuale
Non so rispondere

11. Il contratto preliminare di società con il quale si conferisce il godimento di un diritto reale immobiliare per un tempo di 15 anni deve esser fatto, a pena di nullità:

in forma orale
per atto pubblico o per scrittura privata
esclusivamente per scrittura privata
Non so rispondere

12. Il proprietario è tenuto a permettere l'accesso ed il passaggio nel suo fondo al fine di riparare un muro?

Sì, sempre che ne venga riconosciuta la necessità
Sì, se riconosce lo stato di pericolo
Sì, purchè non si tratti di muro comune
Non so rispondere

13. La dichiarazione del creditore di rimettere il debito estingue l'obbligazione?

Sì, è da sola sufficiente a produrre l'effetto estintivo dell'obbligazione
Sì, quando è comunicata al debitore, salvo che questi non dichiari in un congruo termine di non volerne profittare
Sì, se comunicata al debitore nelle forme prescritte
Non so rispondere

14. Se è fissato un termine per l'adempimento dell'obbligazione e il debitore ha pagato anticipatamente, ha egli diritto di ripetere ciò che ha pagato?

Sì, in ogni caso
No, anche se ignorava l'esistenza del termine ed in tal caso può ripetere, nei limiti della perdita subita, ciò di cui il creditore si è arricchito per effetto del pagamento anticipato
Sì, se il creditore si è arricchito per effetto del pagamento anticipato
Non so rispondere

15. Nel mandato di credito chi ha accettato l'incarico può rinunciarvi?

Sì, ma solo dando all'altra parte un congruo preavviso
No
Non so rispondere

16. La novazione è:

la disponibilità ad accendere una nuova ipoteca
un modo di estinzione dell'obbligazione, diverso dall'adempimento
un diritto personale di garanzia
Non so rispondere

17. Quale è il termine di prescrizione per l'azione di dichiarazione giudiziale di paternità e maternità naturale riguardo al figlio?

Un anno dal compimento della maggiore età
E' imprescrittibile
Dieci anni dal compimento della maggiore età
Non so rispondere

18. In materia di interpretazione del contratto, la comune intenzione delle parti si determina:

limitandosi al testo letterale delle parole
valutando solo il comportamento delle parti precedente alla conclusione del contratto
valutando il comportamento delle parti, anche successivo alla conclusione del contratto
Non so rispondere

19. Se il rappresentante è in errore su elementi del contratto preordinati dal rappresentato la cui volontà non sia stata viziata il contratto:

è valido
è invalido
è annullabile
Non so rispondere

20. Colui che ha alienato un diritto sotto condizione sospensiva deve, in pendenza della condizione:

astenersi da qualunque atto dispositivo del suo diritto
comportarsi in modo da agevolare il verificarsi della condizione sospensiva
comportarsi secondo buona fede per conservare integralmente le ragioni dell'altra parte
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate