Dirigente Amministrativo

Tempo trascorso
-

1. II D.P.R. 1199/1971 prevede tre tipi di ricorsi amministrativi:

il ricorso in opposizione, it ricorso gerarchico e il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica;
il ricorso al Tar, il ricorso al Consiglio di Stato e il ricorso straordinario al Capo dello Stato;
il ricorso in opposizione, il ricorso gerarchico e il ricorso alla Corte di Giustizia amministrativa;
Non so rispondere

2. Ai sensi dell'art. 2 della L. 241/1990, la mancata o tardiva emanazione del provvedimento costituisce per il dirigente e il funzionario inadempiente elemento:

di responsabilità disciplinare e amministrativo-contabile;
di valutazione della performance individuale nonché di responsabilità disciplinare e amministrativo-contabile;
di responsabilita civile, disciplinare e amministrativo-contabile;
Non so rispondere

3. Ai sensi dell'art. 3 della L. 241/1990, nel provvedimento notificato al destinatario devono essere indicati:

il termine, le modalità e I'autorità cui e possibile ricorrere;
il termine entro il quale è possibile ricorrere;
il termine e I'autorità cui è possibile ricorrere;
Non so rispondere

4. Ai sensi dell'art. 24 della L. 241/1990 il diritto di accesso è escluso:

per i documenti coperti dal segreto di Stato;
per i documenti in possesso del Ministero della Difesa;
per i documenti inerenti la sicurezza nazionale;
Non so rispondere

5. Ai sensi dell'art. 22 della L. 241/1990 il diritto di accesso e esercitabile:

fino a quando la Pubblica Amministrazione ha I'obbligo di detenere i documenti amministrativi ai quali si chiede di accedere;
fino a quando la Pubblica Amministrazione detiene i documenti amministrativi ai quali si chiede di accedere;
fino alla scadenza del cinquantesimo anno dalla data di formazione dei documenti amministrativi ai quali si chiede di accedere;
Non so rispondere

6. Ai sensi dell'art. 4 del d.lgs. 196/2003 il responsabile del trattamento dei dati personali è:

il legale rappresentante dell'Ente o azienda;
preposto dal titolare;
chiunque tratta dati personali anche senza averne titolo;
Non so rispondere

7. Ai sensi dell'art. 7 del d.lgs. 196/2003 I'interessato ha diritto di ottenere la cancellazione dei dati trattati:

in violazione di leggi e regolamenti;
in violazione di legge;
in violazione di leggi, regolamenti e contratti;
Non so rispondere

8. Ai sensi dell'art. 85 del d.lgs. 50/2016 per DGUE s'intende:

il documento di gara unico europeo;
il documento di gara della UE;
il documento di garanzia assicurativa unica europea;
Non so rispondere

9. Ai sensi dell'art. 180 del d.lgs. 50/2016 nei contratti di partenariato pubblico privato i ricavi di gestione dell'operatore economico provengono:

dal canone riconosciuto dall'Ente concedente;
dal canone riconosciuto dall'Ente concedente e/o da qualsiasi altra forma di contropartita economica ricevuta dal medesimo operatore economico, anche sotto forma di introito diretto della gestione del servizio ad utenza esterna;
da ogni forma di contropartita economica ricevuta dal medesimo operatore economico, anche sotto forma di introito diretto della gestione del servizio ad utenza esterna;
Non so rispondere

10. Ai sensi dell'art. 190 del d.lgs. 50/2016 il baratto amministrativo non può riguardare:

lo svolgimento di servizi sociali;
la pulizia, manutenzione e abbellimento di aree verdi, piazze o strade;
interventi di decoro urbano, di recupero e riuso con finalità di interesse generale di aree e beni immobili inutilizzati;
Non so rispondere

11. Nell'ambito della programmazione 2014-2020, gli obiettivi della Politica di Coesione sono:

convergenza, competitività regionale e occupazione;
crescita intelligente, crescita sostenibile e crescita inclusiva;
investimenti in favore della crescita e dell'occupazione e cooperazione territoriale europea;
Non so rispondere

12. Nell'ambito della programmazione 2014-2020, la Cooperazione Territoriale Europea e finanziata da:

FESR
FEASR
FSE
Non so rispondere

13. L'Accordo di Partenariato 2014-2020:

è elaborato dagli Stati e adottato dalla Commissione europea;
è elaborato dalle Regioni e adottato dallo Stato;
è elaborato e adottato dalla Commissione europea;
Non so rispondere

14. Il Comitato di Sorveglianza del POR FESR 2014-2020 della Regione del Veneto e presieduto:

dal Presidente del Consiglio Regionale
dal Presidente della Giunta Regionale
dal Responsabile dell'Autorità di Gestione
Non so rispondere

15. Nell'ambito della programmazione 2014-2020, ai sensi del Regolamento (UE) n. 1303/2013 I'Organismo intermedio è:

qualsiasi persona fisica o giuridica o altra entità che partecipa all'esecuzione dell'intervento dei fondi SIE;
qualsiasi organismo pubblico o privato incaricato dall'Autorità di Gestione della predisposizione e attuazione di un grande progetto;
qualsiasi organismo pubblico o privato, che agisce sotto la responsabilità di un'Autorità di Gestione o Certificazione e che svolge mansioni per conto di queste autorità
Non so rispondere

