Istruttore Amministrativo Toscana

Tempo trascorso
-

1. Quali di queste regioni sono a statuto speciale?

Regione Lazio
Regione Piemonte
Regione Veneto
Nessuna delle tre risposte di cui sopra
Non so rispondere

2. Il Presidente della Repubblica viene eletto:

Dal Senato della Repubblica
Dalla Camera dei Deputati
Dal Parlamento in seduta comune
Dal Parlamento in seduta comune integrato dai delegati delle Regioni
Non so rispondere

3. La controfirma ministeriale prevista dall'art. 90 cost. comporta:


L'assunzione, da parte del Governo della responsabilità politica dell'atto firmato dal presidente della Repubblica in conformità alla regola della responsabilità di quest'ultimo
L'assunzione da parte del Presidente del Senato della responsabilità politica dell'atto firmato dal presidente della Repubblica in conformità alla regola della responsabilità di quest'ultimo
L'assunzione da parte del Presidente del Camera di deputati della responsabilità politica dell'atto firmato dal presidente della Repubblica in conformità alla regola della responsabilità di quest'ultimo
L'assunzione da parte del Presidente della Corte Costituzionale della responsabilità politica dell'atto firmato dal presidente della Repubblica in conformità alla regola della responsabilità di quest'ultimo
Non so rispondere

4. L'iniziativa legislativa spetta:

al solo Governo
ai soli componenti del Parlamento
solo a 50.000 elettori
al Governo, a ciascun componente del Parlamento, a 50.000 elettori e a ciascun Consiglio Regionale
Non so rispondere

5. La revoca di un atto amministrativo
:

e il ritiro, da parte dell'organo che lo ha emesso, di un atto inopportuno o non più conveniente
e il ritiro dell'atto inficiato da un vizio di legittimità
e il ritiro dell'atto da parte del Sindaco
e il ritiro dell'atto da parte del Ministro
Non so rispondere

6. La convalida di un atto amministrativo:


e la manifestazione di volontà emessa dallo stesso organo amministrativo che ha emanato un atto invalido tesa ad eliminare il vizio di legittimità da cui ha inficiato I'atto
e la manifestazione di volontà emessa dallo stesso organo amministrativo che ha emanato un atto invalido tesa ad eliminare il vizio di merito da cui ha inficiato I'atto
e la manifestazione di volontà emessa dallo stesso organo amministrativo che ha emanato un atto invalido tesa ad eliminare l'abrogazione dell'atto
e la manifestazione di volontà emessa dallo stesso organo amministrativo che ha emanato un atto valido ed efficace tesa ad eliminare il vizio di merito da cui ha inficiato I'atto
Non so rispondere

7. L'annullamento di un atto amministrativo ha efficacia:

ex nunc
ex tunc
dopo sessanta giorni dalla pubblicazione
dopo sei mesi dalla pubblicazione
Non so rispondere

8. Il vizio di eccesso di potere di un atto amministrativo attiene:

ad un vizio di merito
ad un vizio di legittimità
ad un vizio di alta amministrazione
ad un vizio disciplinare
Non so rispondere

9. Il sindaco prima di nominare la giunta comunale deve acquisire l'assenso del consiglio comunale?

No
No, e sufficiente una preventiva informazione ai capigruppo
Si, il preventivo assenso e previsto dal Decreto legislative n. 267/2000
Si, il preventivo assenso e previsto da una norma costituzionale
Non so rispondere

10. Il consiglio comunale puo' avvalersi di commissioni consiliari costituite nel proprio seno?

SI, se previste nello Statuto
Si, sempre
No, mai
Si, solo per il procedimento di approvazione del bilancio preventivo e del rendiconto
Non so rispondere

11. Ai sensi dell’art. 36 del d. Lgs.n. 267/2000 quale dei seguenti non e' organo di governo dell'ente locale?

Il Sindaco
La Giunta comunale
II Consiglio comunale
II Segretario comunale
Non so rispondere

12. Al sensi dell'art. 42 del d. Lgs. n. 267/2000 la deliberazione per la contrazione di mutui non previsti espressamente in atti fondamentali del consiglio comunale puo' essere assunta dalla giunta comunale in via di urgenza?

No
Si
Si ma con successiva ratifica
Si ma solo all'importo di € 500.000,00
Non so rispondere

13. A norma di quanto dispone l'art. 38 del d. lgs. n.267/2000 le dimissioni di un consigliere comunale necessitano di una presa d'atto?

Si, se sono presentate su delega del consigliere dimissionario
Si, se sono presentate da un consigliere assente o impedito
Si, se sono presentate tramite delega sottoscritta davanti ad un notaio
No mai
Non so rispondere

14. L'organo di revisione e' composto:


da 3 componenti effettivi e 3 supplenti
da 1 componente effettivo e da 1 supplente
da 3 componenti nei comuni oltre 15.000 abitanti
da 5 componenti nei comuni oltre 15.000 abitanti
Non so rispondere

15. La mozione di sfiducia ex art. 52 del d. lgs. 267/2000 viene votata:

Mediante scrutinio segreto
Per alzata di mano
Per scrutinio palese in seduta segreta
Per appello nominale
Non so rispondere

16. Se la mozione di sfiducia ex art. 52 del d. lgs. 267/2000 viene approvata:

Si procede alla sospensione del Sindaco
Si procede alla sospensione della Giunta comunale
II Sindaco decade dalla carica e viene sostituito dal vice sindaco
Si procede allo scioglimento del consiglio comunale e alla nomina di un commissario
Non so rispondere

17. Il presidente del consiglio comunale su richiesta di un quinto (1/5) dei consiglieri deve convocare il consiglio comunale inserendo gli argomenti richiesti:

Entro 15 giorni dalla ricezione della convocazione
Entro 20 giorni dalla ricezione della convocazione
Entro 5 giorni dalla ricezione della convocazione
Entro 10 giorni dalla ricezione della convocazione
Non so rispondere

18. Lo statuto entra in vigore:


Entro 30 giorni dalla pubblicazione all'albo pretorio dell'ente
Entro 30 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale
Entro 30 giorni dalla pubblicazione sul BURT
Entro 30 giorni dalla pubblicazione sul FAL
Non so rispondere

19. La responsabilità disciplinare attiene:


al dipendente della P.A. che non osserva gli obblighi contrattualmente assunti, fissati nel CCNL e recepiti nel contratto individuale
al maneggio di pubblico denaro
alla inosservanza di una sentenza esecutiva
all'aver cagionato danni a terzi
Non so rispondere

20. La responsabilita' civile:


e individuata da norme cui spetta il compito di individuare il soggetto tenuto a sopportare il costo della lesione ad un interesse altrui
e individuata da atti amministrativi cui spetta il compito di individuare il soggetto tenuto a sopportare il costo della lesione ad un interesse altrui
e individuata da deliberazioni cui spetta il compito di individuare il soggetto tenuto a sopportare iI costo della lesione ad un interesse altrui
attiene ad un danno patrimoniale cagionato alla P.A. a vario titolo nel maneggio di denaro
Non so rispondere

21. Il reato di concussione e' commesso:


da un Pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio
dal Segretario comunale nella verbalizzazione delle sedute
dal Messo comunale per I'errore in una notifica
dal Dirigente nell'assegnazione delle responsabilità di procedimento
Non so rispondere

22. Qualora il procedimento amministrativo consegua ad una istanza ovvero e' iniziato d'ufficio esso va concluso:

con provvedimento tacito
con provvedimento espresso
mediante pubblicazione dell'atto nell'amministrazione trasparente
in nessuna delle modalità sopra descritte
Non so rispondere

23. Ai sensi dell'art. 5 della legge 241/1900 ss.mm.ii. chi assegna la responsabilita' dell'istruttoria nonche' eventualmente l'adozione del provvedimento finale?

II Dirigente di ciascuna unita organizzativa
II Prefetto
II Commissario ad acta
II Procuratore della Repubblica
Non so rispondere

24. La violazione dell'obbligo da parte della p.a. di pubblicare documenti informazioni o dati previsto dall'art. 5 del d.lgs.33/2013 comporta:

il diritto di chiunque di richiedere copia degli atti non pubblicati
il diritto dei soli interessati di richiedere copia degli atti non pubblicati
I'impossibilita per chiunque di richiedere copia degli atti non pubblicati
I'inammissibilità della richiesta di accesso
Non so rispondere

25. Ai sensi dell’art. 9 del d. lgs. 33/2013 la sezione amministrazione trasparente dove e' collocata?

Nell'Albo Pretorio
Nel Protocollo del Comune
Nella Sezione Notizie
Nella Home page
Non so rispondere

26. Le pubbliche amministrazione ai sensi dell'art. 10 del d. lgs. 33/2013 nella sezione amministrazione trasparente pubblicano:

i nominativi ed i curricula dei componenti degli Organismi indipendenti di Valutazione
i nominativi ed i curricula dei componenti dell'Organo di Revisione
i nominativi ed i curricula dei dipendenti senza qualifica dirigenziale
i nominativi ed i curricula degli Agenti di Polizia Municipale
Non so rispondere

27. Ai sensi dell'art. 14 del d. lgs. 33/2013 vi e' l'obbligo dl pubblicazione:

dei curricula dei titolari di incarichi politici
i nominativi ed i curricula dei componenti dell'Organo di Revisione
i nominativi ed i curricula dei dipendenti senza qualifica dirigenziale
i nominativi ed i curricula degli Agenti di Polizia Municipale
Non so rispondere

28. Per commercio sulle aree pubbliche si intende:

Le attività di vendita al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande effettuate su aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo o su aree private delle quali il comune abbia disponibilità
Le attività di vendita al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande effettuate su aree pubbliche, o su aree private delle quali il comune abbia disponibilità.
Le attivita di vendita al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande effettuate su aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo.
Le attività di vendita al dettaglio effettuata su aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo o su aree private delle quali il comune abbia disponibilità
Non so rispondere

29. Ai sensi dell'art. 33 della L.R.Toscana n. 86/2016 l'esercizio dell'attivita' degli alberghi e' subordinato al rispetto dl uno dei seguenti requisiti strutturali:

Superficie minima di 8 metri quadrati nelle camere con un posto letto;
Superficie minima di 9 metri quadrati nelle camere con un posto letto;
Superficie minima di 12 metri quadrati nelle camere con un posto letto;
Superficie minima di 14 metri quadrati nelle camere con un posto letto
Non so rispondere

30. Per le merci oggetto dl vendite straordinarie devono essere indicati :

solo il prezzo normale di vendita;
solo lo sconto o il ribasso espresso in percentuale;
solo il prezzo effettivamente praticato a seguito dello sconto o del ribasso.
tutte e tre le condizioni di cui sopra
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate