Agente di Polizia Locale 2020

Tempo trascorso
-

1. Ai sensi dell'art. 2 d.lgs. 267/2000, per ente locale si intendono…

I comuni, le province e le città metropolitane, ma non le comunità montane, le comunità isolane e le unioni di comuni
I comuni, le province, le città metropolitane e le comunità montane, ma non le comunità isolane e le unioni di comuni
I comuni, le province, le città metropolitane, le comunità montane, le comunità isolane e le unioni di comuni
Non so rispondere

2. Ai sensi dell'art. 11 d.lgs. 267/2000, quali sono i compiti del Difensore civico?

Garantire l'imparzialità e il buon andamento della pubblica amministrazione comunale o provinciale, segnalando, anche di propria iniziativa, gli abusi, le disfunzioni, le carenze ed i ritardi dell'amministrazione nei confronti dei cittadini
Vigilare sulla regolarità contabile, finanziaria ed economica della gestione relativamente all'acquisizione delle entrate, all'effettuazione delle spese, all’attività contrattuale
Operare il controllo di legittimità delle deliberazioni del Consiglio comunale
Non so rispondere

3. Quale dei seguenti soggetti, nel procedimento amministrativo, ai sensi dell'art. 6 l. 241/1990, cura le comunicazioni, le pubblicazioni e notificazioni previste dalle leggi e dai regolamenti?

Il giudice amministrativo
I privati interessati dall'oggetto del procedimento
Il responsabile del procedimento
Non so rispondere

4. Ai sensi dell'art. 54, comma 6 d.lgs. 165/2001, chi vigila sull'applicazione del d.p.r. 62/2013 e dei codici comportamentali adottati dalle singole amministrazioni?

Esclusivamente i dirigenti responsabili di ciascuna struttura
I dirigenti responsabili di ciascuna struttura, le strutture di controllo interno e gli uffici etici e di disciplina
L'ufficio di vigilanza disciplinare
Non so rispondere

5. Il pubblico dipendente può incorrere in responsabilità penale…

Soltanto per reati propri
Sia per reati propri sia per reati comuni commessi in occasione dell'attività lavorativa
Solo per reati comuni
Non so rispondere

6. Chi adotta, ai sensi dell'art. 4 l.65/1986, il regolamento del servizio di polizia municipale?

Le regioni
I comuni singoli, ma non associati
I comuni singoli o associati
Non so rispondere

7. Ai sensi dell'art. 5, comma 4, l. 65/1986, da chi dipende operativamente il personale che svolge servizio di polizia municipale, nell'esercizio delle funzioni di agente e di ufficiale di polizia giudiziaria e di agente di pubblica sicurezza?

Dal sindaco
Dalla competente autorità giudiziaria o di pubblica sicurezza
Dal Ministro dell'Interno
Non so rispondere

8. Ai sensi dell'art. 12 della l. 65/1986, gli enti locali diversi dai comuni svolgono funzioni di polizia locale?

No, salvo i casi espressamente previsti
Si, ma mediante l'organico in servizio presso i Comuni
Si, anche a mezzo di appositi servizi
Non so rispondere

9. Le rilevazioni degli incidenti stradali, compiute dalla polizia municipale ai sensi dell'art. 11, lett.b) c.d.s., devono essere eseguite...

Solo ai fini giudiziari penali
Solo ai fini giudiziari civili
Sia ai fini giudiziari penali che ai fini giudiziari civili
Non so rispondere

10. Ai sensi dell'art. 2 del C.d.s., si definisce "Strada urbana di quartiere"…

La strada ad unica carreggiata con almeno due corsie, banchine pavimentate e marciapiedi
La strada a carreggiate indipendenti o separate da spartitraffico invalicabile
La strada ad unica carreggiata con almeno una corsia per senso di marcia e banchine
Non so rispondere

11. Ai sensi dell'art. 46 c.d.s cosa s'intende per "veicolo"?

Tutte le macchine di qualsiasi specie, che circolano sulle strade, guidate dall'uomo, comprese le macchine per uso di invalidi, rientranti tra gli ausili medici secondo le vigenti disposizioni comunitarie, qualora siano asservite da motore
Tutte le macchine di qualsiasi specie, che circolano sulle strade, guidate dall'uomo, comprese le macchine per uso di bambini le cui caratteristiche non superano i limiti stabiliti dal regolamento
Tutte le macchine di qualsiasi specie, che circolano sulle strade, guidate dall'uomo
Non so rispondere

12. Cosa s'intende per sinistro stradale?

La collisione tra più veicoli
La collisione tra più veicoli o tra veicoli e cose
La turbativa della circolazione dalla quale derivino lesioni a persone e danni alle cose
Non so rispondere

13. Nel caso di sinistro verificatosi per colpo di sonno del conducente, può invocarsi l'esclusione di responsabilità per caso fortuito ai sensi dell'art. 45 c.p.?

Si
Soltanto nel caso di colpo di sonno imputabile a cause patologiche
No
Non so rispondere

14. Cosa accade qualora in sede di accertamento sanitario per la conferma di validità o per la revisione della patente disposta ai sensi dell'art. 128, risulti la temporanea perdita dei requisiti fisici e psichici di cui all'art. 119?

Con un provvedimento della Direzione Generale per la Motorizzazione civile può essere disposta la sospensione della patente
Il prefetto procede alla revoca della patente
Il Dipartimento dei Trasporti Terrestri può procedere alla sospensione a tempo indeterminato della patente di guida
Non so rispondere

15. Ai sensi dell'art. 203 del Codice della Strada, il verbale di accertamento dell'illecito amministrativo, ove non sia stato opposto o pagato, costituisce titolo esecutivo per una somma pari:

Alla metà del massimo della sanzione amministrativa edittale e alle spese del procedimento
All'importo massimo della sanzione edittale
A un terzo del massimo della sanzione edittale
Non so rispondere

16. Ai sensi dell'art. 4, comma 2 d.lgs. 114/1998, il decreto stesso non trova applicazione…

Nella vendita itinerante
Nel commercio in sede fissa
Nei confronti dei farmacisti
Non so rispondere

17. Ai sensi dell'art. 14, comma 1 d.lgs. 114/1998, i prodotti esposti per la vendita al dettaglio nelle vetrine esterne o all'ingresso del locale e nelle immediate adiacenze dell'esercizio o su aree pubbliche o sui banchi di vendita, ovunque collocati….

Possono non indicare il prezzo di vendita al pubblico
Debbono indicare, in modo chiaro e ben leggibile, il prezzo di vendita al pubblico, mediante l'uso di un cartello o con altre modalità idonee allo scopo
Debbono indicare, in modo chiaro e ben leggibile, il prezzo di vendita al pubblico, esclusivamente mediante l'uso di un cartello, mentre non sono ammesse altre modalità
Non so rispondere

18. Il prefetto e il questore, ai sensi dell'art. 1 del regolamento T.U.L.P.S.. sono autorità…

Locali
Regionali
Provinciali
Non so rispondere

19. La nullità degli atti e dei provvedimenti delle autorità di pubblica sicurezza, ai sensi dell'art. 10 del regolamento T.U.L.P.S.. può essere dichiarata…

Con sentenza dall'autorità giudiziaria
Con ordinanza dal ministro dell'interno
Con decreto dal ministro dell'interno
Non so rispondere

20. Il titolare di una licenza di polizia, ai sensi dell'art. 8 T.U.L.P.S....

Può sempre farsi sostituire da un rappresentante
Non può mai farsi sostituire da un rappresentante
Non può farsi sostituire da un rappresentante, salvi i casi espressamente previsti dalla legge
Non so rispondere

21. Le autorità di Pubblica Sicurezza sono:

Comunali/Provinciali/Nazionali
Comunali/Regionali/Nazionali
Provinciali e Nazionali
Non so rispondere

22. Ai sensi dell'art. 28 l.689/1981, il diritto a riscuotere le somme dovute per le violazioni indicate dalla legge medesima si prescrive nel termine di…

Cinque anni
Dieci anni
Due anni
Non so rispondere

23. Ai sensi dell'art. 7 l.689/1981, l'obbligazione di pagare la somma dovuta per la violazione…

Non si trasmette agli eredi, salvi i casi espressamente previsti dalla legge
Non si trasmette agli eredi
Si trasmette agli eredi
Non so rispondere

24. La polizia deve prendere notizia dei reati....

Anche di propria iniziativa
Soltanto ove sia disposto dall'autorità giudiziaria
Soltanto nelle ipotesi di flagranza
Non so rispondere

25. Ai sensi dell'art. 380 c.p.p., procedono all'arresto di chiunque è colto in flagranza di un delitto non colposo consumato o tentato per il quale la legge stabilisce la pena dell'ergastolo....

Solo gli ufficiali di polizia giudiziaria
Solo gli agenti di polizia giudiziaria
Gli agenti e gli ufficiali di polizia giudiziaria
Non so rispondere

26. Se occorre procedere ad accertamenti per identificare la persona nei cui confronti vengono svolte le indagini, e se i medesimi comportano il prelievo di capelli o saliva e manca il consenso dell'interessato, la polizia giudiziaria, ai sensi dell'art. 349 c.p.p., può procedere al prelievo coattivo?

No
Si, nel rispetto della dignità personale del soggetto senza che occorra una autorizzazione del pm.
Si, nel rispetto della dignità personale del soggetto e previa autorizzazione scritta, oppure resa oralmente e confermata per iscritto del pm
Non so rispondere

27. La polizia giudiziaria, ai sensi dell'art. 350 c.p.p., può ricevere dichiarazioni spontanee dalla persona nei cui confronti vengono svolte le indagini?

No
Si, ma di esse non è consentita l'utilizzazione nel dibattimento, salvo quanto previsto dall'art. 503, comma 3 c.p.p
Si e di esse è consentita l'utilizzazione nel dibattimento
Non so rispondere

28. La polizia giudiziaria, ai sensi dell'art. 151 c.p.p., può eseguire le notificazioni degli atti del p.m. nel corso delle indagini preliminari?

No, le notificazioni devono essere sempre eseguite dall'ufficiale giudiziario
Si, ma nei soli casi di atti di indagine o provvedimenti che la stessa polizia giudiziaria è delegata a compiere o è tenuta ad eseguire
Si, ma solo se è a ciò autorizzata dal g.i.p.
Non so rispondere

29. Quale dei seguenti soggetti procede alla identificazione della persona nei cui confronti vengono svolte le indagini e delle persone in grado di riferire su circostanze rilevanti per la ricostruzione dei fatti, ai sensi dell'art. 349 c.p.p.?

La polizia giudiziaria
Il pm
Il G.I.P.
Non so rispondere

30. La polizia giudiziaria può acquisire di sua iniziativa le notizie di reato?

No, può esclusivamente acquisirle a seguito di denuncia
No, può acquisirle soltanto a seguito di querela
Si, ne ha il dovere
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate