Cartella Clinica e Ticket Oss

Tempo trascorso
-

1. La cartella clinica:

deve essere compialta in ogni sua parte
deve essere motivata
deve essere compilata con annotazione postuma
deve essere compilata una sola volt, senza bisogno di aggiornamenti
Non so rispondere

2. La richiesta della cartella clinica:

è un diritto
è un dovere
è un obbligo
è una convenzione
Non so rispondere

3. Sulla cartella clinica viene annotato:

il film preferito del paziente
il colore preferito del paziente
tutto ciò che succede al paziente durante il ricovero in ospedale
il numero dei figli a carico
Non so rispondere

4. La cartella clinica:

è il blocco notes a disposizione di ogni paziente
è la scheda anagrafica che devono compilare i parenti del paziente ricoverato
è il blocco notes del Medico di turno
è il documento principale che testimonia tutto quello che succede ad un paziente durante il ricovero
Non so rispondere

5. Quali sono i soggetti autorizzati a richiedere la cartella clinica?

solo il diretto interessato
chiunque sia in possesso dell'apposita delega del diretto interessato
solo l'Autorità giudiziaria
solo i legittimi eredi
Non so rispondere

6. La cartella clinica deve contenere:

diagnosi di entrata
i dati anagrafici di tutti i familiari del paziente
le indicazioni dei ricoveri negli altri ospedali
nessuna delle risposte è corretta
Non so rispondere

7. Le informazioni riportate all'interno della cartella clinica devono rispondere a determinati criteri quali:

pubblicità, trasparenza e rintracciabilità
mendacità, inattendibilità e non manifesto
rintracciabilità, chiarezza, veridicità, accuratezza, pertinenza e completezza
non manifesto, misterioso e implicito
Non so rispondere

8. La cartella clinica vede come titolare della custodia:

il Direttore interessato
il Direttore Sanitario
il primario di ogni reparto
il caposala
Non so rispondere

9. La cartella infermieristica:

è un documento che riguarda esclusivamente le cure da dare all'assistito
è un insieme di documenti riguardanti un singolo assistito
contiene le attività giornaliere
definisce lo svolgimento di un compito
Non so rispondere

10. La cartella infermieristica ai fini legali:

ha valore di atto pubblico
ha valore equiparato a quello di un atto privato non autenticato
non ha alcun valore
ha valore di una scrittura privata
Non so rispondere

11. In quale fascia sono inseriti i medicinali esenti da ticket?

A
B
C
D
Non so rispondere

12. Cos'è il ticket sanitario?

E' il modo con cui vengono pagati i farmaci di classe C
E' il modo con cui gli assistiti contribuiscono o partecipano al costo delle prestazioni sanitarie di cui usufruiscono
E' il modo con cui solo chi ha una malattia rara paga le prestazioni sanitarie di cui usufruisce
E' il modo con cui vengono pagati i pasti in ospedale
Non so rispondere

13. Il ticket è:

il contributo che il cittadino dà alla spesa nei supermercati
il contributo che il cittadino dà alla spesa sanitaria
il contributo che il paziente dà al reparto dove è ricoverato
il contributo che i cittadini danno al Ministero della Salute
Non so rispondere

14. Il cittadino ha diritto all’esenzione dal ticket sulla base di particolari situazioni:

assenza di determinate patologie, maggiore età e cittadinanza straniera
solo il riconoscimento dello stato di invalidità
condizione sociale, reddito, età e presenza di determinate patologie
il possesso della patente da più di 10 anni
Non so rispondere

15. Il ticket rappresenta:

il modo più veloce per essere ricoverati in casi di urgenza
un titolo preferenziale
il contributo che il paziente dà al reparto dove è ricoverato
il modo, individuato dalla legge, con cui gli assistiti contribuiscono al costo delle prestazioni sanitarie di cui usufruiscono
Non so rispondere

16. Le prestazioni per le quali non è previsto il pagamento del ticket sono:

le visite specialistiche ed esami di diagnostica strumentale e di laboratorio;
le prestazioni del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta
le cure termali
e prestazioni eseguite in pronto soccorso che non rivestono carattere di emergenza o urgenza (codici bianchi), non seguite da ricovero
Non so rispondere

17. Il ticket è stato introdotto in Italia nel:

1982
1992
2002
2012
Non so rispondere

18. Le visite domiciliari che effettua il medico di base sono:

sempre a pagamento
gratuite, tranne quando il medico non ritenga ingiustificata la richiesta del paziente
sempre gratuite
nessuna delle risposte è corretta
Non so rispondere

19. Sono prestazioni che pediatra di libera scelta può svolgere a pagamento:

visite occasionali, fatte cioè a un bambino che non sia fra i propri assistiti
prescrizioni di medicinali inclusi nel prontuario terapeutico nazionale
certificazioni obbligatorie ai fini della riammissione alla scuola dell'obbligo, agli asili nido, alla scuola materna
vaccinazioni nell'ambito dei programmi vaccinali promossi e organizzati dalla Regione
Non so rispondere

20. Una parente vi chiede notizie su un paziente ricoverato nel vostro reparto…

Prendete la cartella clinica e gliela leggete
Lo indirizzate dal medico o al caposala o all'infermiere
Date pareri personali sullo stato di salute del paziente
Prendete la cartella clinica e gliela fate leggere
Non so rispondere
Al termine del quiz è presente la valutazione finale con risposte corrette/errate