16. Nell'ambito della programmazione 2014-2020, in base all'art. 123 del Reg. (UE) n. 1303/2013, le Autorità di gestione e di controllo dei Programmi operativi sono:

il Comitato di Sorveglianza, I'Autorità di Gestione e I'Autorità di Audit;
l'Autorità di Gestione, I'Autorità di Certificazione e I'Autorità di Audit;
I'Autorità di Gestione, I'Autorità di Audit e I'Autorità Ambientale;
Non so rispondere

17. Nell'ambito della programmazione 2014-2020, in base all'art. 125 del Reg. (UE) n. 1303/2013, le verifiche amministrative svolte dall'Autorità di Gestione di un Programma operativo sono effettuate:

su ciascuna domanda di rimborso presentata dai beneficiari;
a campione sul 5% delle domande di rimborso presentate dai beneficiari;
a campione sul 10% delle domande di rimborso presentate dai beneficiari;
Non so rispondere

18. Nell'ambito della programmazione 2014-2020, ai sensi del Regolamento (UE) n. 1303/2013 il beneficiario e:

una persona fisica o giuridica che riceve sostegno finanziario da uno strumento finanziario;
una persona fisica o giuridica destinataria dei risultati di un'operazione;
un organismo pubblico o privato e, solo ai fini del Regolamento FEASR e del Regolamento FEAMP, una persona fisica, responsabile dell'avvio e dell'attuazione delle operazioni;
Non so rispondere

19. Ai fini dell'incompatibilità un aiuto di Stato deve essere "selettivo" e cioè, in base all'art. 107, paragrafo 1, del TFUE, deve favorire:

talune categorie di persone fisiche
talune imprese o talune produzioni
taluni settori strategici
Non so rispondere

20. L'obbligo di comunicazione degli Aiuti a carico degli Stati previsto dall'art. 108, paragrafo 3, del TFUE comporta che:

gli Stati devono comunicare preventivamente alla Commissione europea progetti diretti a istituire o modificare aiuti;
gli Stati devono comunicare alia Commissione europea gli aiuti contestualmente all'esecuzione delle misure agevolative progettate;
gli Stati devono comunicare preventivamente al Consiglio europeo gli aiuti di Stato concessi a grandi imprese nei settori strategici;
Non so rispondere

21. Quale tra i seguenti organi rappresenta I'interesse generale dell'UE ed e indipendente e non riceve istruzioni dai governi degli Stati membri?

il Consiglio Europeo;
il Comitato delle Regioni;
la Commissione Europea;
Non so rispondere

22. A norma dell'art. 97 della Costituzione, le pubbliche amministrazioni, in coerenza con I'ordinamento dell'Unione Europea assicurano:

I'equilibrio dei bilanci e la sostenibilità del debito pubblico
I'equilibrio dei bilanci e la sostenibilità del debito pubblico europeo
il rispetto del patto di stabilità
Non so rispondere

23. A norma dell'art. 120 della Costituzione, il Governo può sostituirsi a organi delle Regioni nel caso di mancato rispetto:

dei principi di differenziazione ed adeguatezza
dei principi di efficienza, efficacia ed economicità
di norme e trattati internazionali o della normativa comunitaria
Non so rispondere

24. A norma dell'art. 122 della Costituzione, il sistema di elezione del Presidente e degli altri componenti della Giunta Regionale nonché dei Consiglieri Regionali sono disciplinati:

con legge della Repubblica
con legge della Regione nei limiti dei principi fondamentali stabiliti con legge della Repubblica
dallo Statuto Regionale
Non so rispondere

25. Per pubblico servizio deve intendersi un'attività disciplinata (art. 358 c.p.):

da una speciale abilitazione dello Stato
in forme diverse da quelle che disciplinano la pubblica funzione
nelle stesse forme della pubblica funzione
Non so rispondere

26. Nel delitto di concussione la vittima e costretta ovvero indotta a dare o promettere indebitamente (art. 317 c.p.):

denaro
denaro o altra utilità
beni immobili
Non so rispondere

27. Soggetto attivo del delitto di abuso d'ufficio è (art. 323 c.cp.).

solo il pubblico ufficiale;
il pubblico ufficiale o I'incaricato di un pubblico servizio;
il pubblico ufficiale o I'incaricato di un pubblico servizio o I'esercente un servizio di pubblica necessità
Non so rispondere

28. A norma dell'art. 55 quater del D.Lgs. 165/2001 aggiornato dal D.Lgs. n. 116/2016, la sanzione disciplinare del licenziamento si applica nel caso di:

condanna penale non definitiva, in relazione alla quale non e prevista I'interdizione perpetua dai pubblici uffici ovvero I'estinzione comunque denominata, del rapporto di lavoro
ingiustificato rifiuto del trasferimento disposto dall'amministrazione per motivate esigenze di servizio
condotta non conforme ai principi di correttezza verso superiori o altri dipendenti o nei confronti del pubblico
Non so rispondere

29. II Trattato di Roma, che istituisce la Comunità Economica Europea (CEE), e stato firmato:

nel 1960
nel 1959
nel 1957
Non so rispondere

30. Le disposizioni del D.Lgs. n. 165/2001, a norma dell'art. 1 dello stesso decreto legislative, disciplinano I'organizzazione degli uffici e i rapporti di lavoro e di impiego alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche al fine di:

razionalizzare il costo del lavoro pubblico, contenendo la spesa complessiva per il personale, diretta ed indiretta, entro i vincoli di finanza pubblica
stabilire il raccordo con le norme sul procedimento amministrativo
razionalizzare il funzionamento delle sedi delle pubbliche amministrazioni
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate